Apri il menu principale
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
Animazione della mossa Powerbomb

Una Powerbomb è una mossa del wrestling professionistico. In una powerbomb standard l'avversario si trova inizialmente in posizione di headscissors (piegato verso il basso con la testa tra le gambe dell'esecutore). L'avversario viene quindi afferrato per i fianchi dall'esecutore che lo solleva sulle proprie spalle, per poi schiacciarlo a terra[1].

La prima powerbomb ad essere stata eseguita è stata opera di Lou Thesz, leggenda del wrestling del secondo dopoguerra; Thesz, in procinto di eseguire un semplice piledriver, sbagliò clamorosamente l'esecuzione della mossa, schiacciando la schiena dell'avversario a terra.

VariantiModifica

 
Mark Briscoe effettua una powerbomb.

Crucifix powerbombModifica

Detta anche Cross Powerbomb. Mossa resa celebre da Razor Ramon con il nome di Razor's Edge (WWE) o Outsider's Edge (WCW), questa particolare powerbomb prevede che l'esecutore e la vittima si trovino con le schiene a contatto; l'esecutore a questo punto solleva l'avversario sopra le sue spalle e lo fa cadere in avanti, facendo collidere il collo e la schiena dell'avversario col terreno.

Esiste una variante, la Sit-Out Crucifix Powerbomb che mantiene la posizione di partenza della cross powerbomb ma termina come la più classica delle sitout powerbomb resa famosa da Matt Hardy, col nome di Splash Mountain, e da Roman Reigns.

Sit out crucifix powerbombModifica

È usata da Roman Reigns come mossa finale, consiste nel sollevare l'avversario come una semplice powerbomb per poi portarlo dietro il proprio collo, in fase finale Reigns alza l'avversario sopra la propria testa e lo sbatte al tappeto come un sit out powerbomb

ChokebombModifica

Misto tra una Double-Handed Chokeslam e una Sitout Powerbomb. L'esecutore mette le mani sul collo dell'avversario sollevandolo in alto (Double Handed Chokeslam). Nel scaraventare l'avversario al tappeto il wrestler lo accompagna in posizione seduta (SItout Powerbomb). Resa famosa da A-Train, col nome di Baldo Bomb, e da Mark Henry

Double underhook powerbombModifica

Conosciuta anche come Tiger Driver o Tiger Bomb. Si posiziona l'avversario con la testa tra le proprie gambe (come per una normale powerbomb), poi si afferrano le sue braccia come per effettuare una pedigree e si conclude come per una powerbomb classica. Manovra effettuata da diversi wrestler, in particolare da Cesaro, William Regal, col nome di Regal Bomb, Zack Ryder e Rodney Mack e Scott Steiner.

Elevated powerbombModifica

Questa mossa, che è simile alla normale powerbomb, è stata resa popolare da The Undertaker, che l'ha rinominata Last Ride. In questa variante l'esecutore prima di schiacciare a terra l'avversario, stenderà le proprie braccia in modo da sollevare l'avversario più in alto che in una normale powerbomb, in modo che l'impatto sia ancora più violento. Faceva parte del bagaglio tecnico di "Dr.Death" Steve Williams.

Fallaway powerbombModifica

Si carica in una posizione di Powerbomb classica,poi con le braccia si uncina la testa, bloccando l'avversario con una posa che ricorda uno Small Package, poi ci si lascia cadere all'indietro, facendo sbattere la testa e il collo dell'avversario a terra, il tutto si conclude con un schienamento. Veniva usata come finisher da Kevin Steen con il nome di Steenalizer.

Full nelson bombModifica

Si imposta come una full nelson slam, con la differenza che l'avversario viene lanciato verso l'alto per poi ricadere, in una posizione che ricorda quella della Sitout powerbomb, con il sedere per terra. Utilizzata come finisher da Bubba Ray Dudley (il quale la chiama Bubba Bomb o Bully Bomb)e anche dai fratelli samoani Jimmy e Jey Uso.

Ganso BombModifica

Si imposta una Powerbomb, ma si posiziona l'avversario come per un Styles Clash (AJ Styles). Successivamente si scaraventa con forza l'avvesario a terra, facendo battere a tappeto il collo e le spalle, mentre l'esecutore resta in piedi, resa famosa da Rick Rude e Booker T (WCW).

Gutwrench powerbombModifica

Utilizzata come mossa finale da Jack Swagger che la chiama Red White & Blue Bomb. Consiste nell'afferrare e sollevare l'avversario per i fianchi e scaraventarlo a terra quando ha la schiena parallela al ring (oppure metterlo sulle proprie spalle come in una normale powerbomb).

High angle powerbombModifica

Powerbomb eseguita in modo da danneggiare maggiormente il collo, la testa o le spalle dell'avversario. Usata da Kevin Nash con il nome di Jackknife Powerbomb.

Pop-up powerbombModifica

Tecnica usata da Kevin Owens come mossa finale. Owens afferra l'avversario (la maggior parte delle volte mentre esso corre) e lo solleva in aria con un movimento pop-up per poi scaraventarlo a terra con una normale powerbomb.

Pop-up sitout powerbombModifica

Variante della prima. L'unica differenza è che ci si siede durante l'esecuzione della mossa.

Released powerbombModifica

Versione che pochi lottatori eseguono; si tratta di una powerbomb "rilasciata": l'avversario viene infatti scaraventato a terra lanciandolo di peso. Viene usata come mossa finale da Kevin Nash che chiama Jackknife, da JBL, sotto il nome di JBL Bomb; e infine è utilizzata nel repertorio di Vader.

Reverse full nelson powerbombModifica

Versione usata come mossa finale da Luke Gallows, che la chiama 12 Step. Full nelson al contrario sull'avversario e, dopo averlo sollevato, lo accompagna alla caduta gettandosi in avanti, così facendo l'esecutore conclude la mossa in ginocchio.

Rydeen BombModifica

In questa mossa l'esecutore solleva l'avversario prendendolo dai fianchi in una classica spinebuster, solo che in questa variante l'esecutore solleverà il suo avversario fino a fare arrivare il suo busto all'altezza della faccia, e dopo aver fatto una mezza rotazione di 90 gradi lo sbatterà al tappeto cadendo seduto. L'inventore di questa mossa fu Satoshi Kojima, wrestler nipponico, chiamandola Rydeen Bomb, però la portò alla ribalta D'Lo Brown chiamandola Sky High. Viene utilizzata spesso anche da Tommy Dreamer dal 2007 in poi. Di questa mossa esiste anche una variante che veniva usata dal compianto Lance Cade in WWE ribattezzata Redneck Bomb

Sitout powerbombModifica

 
Batista in procinto di effettuare una Batista Bomb su Finlay.

Anche chiamata Sit-Down Powerbomb, in questa variante l'esecutore nello schiacciare l'avversario a terra non rimane in piedi ma si siede a terra accompagnando la caduta dell'avversario. Questa manovra può essere eseguita con molte varianti della powerbomb.

La più comune variazione è quella della powerbomb standard, dove l'avversario si trova in posizione di headscissors, e viene quindi sollevato sulle spalle dell'esecutore. A questo punto, l'esecutore schiaccia l'avversario a terra e allo stesso tempo cade in posizione seduta.

In Giappone questa mossa viene spesso chiamata Liger Bomb, da Jushin Thunder Liger che l'ha resa famosa nella terra nipponica. Nella World Wrestling Entertainment viene utilizzata da Batista col nome di Batista Bomb.

Sitout double underhook powerbombModifica

Variante della double underhook powerbomb. L'unica differenza è che durante l'esecuzione il wrestler si siede a terra. Usata come finisher dal wrestler britannico Tyler Bate

Blue Thunder BombModifica

Il nome tecnico della mossa sarebbe Spinning Sitout Powerbomb. Inizio di manovra simile al Back suplex durante il sollevamento, una volta raggiunta l'altezza massima di sollevamento l'esecutore fa compiere alla vittima una rotazione di 90° facendo quindi impattare quest'ultima davanti a sè di schiena. La maggior parte delle volte l'esecutore accompagna la vittima al tappeto sedendosi. Mossa caratteristica e rinominata da Sami Zayn.

Spin-out powerbombModifica

Belly-to-back powerbomb per la cui realizzazione si utilizza la stessa posizione iniziale del back suplex: l'esecutore si porta dietro l'avversario e pone la sua testa sotto un braccio di questi; quindi lo solleva utilizzando un braccio attorno alla vita ed uno sotto le gambe; a questo punto l'esecutore fa eseguire una rotazione di 180° all'avversario, facendolo cadere a terra con la schiena e sedendosi contemporaneamente.

Fu creata da Jun Akiyama che la chiamò Blue Thunder Driver; la stessa mossa è anche nota come Blue Thunder Powerbomb.

Tsuyoshi Kikuchi utilizza una variazione della Spin-out powerbomb che prevede l'aggancio dell'avversario non alle gambe ma all'altezza dell'inguine.

Un'ulteriore variazione della mossa prevede che questa termini in una posizione simile a quella dell'inverted side slam, con l'esecutore che termina la manovra in ginocchio e non seduto. Questa versione è utilizzata da John Cena ed è nota come Protobomb.

Sitout full nelson bombModifica

L'esecutore afferra l'avversario con una full nelson per poi saltare cadendo con grande potenza al tappeto con l'osso sacro. Mossa resa celebre da Bubba Ray Dudley col nome di Bubba Bomb.

Sunset flip powerbombModifica

E una powerbomb che viene eseguita dal paletto o da una scala, raramente in piedi. L'esecutore prende per i fianchi l'avversario e compiendo una capriola scaraventa l'avversario in posizione di schienamento. Usata come finisher da Trevor Murdoch che la chiama Ace Of Spades. Una variante è usata anche dallo zio di Rey Mysterio, Rey Misterio Sr. che la chiamava Mysterio Express. Memorabile quella di Eddie Guerrero ai danni di Edge in un No-DQ match a SmackDown! nel 2002. Adesso usata in piedi da John Cena come mossa caratteristica.

Leg trap sunset Flip powerbombModifica

Semplice sunset flip powerbomb solamente utilizzata in corsa. Usata da Sin Cara con il nome di Code Azul.

Super powerbombModifica

È una Powerbomb che si esegue dalla terza corda usata da Chris Benoit quando lavorava per la WCW e la ECW.

Turnbuckle powerbombModifica

È una normale powerbomb, dove il wrestler che la subisce viene scaraventato sul turnbuckle. Usata spesso sia in ROH che in WWE da Seth Rollins e da Shelton Benjamin, che la chiam Shelbomb.

Torture rack powerbombModifica

L'esecutore posiziona l'avversario in una Torture Rack,da li fa compiere all'avversario un giro di 90°gradi, finendo il tutto in una powerbomb. Utilizzata da A.J. Styles con il nome di Wild Bomb e da Sid Vicious.

Triple powerbombModifica

Variante usata dai membri dello Shield. In questo caso Seth Rollins e Dean Ambrose mettono le braccia dell'avversario sulle loro spalle, per poi afferrare la gambe di questo e sollevarlo, portandolo sulle spalle di Roman Reigns. Reigns esegue una normale powerbomb e Rollins e Ambrose danno una spinta con le braccia, aumentando l'impatto. È stata usata anche dell'Evolution.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Powerbomb, archive.org. URL consultato il 27 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2013).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling