Presidente del Governo della Repubblica di Croazia

Presidente del Governo della Repubblica di Croazia
Coat of arms of Croatia.svg
Andrej Plenković 2019 (cropped).jpg
Andrej Plenković, attuale Presidente del Governo croato
StatoCroazia Croazia
TipoCapo del governo
In caricaAndrej Plenković
da19 ottobre 2016
Istituito22 dicembre 1990[1]
Operativo dal30 maggio 1990
Nominato daPresidente della Repubblica
Sito webwww.vlada.hr/

Il Presidente del Governo della Repubblica di Croazia (in croato Predsjednik Vlade, al femminile Predsjednica Vlade), chiamato informalmente "premier" (Premijer / Premijerka), è il capo del governo della Croazia. Viene nominato dal Presidente della Repubblica in base alla maggioranza presente in Parlamento.

NominaModifica

Dopo le elezioni parlamentari, il Presidente della Repubblica affida il mandato di formare il governo alla persona che, in base alla distribuzione dei seggi in Parlamento e ai risultati delle sue consultazioni, riceve il sostegno della maggioranza assoluta dei deputati. Di solito il capo dello stato sceglie il leader del partito o della coalizione vincente. L'incaricato ha trenta giorni per presentare la composizione e il programma del suo governo e chiedere la fiducia del Parlamento. Se il Parlamento a maggioranza assoluta vota la fiducia al candidato, il Presidente della Repubblica lo nomina Presidente del Governo. Prima di assumere le funzioni, il Presidente del Governo e i ministri devono prestare giuramento davanti al Parlamento. Se invece, scaduto il termine dei trenta giorni, il candidato designato dal Capo dello Stato non è in grado di comparire davanti ai deputati, il suo incarico può essere prorogato per un massimo di trenta giorni. Trascorso anche tale termine, il presidente della Repubblica può assegnare il mandato a un'altra persona oppure nominare un governo tecnico e convocare elezioni anticipate.

Ruolo e funzioniModifica

Il Presidente del Governo rappresenta il governo della Croazia, lo convoca, ne presiede le riunioni e firma gli atti ufficiali. La nomina degli altri ministri deve essere controfirmata dal presidente del Parlamento. In circostanze eccezionali, il Presidente può autorizzare un Vice Presidente a rimpiazzarlo. Ha la capacità di delegare alcuni dei suoi poteri, di impartire specifiche istruzioni di lavoro, di affidare determinate missioni e di consentire l'esecuzione di progetti specifici, in connessione con il programma del governo, con i voti parlamentari o impegni internazionali dalla Croazia, vicepresidenti e ministri. Tutti sono, congiuntamente, responsabili delle decisioni prese collettivamente dal governo e delle decisioni individuali prese nel loro campo di competenza.

Il Presidente del Governo propone o controfirma gran parte degli atti e delle decisioni del Presidente della Repubblica, in conformità con il sistema parlamentare in vigore nel paese.

ElencoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Presidenti del Governo della Croazia.

NoteModifica

  1. ^ Data di entrata in vigore della Costituzione.

Collegamenti esterniModifica