Premio Grinzane Cavour

premio letterario italiano fondato nel 1982 da don Francesco Meotto

Il premio Grinzane Cavour è stato un premio letterario italiano fondato nel 1982 da don Francesco Meotto[1] e portato al successo da Giuliano Soria. La premiazione si svolgeva nel castello di Grinzane Cavour, località delle Langhe, in Piemonte.

Il castello di Grinzane Cavour, sede del premio

Lo scopo era quello di avvicinare i giovani alla lettura, e il sistema di voto era diviso in due fasi: una giuria di critici letterari selezionava gli autori finalisti (vincitori), tra i quali una giuria di studenti italiani e stranieri sceglieva poi il vincitore assoluto (supervincitore). Venivano inoltre assegnati premi specialistici, tra i quali quello alla carriera e quello per il miglior esordiente.

Il premio Grinzane Cavour ha cessato ufficialmente di esistere il 31 marzo 2009 con la messa in liquidazione dell'omonima associazione a seguito dello scandalo che ha investito per comportamenti illeciti[2] il suo presidente, Giuliano Soria.

I suoi beni, posti all'asta fallimentare, sono stati acquisiti dalla Fondazione Bottari Lattes di Monforte d'Alba[3], la quale, dal 2011, ha dato vita al Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane.[4]

PremiatiModifica

Narrativa ItalianaModifica

(*Supervincitore)

Narrativa StranieraModifica

(*Supervincitore)

Premio di TraduzioneModifica

Premio Giovane Autore EsordienteModifica

Premio Dialogo tra i ContinentiModifica

Vi era anche la sezione dedicata al "giallo", il Premio Grinzane Noir, che è esistito dal 2006 al 2008 e si è svolto a Orta San Giulio, sul Lago d'Orta, in Provincia di Novara.

NoteModifica

  1. ^ Bollettino Salesiano - novembre 1998 - COMMEMORAZIONI, su biesseonline.sdb.org. URL consultato l'11 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  2. ^ ilfattoquotidiano.it, 16 gennaio 2015, http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/16/premio-grinzane-cavour-ex-presidente-condannato-pagare-6-milioni/1344336. URL consultato il 20 settembre 2015. Le pene sono state poi quasi dimezzate in appello ilfattoquotidiano.it, 17 marzo 2015, http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/17/grinzane-cavour-anni-mesi-allex-patron-soria-per-maltrattamenti-truffa/1513037. URL consultato il 20 settembre 2015.
  3. ^ Mario Baudino, Torna il Grinzane per gli scrittori che parlano delle radici, su webcache.googleusercontent.com, La Stampa - Libri, 8 febbraio 2010. URL consultato il 18 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2012).
  4. ^ Premio Bottari Lattes Grinzane, su fondazionebottarilattes.it, fondazionebottarilattes. URL consultato l'8 maggio 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh86004667 · J9U (ENHE987007558558805171