Prazzo

comune italiano

Prazzo (Prass in piemontese, Prats in occitano) è un comune italiano di 181 abitanti della provincia di Cuneo in Piemonte, situato in Valle Maira.

Prazzo
comune
Prazzo – Stemma
Prazzo – Veduta
Prazzo – Veduta
Prazzo in una xilografia di fine Ottocento
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Piemonte
Provincia Cuneo
Amministrazione
SindacoGabriele Lice (lista civica) dal 4-10-2021
Territorio
Coordinate44°29′N 7°03′E / 44.483333°N 7.05°E44.483333; 7.05 (Prazzo)
Altitudine1 030 m s.l.m.
Superficie52,39 km²
Abitanti181[1] (31-10-2023)
Densità3,45 ab./km²
FrazioniBorgo Nuovo, Maddalena, Prazzo Inferiore, Prazzo Superiore (sede comunale), San Michele di Prazzo, Ussolo
Comuni confinantiAcceglio, Bellino, Canosio, Elva, Marmora, Stroppo
Altre informazioni
Cod. postale12028
Prefisso0171
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT004174
Cod. catastaleH011
TargaCN
Cl. sismicazona 3s (sismicità bassa)[2]
Cl. climaticazona F, 3 592 GG[3]
Nome abitantiprazzesi
Patronosan Giacomo
Giorno festivo25 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Prazzo
Prazzo
Prazzo – Mappa
Prazzo – Mappa
Posizione del comune di Prazzo nella provincia di Cuneo
Sito istituzionale

Geografia fisica modifica

Il territorio di Prazzo si trova compreso tra i 1.000 m circa ed i 3072 metri sul livello del mare della Rocca la Marchisa, sul lato sinistro della Valle Maira, percorsa dall'omonimo torrente. L'abitato principale è diviso in Prazzo Superiore e Prazzo Inferiore, a circa 1 chilometro di distanza l'uno dall'altro lungo la strada statale 22.

A Prazzo Superiore si trovano il municipio, nel cui palazzo si trovano anche la scuola materna ed elementare, un albergo e la maggior parte dei negozi del paese. A Prazzo Inferiore si trovano la chiesa parrocchiale e una caserma, usata saltuariamente da varie armi dell'Esercito Italiano e della Nato per esercitazioni in ambiente montano.

Storia modifica

A Prazzo sono stati annessi in epoca fascista i comuni di Ussolo e San Michele Prazzo. [4]

Società modifica

Evoluzione demografica modifica

Negli ultimi cento anni, a partire dal 1921, la popolazione residente è diminuita dell'89% .

Abitanti censiti[5]

Cultura modifica

Musei modifica

  • Museo della canapa e del lavoro femminile
  • Museo dei nostri soldati

Amministrazione modifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
13 dicembre 1986 2 giugno 1990 Bruno Foi Democrazia Cristiana Sindaco [6]
2 giugno 1990 24 aprile 1995 Marco Cesano - Sindaco [6]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Bernardo Giaime - Sindaco [6]
14 giugno 1999 3 aprile 2000 Bernardo Giaime - Sindaco [6]
14 maggio 2001 30 maggio 2006 Denisia Bonelli lista civica Sindaco [6]
30 maggio 2006 16 maggio 2011 Osvaldo Einaudi lista civica Sindaco [6]
16 maggio 2011 16 maggio 2016 Osvaldo Einaudi lista civica: scudo con corona Sindaco [6]
16 maggio 2016 4 ottobre 2021 Denisia Bonelli Lista Civica Sindaco
4 ottobre 2021 in carica Gabriele Lice Lista Civica Sindaco

Altre informazioni amministrative modifica

Il comune faceva parte della comunità montana Valli Grana e Maira[7].

Economia modifica

L'economia della comunità è sostenuta da agricoltura, turismo e impieghi in enti statali o Enel. L'unico servizio di trasporto pubblico è costituito da un servizio di corriere che, dalla stazione ferroviaria di Cuneo, percorre tutta la valle fino ad Acceglio.

Note modifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 ottobre 2023 (dato provvisorio).
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  4. ^ "Reggio Decreto 22 marzo 1928, n. 811." Gazzetta Ufficiale n.99 del 27-04-1928. https://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:regio.decreto:1928-03-22;811@originale
  5. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  6. ^ a b c d e f g http://amministratori.interno.it/
  7. ^ Comunità montana Valli Grana e Maira- Amministrazione - Statuto, su vallemaira.cn.it. URL consultato il 29 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2009).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  Portale Cuneo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cuneo