Apri il menu principale

Premio italiano della musica

Il Premio italiano della musica (noto anche con l'acronimo PIM) è stato un riconoscimento musicale ideato nel 1996 dal supplemento settimanale Musica! Rock e altro del quotidiano la Repubblica e dall'emittente Radio DeeJay,[1] trasmesso annualmente su Italia 1.[1][2] L'ultima edizione del premio si è svolta nel 2002.

Il premio era organizzato come un referendum, al quale i lettori del giornale e gli ascoltatori della radio potevano partecipare mediante l'invio di una cartolina indicante le proprie preferenze nelle varie categorie, scelte tra gli artisti nominati dagli organizzatori stessi.[3] A tali categorie andavano inoltre ad aggiungersi altri riconoscimenti assegnati da una giuria di esperti.[1]

Vincitori e nominatiModifica

1996Modifica

Nel corso della prima edizione, svoltasi nel 1996, sono stati assegnati tredici premi, di cui due stabiliti dalla giuria di esperti.[1][4]

Premi assegnati dai lettori e dagli ascoltatori
Altri premi

1997Modifica

I riconoscimenti assegnati nel corso dell'edizione svoltasi nel 1997 sono stati in tutto 14, dei quali 11 sono stati determinati tremite referendum, mentre i restanti tre sono stati assegnati da una giuria di critici, dallo staff di Radio DeeJay e da MTV.[5]

Premi assegnati dai lettori e dagli ascoltatori
  • Concerto dell'anno – Ligabue
  • Rap italiano – Articolo 31
  • Frontiera – Agricantus
  • Dance – Jamiroquai
Altri premi
  • Miglior artista italiano – Fabrizio De André (premio assegnato dalla critica)
  • Miglior dj – Ralf (premio assegnato da Radio DeeJay)
  • Miglior videoclip italiano – Cose difficili dei Casino Royale (premio assegnato da MTV)

1998Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Premio italiano della musica - Nominations 1998.

La terza edizione del Premio italiano della musica ha visto l'assegnazione di 5 premi, più due premi speciali assegnati rispettivamente da Musica! e da Radio DeeJay.[3][6][7][8]

Disco italiano dell'anno
Canzone italiana dell'anno
Rivelazione dell'anno
Tour italiano dell'anno
Disco internazionale dell'anno
Band dell'anno
Concerto dell'anno
Premi assegnati dalla critica
  • Premio speciale di Musica! – Pino Daniele
  • Premio speciale di Radio DeeJay – Jovanotti

1999Modifica

Durante il PIM 1999 sono stati assegnati 7 premi, di cui uno voluto dalla critica musicale.[9][10][11][12]

Disco italiano dell'anno
Canzone italiana dell'anno
Rivelazione italiana dell'anno
Premio della critica
  • Vasco Rossi
Tour italiano dell'anno
Disco internazionale dell'album
Video italiano dell'anno
  • Video vincitore: La fidanzata degli Articolo 31
  • Altri video nominati:
    • Altre forme di vita dei Bluvertigo
    • Io no di Vasco Rossi
    • La favola di Adamo ed Eva di Max Gazzè
    • Shock in My Town di Franco Battiato

2000Modifica

Nel 2000, al Premio Italiano della Musica sono stati assegnati cinque premi da parte del pubblico e tre premi da parte della critica:[13][14]

Premi assegnati dal pubblico
Premi assegnati dalla critica

2001Modifica

Nell'edizione del Premio Italiano della Musica svoltasi nel 2001 sono stati assegnati sei premi, con l'aggiunta di tre premi speciali assegnati dalla critica:[15][16][17]

Artista maschile dell'anno
Artista femminile dell'anno
Disco dell'anno
Canzone dell'anno
Band dell'anno
Tour dell'anno
  • Tour vincitore: Luciano Ligabue
  • Altri toru nominati:
    • Lùnapop
    • Carmen Consoli
    • Subsonica
    • Piero Pelù
Rivelazione dell'anno
Altri premi

2002Modifica

I premi assegnati nel corso dell'ultima edizione del premio, svoltasi nel 2002, sono stati in totale nove, dei quali sei assegnati tramite il voto del pubblico.[18][19]

Artista maschile dell'anno
Artista femminile dell'anno
Rivelazione dell'anno
Band dell'anno
Canzone dell'anno
Album dell'anno
Premi assegnati dalla critica
  • Premio speciale di Musica!: Carmen Consoli
  • Premio speciale di Radio DeeJay: Neffa
  • Premio della critica: Pacifico

NoteModifica

  1. ^ a b c d Musica: Ligabue trionfa al Premio Italiano della Musica, Adnkronos, 26 marzo 1996. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  2. ^ Musica: bottino pieno al PIM per Elisa e Vasco Rossi, Adnkronos, 26 marzo 2002. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  3. ^ a b Premio Italiano della Musica, tutte le nomination (per i vincitori, attendere lunedì sera), Rockol.it, 16 aprile 1998. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  4. ^ Laura Putti, Il grande rock tricolore alla festa della musica!, la Repubblica, 29 marzo 1996. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  5. ^ Sono questi tutti i vincitori, la Repubblica, 23 aprile 1997. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  6. ^ Antonio Dipollina, Musica, la notte delle stelle, la Repubblica, 22 aprile 1998. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  7. ^ Premio Italiano della Musica, la Repubblica, 3 marzo 1999.
  8. ^ Tutte le nomination del P.I.M. 1998, la Repubblica, 25 marzo 1998. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  9. ^ Premio Italiano della Musica, la Repubblica, 11 febbraio 1999. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  10. ^ Mario Luzzatto Fegiz, Premio della Musica, anche Celentano nel trionfo di Vasco, Corriere della Sera, 25 marzo 1999. URL consultato il 30 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  11. ^ Queste le nomination, la Repubblica, 11 febbraio 1999. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  12. ^ Musica: PIM, Vasco Rossi vince tre premi, Adnkronos, 24 marzo 1999. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  13. ^ Giacomo Pellicciotti, Pim, in trio è meglio, la Repubblica, 12 aprile 2000. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  14. ^ Antonio Dipollina, Lacrime e canzoni ricordando De André, la Repubblica, 13 aprile 2000. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  15. ^ Al Pim con Ligabue vince il cuore del rock, la Repubblica, 21 marzo 2001. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  16. ^ Rese note le nominations per il Premio Italiano della Musica, su rockol.it, 16 febbraio 2001. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  17. ^ P.I.M. – I vincitori[collegamento interrotto], www.divertimento.it, 22 marzo 2001. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  18. ^ Musica: bottino pieno al PIM per Elisa e Vasco Rossi, Adnkronos, 26 marzo 2002. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  19. ^ Arrivano le nomination del premio 'Musica', Rockol.it, 20 gennaio 2002. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica