Apri il menu principale

Il Premio Internazionale Calabria è stato istituito dal Circolo di Cultura e di Relazioni Internazionali di Villa S. Giovanni, presieduto dal prof. Giuseppe Morabito. Il Premio intende favorire i rapporti tra l'Italia e l'Europa per la valorizzazione della cultura e per la sensibilizzazione verso i problemi del Mezzogiorno e della Calabria.

L'iniziativa, che beneficia dell'adesione della Fondazione Carical, è stata impostata per superare il distacco anche culturale, dalle altre realtà nazionali, di una terra isolata ed individualista, com'era la Calabria.

Dopo essere giunto alla 53ª edizione del 2015, il prof. Giuseppe Morabito lascia un immenso patrimonio intellettuale e storico il 3 Gennaio 2016.

StoriaModifica

Il Premio Calabria di letteratura e giornalismo è nato nel 1963. In quello stesso 1963, furono posto le premesse per avviare anche il “Premio Calabria” riservato alle letterature straniere. Un premio per le scienze è riservato a personalità di grande rilievo nazionale ed internazionale. Il professor Giuseppe Morabito, che ha presieduto il Premio fin dalla sua costituzione, lo ha diretto fin dall'inizio con programmi ambiziosi che, per l'assoluta mancanza di fondi, potevano apparire velleitari mentre è riuscito subito ad ottenere diffusi consensi per la diligente ricerca di autori degni di attenzione. Fra gli autori stranieri, è significativo ricordare il Premio Calabria conferito nel 1966 ad Heinrich Böll che, nel 1972, ha ricevuto il Premio Nobel. Di uguale valore è il Premio Calabria per le scienze al Nobel Ilya Prigogine nel 1999. Fra gli italiani, nel 1967, il Premio Calabria è stato conferito a Leonida Répaci, mentre, fra gli autori della vicina Sicilia, si devono ricordare il Premio del 1978 conferito al giornalista scrittore Giuseppe Fava, il Premio conferito nel 1997 allo storico Francesco Renda e, nel 2012, anno del Cinquantenario, il Premio Calabria conferito allo scrittore Mario Moncada di Monforte, studioso dei problemi dell'Ebraismo.

Albo d'oro – Sezione letteratura e scienze, stranieriModifica

1964: Trollier Gilbert (Svizzera)
1965: Charasson Henriette (Francia)
1966: Böll Heinrich (Germania)
1967: Bossuat Robert (Francia)
1968: Barthes Roland (Francia)
1968: De Riquer Martin (Spagna)
1969: Kesten Hermann (Germania)
1969: Burckhardt Génèvieve (Francia)
1970: Alexander Alfred (Gran Bretagna)
1971: Nobécourt Jacques (Francia)
1972: Albini Brandon Maria (Francia)
1973: Gábor György (Ungheria)
1974: Jenni Adolfo (Svizzera)
1975: Bogdan Elvira (Germania)
1976: Bazin Hervé (Francia)
1977: Singleton Charles (Irlanda)
1978: Singh G. (Stati Uniti)
1979: Weinrich Harald (Germania)
1980: Mahmud Salem Elsheikh (Egitto)
1982: Andrikidou Stella (Grecia)
1983: Tuzet Hélène (Francia)
1984: Wollemborg Leo J. (Stati Uniti)
1984: Meriano Angela (Grecia)
1985: Breitman Michel (Francia)
1986: Angremy Pierre-Jean (Francia)
1987: Vitoux Frédéric (Francia)
1994: Ekwensi Cyprian (Nigeria)
1995: Haakman Anton (Paesi Bassi)
1995: Kelly John F. (Gran Bretagna)
1999: Ilya Prigogine (Russia)
2000: Spassova Vardarina (Bulgaria)
2001: Juan Octavio Prenz (Argentina)
2002: Elsheikh Mahmud Salem (Egitto)
2003: Castro Silvio (Brasile)
2005: Giacomo Scotti (Croazia)

Albo d'oro - Sezione Letteratura, italianiModifica

1966: Bonaventura Tecchi
1967: Leonida Répaci
1968: Raffaele Lombari Satriani
1969: Umberto Bosco
1969: Vittore Branca
1970: Mario Sansone
1971: Alberto Chiari
1972: Giuseppe Petronio
1973: Giovanni Nencioni
1973: Di Stefano Paolo
1974: Giovanni Getto
1975: Ettore Paratore
1976: Silvio Ramat
1977: Enzo Noé Girardi
1978: Giuseppe Fava
1978 Aldo Vallone
1979: Maria Corti
1979: Ezio Raimondi
1980: Sebastiano Vassalli
1981: Mario Biondi
1982: Sabatino Moscati
1982; Riccardo Campa
1983: Giuseppe Galasso
1984: Dante Isella
1984: Claudio Angelini
1985: Giovanni Spadolini
1987: Piero Camporesi
1987: Riccardo Mariani
1988: Giorgio Petrocchi
1988: Fabrizia Ramondini
1989: Nino Borsellino
1989: Saverio Vertone
1991: Silvio D'Arco Avalle
1992: Domenico De Robertis
1992: Sergio Campailla
1993: Sabino Acquaviva
1994: Umberto Albini
1994: Raffaele La Capria
1995: Stefano Agosti
1995: Roselina Salemi
1996: Castelli Ferdinando
1997: Francesco Renda
1998: Marsili Antonetti R.
1998: Cecilia Chailly
1998: Raffaella Rodondi
1999: Niva Lorenzini
2000: Domenico De Masi
2000: Mario Alcaro
2001: Francesco Sabatini
2001: Raffaele Milani
2002: Nicola Merola
2003: Francesco Bruni
2003: Chiara Lupinacci Provera (narrativa)
2004: Emma Giammattei
2004: Paolo Di Stefano (narrativa)
2005: Alberto Abruzzese (sociologia)
2005: Valtieri Simonetta (architettura)
2006: Sossio Giametta
2006: Zaggia Massimo
2007: Raboni Giulia; Colli Barbara; Italia Paola
2008: Bouchard Eliana
2009: Renzi Lorenzo
2010: Amadore Nino
2011: Stefano De Fiores; Francesco Petrucci
2012: Mario Moncada di Monforte

Collegamenti esterniModifica

  Portale Premi letterari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di premi letterari