Pressano

frazione del comune di Lavis in provincia di Trento

Pressano (Presàn in dialetto trentino) è una frazione del comune italiano di Lavis, nella provincia autonoma di Trento, in Trentino-Alto Adige. Ha 556 abitanti, ed è situato su una collina a nord del capoluogo comunale.

Pressano
frazione
Pressano – Veduta
Pressano – Veduta
Scorcio di Pressano
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige
Provincia Trento
Comune Lavis
Territorio
Coordinate46°09′08.32″N 11°06′21.64″E
Altitudine285 m s.l.m.
Abitanti556
Altre informazioni
LingueItaliano
Cod. postale38015
Prefisso0461
Fuso orarioUTC+1
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)[1]
Nome abitantipressanoti
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Pressano
Pressano

Origini del nome modifica

L'etimologia del nome Pressano potrebbe derivare dal latino "per sanum", che indicherebbe la salubrità del luogo posto in collina, lontano dalle insalubri paludi del fondovalle.[2]

Storia modifica

La località di Pressano è presumibilmente di origine romana, come testimoniato dai ritrovamenti archeologici tra i quali spicca una statuetta bronzea di Venere risalente al II secolo conservata presso il Castello del Buonconsiglio di Trento.[2]

Monumenti e luoghi d'interesse modifica

 
Le due chiese di Pressano; San Felice da Nola a sinistra, Sant'Anna a destra

Infrastrutture e trasporti modifica

A Lavis passa la linea 17 urbana di Trento, poi da Lavis bisogna prendere una corriera che porta a Pressano. A Pressano non ci sono linee di bus o ferrovie.

Sport modifica

Pallamano modifica

La Pallamano Pressano è famosa in tutta Italia per esser una delle maggiori squadre di Serie A maschile. Ha vinto 1 scudetto e 1 coppa Italia. Le gare casalinghe le gioca a Lavis nel palazzetto Palavis che può contenere fino a 1.500 persone.

Note modifica

  1. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  2. ^ a b Pressano/cosa puoi visitare [collegamento interrotto], su comune.lavis.tn.it.
  3. ^ Chiesa di San Felice da Nola - Pressano, Lavis, su BeWeB - Beni Ecclesiastici in web.
  4. ^ Chiesa di San Felice Tripudio di opere e stili, su pianarotaliana.it.

Altri progetti modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN236996606
  Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Trentino-Alto Adige