Apri il menu principale

Il premio internazionale della fotografia cinematografica Gianni Di Venanzo è un premio cinematografico che si svolge annualmente a Teramo dal 1996, organizzato dall'associazione Teramo Nostra, intitolato alla memoria del direttore della fotografia Gianni Di Venanzo.

Assegna premi denominati Esposimetri d'oro ai migliori direttori della fotografia italiani, stranieri, alla carriera e alla memoria.

Albo d'oroModifica

  • 2011
    • Premio alla memoria: Renato Del Frate
    • Premio alla carriera: Luciano Tovoli
    • Miglior fotografia italiana: Adolfo Bartoli – Il mercato di stoffe
    • Miglior fotografia straniera: Timo Salminen – Le Havre
  • 2012
    • Premio alla memoria: Marco Onorato
    • Premio alla carriera: Raoul Coutard
    • Miglior fotografia italiana: Enrico Lucidi – Troppo amore
    • Miglior fotografia straniera: Guillaume Schiffman – The Artist
  • 2013
    • Premio alla memoria: Giuseppe Ruzzolini
    • Premio alla carriera: Claudio Cirillo
    • Miglior fotografia italiana: Luca Bigazzi – La grande bellezza
    • Miglior fotografia straniera: Olympia Mytilinaiou – Miss Violence
  • 2014
    • Premio alla memoria: Carlo Varini
    • Premio alla carriera: Blasco Giurato
    • Miglior fotografia italiana: Nicola Pecorini – Incompresa
    • Miglior fotografia straniera: Sofian El Fani – Timbuktu

Voci correlateModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema