Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Premio Hugo.

Il premio Hugo per il miglior racconto (lungo) (Hugo Award for Best Novelette) è un premio letterario assegnato annualmente dal 1955 dalla World Science Fiction Society nel corso della Worldcon ad opere di fantascienza o fantasy di lunghezza compresa tra le 7.500 e le 17.500 parole.[1]

I plurivincitori di questo riconoscimento, con tre premi, sono Poul Anderson (nel 1969, 1973 e 1979) e Harlan Ellison (1974, 1975 e 1986). Ellison ha vinto anche quattro volte il Premio Hugo per il miglior racconto breve.

Indice

Vincitori e candidatiModifica

I vincitori sono indicati in grassetto. A seguire i finalisti, nell'ordine del sito ufficiale.

Anni 1955-1959Modifica

 
Fritz Leiber

Anni 1960-1969Modifica

 
Jack Vance

Anni 1970-1979Modifica

 
Isaac Asimov

Anni 1980-1989Modifica

 
George R.R. Martin
 
Robert Silverberg

Anni 1990-1999Modifica

Anni 2000-2009Modifica

 
Ted Chiang

Anni 2010-2019Modifica

 
Peter watts

Retro HugoModifica

I premi Retro Hugo vengono assegnati 50 anni dopo rispetto ad anni in cui la Worldcon non assegnò il premio.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Hugo Award Categories, su thehugoawards.org. URL consultato il 22-10-2010.
  2. ^ In questa edizione romanzi e racconti condividevano la stessa categoria (Best Novel or Novelette).
  3. ^ Ampliato nell'omonimo romanzo, vincitore del Premio Hugo.
  4. ^ Prima parte del romanzo Aquiliade (The Aquiliad).
  5. ^ Ampliato nell'omonimo romanzo.
  6. ^ 2013 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.
  7. ^ 2014 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.
  8. ^ 2015 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.
  9. ^ 2016 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.
  10. ^ 2017 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.
  11. ^ 2018 Hugo Awards, su sito ufficiale del premio. URL consultato il 6 novembre 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica