Prémio LeYa

Il Prémio LeYa o Prémio LeYa de Romance, creato nel 2008 su iniziativa del gruppo editoriale LeYa, è un concorso che mira a stimolare la produzione di opere inedite di autori di lingua portoghese. Premia ogni anno un'opera originale di narrativa letteraria nell'ambito del romanzo che non sia stata precedentemente premiata. Si tratta di uno dei premi più importanti per la letteratura lusofona, del valore di centomila euro per l'autore dell'opera vincitrice.[1]

Le opere inviate devono essere inedite, firmate con lo pseudonimo dell'autore e inviate in formato digitale e fisico con foglio A4, insieme ad altre informazioni sull'autore, chiarite nel regolamento del concorso. Dopo il termine stabilito per la presentazione degli originali, una giuria scelta dal gruppo editoriale LeYa, composta da almeno sette personalità di spicco del mondo letterario e culturale di lingua portoghese, analizzerà tutte le opere e sceglierà quella che riterrà migliore, motivando la scelta effettuata. Se la giuria ritiene che nessun lavoro abbia le necessarie qualità, può scegliere di non assegnare il premio, come è avvenuto nel 2010, 2016 e 2019.[2][3][4]

Il vincitore riceverà la somma di centomila euro (100.000 euro) e la pubblicazione del suo originale, direttamente tramite il gruppo editoriale LeYa o uno dei suoi marchi editoriali, che sarà successivamente distribuito in tutti i paesi di lingua portoghese. In cambio, l'autore dell'opera premiata concede a LeYa il diritto esclusivo di sfruttarla commercialmente in tutte le forme e modalità in tutto il mondo.[2]

VincitoriModifica

Di seguito vengono riportati tutti i vincitori del Prémio LeYa, a partire dal 2008:

Anno Opera Autore Paese Riferimenti
2008 O Rastro do Jaguar Murilo Carvalho   Brasile [5]
2009 O Olho de Hertzog João Paulo Borges Coelho   Mozambico [6]
2010 Non attribuito [3]
2011 O Teu Rosto Será o Último João Ricardo Pedro   Portogallo [7]
2012 Debaixo de Algum Céu Nuno Camarneiro   Portogallo [8]
2013 Uma Outra Voz Gabriela Ruivo Trindade   Portogallo [9]
2014 O Meu Irmão Afonso Reis Cabral   Portogallo [10]
2015 O Coro dos Defuntos António Tavares   Portogallo [11]
2016 Non attribuito [4]
2017 Os Loucos da Rua Mazur João Pinto Coelho   Portogallo [12]
2018 Torto Arado Itamar Vieira Junior   Brasile [13]
2019 Non attribuito [14]

NoteModifica

  1. ^ Prémio Leya, su leya.com. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  2. ^ a b Regulamento prémio LeYa, su leya.com (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2014).
  3. ^ a b Manuel Alegre, Carlos Heitor Cony, Rita Chaves, Lourenço do Rosário, Nuno Júdice, Artur Pestana (Pepetela), José Carlos Seabra Pereira, Comunicado do Júri do Prémio LeYa 2010, su leya.com, 29 de novembro de 2010.
  4. ^ a b Lusa e Diário Digital, Júri não atribui este ano Prémio Leya de romance em língua portuguesa, in Diário Digital, 21 ottobre 2016.
  5. ^ Maria João Caetano, Das estradas do Brasil veio o vencedor do Prémio Leya, in Diário de Notícias, 5 aprile 2009.[collegamento interrotto]
  6. ^ Prémio Leya para moçambicano João Paulo Borges Coelho, in LUSA, 13 ottobre 2009.
  7. ^ Cláudia Carvalho, João Ricardo Pedro vence Prémio LeYa 2011, in Público, 18 ottobre 2011.
  8. ^ Prémio Leya atribuído a Nuno Camarneiro, in LUSA, 17 dicembre 2012.
  9. ^ Luís Miguel Queirós, Gabriela Ruivo Trindade vence Prémio Leya com um romance que junta ficção e fotografia, in Público, 15 ottobre 2013.
  10. ^ Luís Miguel Queirós, Afonso Reis Cabral vence Prémio Leya com O Meu Irmão, in Público, 17 ottobre 2014.
  11. ^ Sara Otto Coelho, António Tavares vence Prémio Leya 2015, in Observador, 13 ottobre 2015.
  12. ^ DN/Lusa, "Os Loucos da Rua Mazur". Prémio Leya vai para João Pinto Coelho, in DN, 20 ottobre 2017.
  13. ^ sapo.pt, "Torto Arado" do escritor brasileiro Itamar Vieira Junior vence Prémio LeYa de Literatura, in sapo.pt, 17 ottobre 2018.
  14. ^ Rita Cipriano, Prémio Leya não será atribuído em 2019, in Observador, 29 ottobre 2019.

Collegamenti esterniModifica