Apri il menu principale

I Premi Emmy 1959 (11ª edizione) furono consegnati in una cerimonia tenuta al Moulin Rouge Nightclub di Hollywood (California) il 6 maggio 1959. La cerimonia fu presentata da Raymond Burr. Per le candidature, furono presi in considerazione i programmi trasmessi tra il 1º gennaio 1958 e il 28 febbraio 1959.[1]

Migliore serie televisiva drammatica della durata massima di un'oraModifica

Migliore serie televisiva drammatica della durata minima di un'oraModifica

  • Playhouse 90
  • U.S. Steel Hour

Migliore serie televisiva comicaModifica

Migliore serie televisiva westernModifica

Migliore singolo episodio di una serie televisivaModifica

  • An Evening with Fred Astaire
  • Hallmark Hall of Fame | Episodio: Little Moon of Alban
  • Playhouse 90 | Episodio: Child of Our Time
  • Playhouse 90 | Episodio: The Old Man

Migliore attore protagonista di una serie drammaticaModifica

Migliore attore protagonista di una serie comicaModifica

Migliore attore non protagonista di una serie drammaticaModifica

Migliore attore non protagonista di una serie comicaModifica

Miglior attore protagonista in un singolo episodio di una serie televisivaModifica

Migliore attrice protagonista di una serie drammaticaModifica

Migliore attrice protagonista di una serie comicaModifica

Migliore attrice non protagonista di una serie drammaticaModifica

Migliore attrice non protagonista di una serie comicaModifica

Miglior attrice protagonista in un singolo episodio di una serie televisivaModifica

Migliore regia di un singolo episodio per una serie drammatica della durata massima di un'oraModifica

Migliore regia di un singolo episodio per una serie drammatica della durata minima di un'oraModifica

Migliore regia di un singolo episodio per una serie comicaModifica

  • Father Knows Best – Peter Tewksbury per l'episodio Medal for Margaret
  • Danny Thomas Show – Sheldon Leonard per l'episodio Pardon My Accent
  • Mr. Adams and Eve – Richard Kinon per l'episodio The Interview
  • The Jack Benny Show – Seymour Burns per l'episodio con Gary Cooper
  • The Real McCoysHy Averback per l'episodio Kate's Career

Migliore sceneggiatura di un singolo episodio per una serie drammatica della durata massima di un'oraModifica

Migliore sceneggiatura di un singolo episodio per una serie drammatica della durata minima di un'oraModifica

  • Hallmark of Fame – James Costigan per l'episodio The Costigan
  • Playhouse 90 – Rod Serling per l'episodio A Town Has Turned to Dust
  • Playhouse 90 – Irving Gaynor Neiman per l'episodio Child of Our Time
  • Playhouse 90 – J.P. Miller per l'episodio Days of Wine and Roses
  • Playhouse 90 – Horton Foote per l'episodio The Old Man

Migliore sceneggiatura di un singolo episodio per una serie comicaModifica

  • The Jack Benny Show – George Balzer, Hal Goldman, Al Gordon e Sam Perrin per l'episodio con Ernie Kovaks
  • Bob Cummings Show – Paul Henning e Dick Wesson per l'episodio Grandpa Clobbers the Air Force
  • Father Knows Best – Roswell Rogers per l'episodio Medal for Margaret
  • Phil Silvers Show – Billy Friedberg, Coleman Jacoby e Arnie Rosen per l'episodio Bilko's Vampire
  • The Real McCoys – Bill Manhoff per l'episodio Once There Was a Traveling Salesman

NoteModifica

  1. ^ La lista è solo parziale. Per l'elenco completo dei candidati e dei vincitori fare riferimento al sito ufficiale