Apri il menu principale
Prealpi del Giffre
Haute cime.jpg
La Haute Cime des Dents du Midi
ContinenteEuropa
StatiFrancia Francia
Svizzera Svizzera
Catena principalePrealpi di Savoia (nelle Alpi)
Cima più elevataHaute Cime des Dents du Midi (3.257 m s.l.m.)

Le Prealpi del Giffre (detto anche Massiccio del Giffre oppure Massiccio del Faucigny) sono una sottosezione[1] delle Prealpi di Savoia. Sono situate in Francia, nel dipartimento dell'Alta Savoia e, in parte, in Svizzera, nel Canton Vallese.

Prendono il nome dal torrente Giffre, affluente dell'Arve, che si incunea in profondità nel massiccio montuoso. La montagna più alta è la Haute Cime des Dents du Midi (3.257 m s.l.m., la quale è anche la montagna più alta di tutte le Prealpi di Savoia.

Indice

DelimitazioniModifica

Confinano:

Ruotando in senso orario i limiti geografici sono: Colle di Bérard, fiume Arve, torrente Giffre, Sella dei Gets, Colle di Coux, torrente Vièze, fiume Rodano, torrente Trient, torrente Eau Noire, Colle di Bérard.

SuddivisioneModifica

Classificazione della SOIUSA

La classificazione SOIUSA delle Prealpi del Giffre è la seguente:

Secondo la SOIUSA le Prealpi del Giffre si suddividono in tre supergruppi, sette gruppi e tredici sottogruppi[2]:

  • Catena Buet-Ruan-Dents du Midi (A)
    • Gruppo del Buet (A.1)
      • Cresta del Buet (A.1.a)
      • Massiccio della Pointe Noire de Pormenaz (A.1.b)
      • Massiccio dei Perrons (A.1.c)
    • Gruppo della Tour Sallière (A.2)
      • Cresta Tour Sallière-Ruan (A.2.a)
      • Cresta di Fontanabran (A.2.b)
      • Cresta del Luisin (A.2.c)
    • Gruppo dei Dents du Midi (A.3)
  • Catena Fis-Platé-Colonney (B)
    • Massiccio dei Fis (B.4)
    • Gruppo Colonney-Platé (B.5)
      • Cresta Platé-Tête Pelouse (B.5.a)
      • Cresta della Tête du Colonney (B.5.b)
      • Cresta dei Grands Vans (B.5.c)
  • Catena Dents Blanches-Avoudrues-Nant Golon (C)
    • Gruppo Dents Blanches-Avoudrues (C.6)
      • Cresta dei Dents Blanches (C.6.a)
      • Cresta degli Avoudrues (C.6.b)
    • Gruppo della Pointe de Nant Golan (C.7)

VetteModifica

RifugiModifica

Per facilitare l'escursionismo e la salita alle vette il gruppo montuoso è dotato di alcuni rifugi:

NoteModifica

  1. ^ In accordo con le dinizioni della SOIUSA.
  2. ^ Tra parentesi sono riportati i codici SOIUSA dei supergruppi, gruppi e sottogruppi.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Altri progettiModifica