Apri il menu principale

Premi Oscar 2019

91ª edizione della cerimonia degli Oscar

La 91ª edizione della cerimonia degli Oscar si è tenuta al Dolby Theatre di Los Angeles il 24 febbraio 2019. Per la prima volta dopo 30 anni, la cerimonia non ha avuto alcun presentatore ufficiale,[1][2] dopo la rinuncia di Kevin Hart in seguito alle polemiche generatesi per via di alcune frasi omofobe che l'attore aveva pubblicato su Twitter nove anni prima.[3][4]

Le candidature sono state annunciate il 22 gennaio 2019 dagli attori Kumail Nanjiani e Tracee Ellis Ross. I film che hanno totalizzato più candidature sono a pari merito Roma di Alfonso Cuarón e La favorita di Yorgos Lanthimos con 10 candidature a testa, seguiti da A Star Is Born e Vice - L'uomo nell'ombra con 8 candidature ciascuno[5].

Il film che si è aggiudicato il maggior numero di statuette è stato Bohemian Rhapsody, con un totale di 4 premi ricevuti, seguito da Roma, Green Book (che ha vinto il premio per il miglior film) e Black Panther, con 3 statuette ciascuno[6].

Candidati e vincitoriModifica

Miglior filmModifica

Migliore regiaModifica

Migliore attore protagonistaModifica

Migliore attrice protagonistaModifica

Migliore attore non protagonistaModifica

Migliore attrice non protagonistaModifica

Migliore sceneggiatura originaleModifica

Migliore sceneggiatura non originaleModifica

Miglior film stranieroModifica

Miglior film d'animazioneModifica

Migliore fotografiaModifica

Migliore scenografiaModifica

Miglior montaggioModifica

Migliore colonna sonoraModifica

Migliore canzoneModifica

Migliori effetti specialiModifica

Miglior sonoroModifica

Miglior montaggio sonoroModifica

Migliori costumiModifica

Miglior trucco e acconciaturaModifica

Miglior documentarioModifica

Miglior cortometraggio documentarioModifica

Miglior cortometraggioModifica

Miglior cortometraggio d'animazioneModifica

Premi specialiModifica

Oscar onorarioModifica

Premio alla memoria Irving G. ThalbergModifica

Film che hanno ricevuto più candidature e premiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Oscars 2019 will have no host for first time in three decades after Kevin Hart debacle, in The Independent, 11 gennaio 2019. URL consultato il 16 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Oscars 2019: Everything we know about the 91st Academy Awards ceremony, in The Independent, 11 gennaio 2019. URL consultato il 16 gennaio 2019.
  3. ^ Kevin Hart ha rinunciato a condurre gli Oscar, ilPost, 7 dicembre 2018.
  4. ^ Oscar 2019: dopo lo scandalo Kevin Hart nessuno condurrà la cerimonia, VanityFair, 10 gennaio 2019.
  5. ^ Chiara Maffioletti, Oscar: per «Roma» e «La Favorita» 10 nomination, 5 per «Bohemian Rhapsody», su Corriere della Sera, 22 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  6. ^ a b Andrea Francesco Berni, Oscar 2019: Green Book miglior film, Alfonso Cuarón miglior regista. Tutti i vincitori!, su badtaste.it, 25 febbraio 2019. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  7. ^ Oscar Nominees, Academy of Motion Picture Arts and Sciences, 22 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  8. ^ Oscar 2019: tutte le nomination, su ilpost.it, 22 gennaio 2019. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  9. ^ Oscar Winners, Academy of Motion Picture Arts and Sciences, 26 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema