Premi Emmy 2020

cerimonia televisiva del 2020

La 72ª edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Awards si è tenuta al Staples Center di Los Angeles, il 20 settembre 2020.

Per via della normativa relativa alla pandemia da COVID-19 negli Stati Uniti, lo Staples Center è stato scelto in sostituzione al tradizione Microsoft Theater.[1] L'evento è stato condotto da Jimmy Kimmel e trasmesso in diretta da ABC.[1] A differenza delle altre edizioni, i vincitori non sono stati premiati in presenza, ma hanno avuto modo di intervenire tramite un collegamento dalle rispettive abitazioni.[1][2][3]

Primetime Emmy AwardsModifica

Segue l'elenco delle varie categorie con i rispettivi candidati; i vincitori sono indicati in cima all'elenco di ciascuna categoria.

Programmi televisiviModifica

Miglior serie commediaModifica

Miglior serie drammaticaModifica

Miglior miniserieModifica

Miglior varietà talk showModifica

Miglior reality competitivoModifica

RecitazioneModifica

Miglior attore protagonista in una serie commediaModifica

Miglior attrice protagonista in una serie commediaModifica

Miglior attore protagonista in una serie drammaticaModifica

Miglior attrice protagonista in una serie drammaticaModifica

Miglior attore protagonista in una miniserie o filmModifica

Miglior attrice protagonista in una miniserie o filmModifica

Miglior attore non protagonista in una serie commediaModifica

Miglior attrice non protagonista in una serie commediaModifica

Miglior attore non protagonista in una serie drammaticaModifica

Miglior attrice non protagonista in una serie drammaticaModifica

Miglior attore non protagonista in una miniserie o filmModifica

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o filmModifica

RegiaModifica

Miglior regia in una serie commediaModifica

Miglior regia in una serie drammaticaModifica

Miglior regia in una miniserie o filmModifica

SceneggiaturaModifica

Miglior sceneggiatura in una serie commediaModifica

Miglior sceneggiatura in una serie drammaticaModifica

Miglior sceneggiatura in una miniserie o filmModifica

EsibizioniModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Marc Malkin, Emmys Will Go Virtual in 2020, Telecast Producers Outline Plans in Letter to the Nominees (EXCLUSIVE), su Variety, 29 luglio 2020. URL consultato il 23 settembre 2020.
  2. ^ Sky TG24, Schitt’s Creek, la serie rivelazione che ha sbancato gli Emmy, su tg24.sky.it. URL consultato il 23 settembre 2020.
  3. ^ Il trionfo di Zendaya: il Premio Emmy 2020 da record, il film vietato girato in quarantena, Kill Bill 3..., su Amica, 21 settembre 2020. URL consultato il 23 settembre 2020.
  4. ^ Emmy Awards 2020, in memoriam: il tributo a Chadwick Boseman, Naya Rivera e altre star, su Movieplayer.it. URL consultato il 23 settembre 2020.
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione