Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Festival di Berlino.

Il Premio l'angelo azzurro (Der Blaue Engel Filmpreis) è stato un premio assegnato fino al 2005 dalla giuria internazionale del Festival di Berlino, sponsorizzato dalla AGICOA (Association de Gestion Internationale Collective des Oeuvres Audiovisuelles).[1]

Inaugurato nel 1993 e riferito al celebre film del 1930 L'angelo azzurro di Josef von Sternberg, il premio era conferito al miglior film europeo tra quelli in concorso.

Albo d'oroModifica

Anno
Film
Regista
Paese
Le jeune Werther Jacques Doillon Francia
Il giudice ragazzino Alessandro Di Robilant Italia
La lunga estate di Otto (Ti kniver i hjertet) Marius Holst Norvegia
Passioni proibite (Lust och fägring stor) Bo Widerberg Danimarca, Svezia
Segreti del cuore (Secretos del corazón) Montxo Armendáriz Francia, Portogallo, Spagna
Left Luggage Jeroen Krabbé Paesi Bassi, Regno Unito, Belgio, USA
Viaggio verso il sole (Günese Yolculuk) Yeşim Ustaoğlu Turchia, Paesi Bassi, Germania
Il silenzio dopo lo sparo (Die Stille nach dem Schuß) Volker Schlöndorff Germania
Intimacy - Nell'intimità (Intimacy ) Patrice Chéreau Francia, Regno Unito, Germania, Spagna
Minor Mishaps (Små ulykker) Annette K. Olesen Danimarca, Svezia
Good Bye, Lenin! Wolfgang Becker Germania
Alle prime luci dell'alba (Om jag vänder mig om) Björn Runge Svezia
Paradise Now Hany Abu-Assad Palestina, Francia, Germania, Paesi Bassi, Israele

NoteModifica

  1. ^ 55º Internationale Filmfestspiele Berlin - The Juries and the Awards (PDF), www.berlinale.de. URL consultato il 12 novembre 2017.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema