Prima Divisione 1945-1946

Indice
Abruzzi e Molise · Basilicata · Calabria · Campania · Emilia · Lazio · Liguria · Lombardia · Marche
Piemonte · Puglia · Sardegna · Sicilia · Toscana · Umbria · Venezia Giulia · Venezia Tridentina · Veneto
Note · Fonti e bibliografia · Collegamenti esterni
Prima Divisione 1945-1946
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 23ª
Organizzatore Leghe Regionali
Luogo Italia Italia
Formula Gironi all'italiana con finali regionali per il titolo.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1942-1943 1946-1947 Right arrow.svg

Fu il quarto livello del campionato italiano di calcio e la 23ª edizione della Prima Divisione nonostante il declassamento subito da quando fu istituita. Il campionato fu organizzato e gestito dalle Leghe Regionali che emanavano autonomamente anche le promozioni in Serie C e le retrocessioni.

StagioneModifica

Alla ripresa dell'attività calcistica ufficiale le Leghe Regionali inserirono in un'unica categoria le squadre provenienti dai campionati ufficiali precedenti inglobando squadre di Seconda Divisione e Sezione Propaganda senza fare distinguo sulle dimensioni dei campi sportivi non omogenei al minimo richiesto per la categoria (90x45) stabilendo inoltre una tolleranza del 4% sulle dimensioni ufficiali.

Furono inoltre ammesse pro-tempore a questi campionati, conclusi assegnando un titolo regionale, squadre con comprovate difficoltà logistiche e impossibilitate a disputare la propria categoria di merito spettante alla fine dell'ultimo campionato ufficiale prima e durante il conflitto mondiale, tenendo inoltre conto delle cause di forza maggiore lamentate per motivi bellici anche precedenti il 1939 dando continuità ai titoli sportivi precedentemente acquisiti (alcune squadre di Seconda Divisione in alcune regioni furono ammesse alla categoria superiore senza effettiva promozione).

CampionatiModifica

PiemonteModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Bavenese Baveno (NO)
U.S. Crusinallese Crusinallo (NO)
A.C. Gozzano Gozzano (NO)
Gravellona Sportiva Gravellona Toce (NO)
A.S. Juventus Domo Domodossola (NO)
Omegna Sportiva Omegna (NO)
G.S. Rumianca Pieve Vergonte (NO)
Suna Sportiva Suna di Verbania (NO)
Verbania Sportiva Verbania (NO)
A.S. Virtus Villadossola Villadossola (NO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Gozzano 28 18 13 2 3 63 22 +41
  2. Omegna 24 18 11 2 5 39 26 +13
  2. Juventus Domo 24 18 10 4 4 31 19 +12
  4. Verbania Sportiva 23 18 10 3 5 33 17 +16
5.   Crusinallese 21 18 10 1 7 32 21 +11
5. Gravellona 21 18 8 5 5 33 29 +4
7.   Virtus Villadossola 15 18 7 1 10 36 29 +7
8.   Rumianca 12 18 4 4 10 25 53 -28
9.   Suna 11 18 5 1 12 25 45 -20
10.   Bavenese 1 18 0 1 17 13 69 -56

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Angerese Angera (VA)
  G.S. Arona Arona (NO)
  U.S. Borgomanerese Borgomanero (NO)
  A.C. Castellettese Castelletto Sopra Ticino (NO)
  A.C. Lesa Lesa (NO)
  A.C. Momo Momo (NO)
  Oleggio Sportiva Oleggio (NO)
  U.S. Sestese Sesto Calende (VA)
  S.S. Stresa Stresa (NO)
  A.S. Sunese Suno (NO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Oleggio ?? 18
  2. Angerese ?? 18
  3. Sestese ?? 18
  4. Arona ?? 18
  4. Sunese ?? 18
  4. Borgomanerese ?? 18
7. Sconosciuta ?? 18
8. Sconosciuta ?? 18
9. Sconosciuta ?? 18
10. Sconosciuta ?? 18

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Qualificazione per il quarto ed ultimo posto alle semifinaliModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Arona ?? 2 +
2. Sconosciuta ?? 2 +
3. Sconosciuta ?? 2 -

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
RisultatiModifica
Risultati Luogo e data
Borgomanerese 1-2 Arona Borgomnero, 8 maggio 1946
Sunese ?-? Borgomanerese Suno, 12 maggio 1946
Arona ?-? Sunese Arona, 19 maggio 1946

Girone CModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  Aurora Pratrivero Trivero (VC)
  A.S. Borgosesia Borgosesia (VC)
  U.S. Coggiola Coggiola (VC)
  F.C. Gattinara (B = riserve) Gattinara (VC)
  U.S. Grignasco Grignasco (NO)
  U.S. Pray Pray (VC)
  Romagnano Romagnano Sesia (NO)
  U.S. Serravallese Serravalle Sesia (VC)
  U.S. Stella Alpina Trivero (VC)
  U.S. Varalpombiese Varallo Pombia (NO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Sconosciuta ?? 18
2. Sconosciuta ?? 18
3. Sconosciuta ?? 18
4. Sconosciuta ?? 18
5. Sconosciuta ?? 18
6. Sconosciuta ?? 18
7. Sconosciuta ?? 18
8. Sconosciuta ?? 18
9. Sconosciuta ?? 18
10. Sconosciuta ?? 18

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone DModifica

Girone EModifica

Girone FModifica

Girone GModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Albese Alba (CN)
A.C. Asti (B = riserve) Asti
S.S. Braidese Bra (CN)
A.C. Canale Canale (CN)
A.S. Canellese Canelli (AT)
G.S. Cinzano Santa Vittoria d'Alba (CN)
A.C. Cuneo (B = riserve) Cuneo
F.B.C. Juventus (B = riserve) Torino
U.S. Monregalese Mondovì (CN)
S.S. "La Nicese" Nizza Monferrato (AT)

Classifica finaleModifica

Fonte:[1]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Monregalese 31 18
  2.   Cinzano 27 18
3.   Canellese 24 18
4. Albese 23 18
5. Nicese 23 18
6. Braidese 18 18
7. Juventus B 16 18
8. Cuneo B (-1) 10 18
9.   Canale (-2) 2 18
10. Asti B (-2) 1 18

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Cuneo B ha scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.
Asti B e Canale hanno scontato 2 punti di penalizzazione in classifica per due rinunce.

Girone HModifica

SemifinaliModifica

Girone AModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Angerese 7 6 3 1 2 15 6 +9
2. Gozzano 6 6 3 0 3 12 11 +1
3.   Oleggio 6 6 3 0 3 5 8 -3
4. Juventus Domo 5 6 2 1 3 5 12 -7

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone BModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Verbania Sportiva 6 4 3 0 1 6 3 +3
2. Omegna 5 4 2 1 1 9 5 +4
3. Sestese 1 4 0 1 3 3 10 -7
-- Arona Ritirata

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone ?Modifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Rivarolese 8 6
1.   Monregalese 8 6
3.   Carignano 4 6
3.   Astigiani 4 6

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone FModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cinzano ?? 6
?. Santhià ?? 6
?.   Valpellice ?? 6
?. Sconosciuta ?? 6

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Finali regionaliModifica

Quarti di finaleModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Angerese 1 - 5 Verbania Sportiva 1 - 1 0 - 4

SemifinaleModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Verbania Sportiva 6 - 0 Stella Alpina Ponzone 2 - 0* 4 - 0

Partita sospesa al 55' poi data vinta al Verbania 2-0 a tavolino.

FinaliModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Verbania Sportiva 1 - 2 Rivarolese 1 - 1 0 - 1
  • Rivarolese è promossa in Serie C.
  • Verbania successivamente ammesso in Serie C.

LiguriaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
S.C. Alassio Alassio (SV)
U.S. Albenga Albenga (SV)
U.S. Altarese Altare (SV)
U.S. Armese "Argentina" Arma di Taggia (IM)
U.S. Cairese Cairo Montenotte (SV)
U.L.S. Carcarese Carcare (SV)
A.S. Finalese Finale Ligure (SV)
U.S. Imperia Imperia (IM)
U.S. Sanremese Sanremo (IM)
F.C. Vado Vado Ligure (SV)
A.C. Valle Bordighera Bordighera (IM)
?.?. Vallecrosia Vallecrosia (IM)
F.B.C. Varazze Varazze (SV)
U.S. Ventimigliese .[2] Ventimiglia (IM)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Albenga 43 26 20 3 3 55 21 +34
  2. Cairese 39 26 19 1 6 75 23 +52
  3. Vado 39 26 17 5 4 58 28 +30
  4. Alassio 33 26 13 7 6 53 32 +21
  5. Imperia (-2) 32 26 14 6 6 51 32 +19
6.   Altarese 27 26 13 1 12 40 41 -1
  7. Sanremese (-2) 24 26 9 8 9 36 36 0
  8. Ventimigliese 22 26 9 4 13 36 40 -4
  9. Varazze 21 26 8 5 13 27 38 -11
10.   Vallecrosia 21 26 9 3 14 30 51 -21
11.   Finalese 20 26 8 4 14 27 47 -20
12.   Valle Bordighera 14 26 6 2 18 34 49 -15
13. Carcarese 14 26 4 6 16 21 61 -40
14.   Armese "Argentina" 11 26 4 3 19 25 69 -44

Legenda:

      Promosso e/o ammesso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Classifica dedotta da varie fonti (vedere bibliografia).
Sanremese torna a disputare la Serie C 1946-1947, sua effettiva categoria di merito acquisita alla fine del campionato 1942-1943.
Imperia, Cairese, Vado e Alassio ammesse d'ufficio in Serie C 1946-1947 per decisione FIGC.
Albenga, Ventimigliese e Varazze ammesse d'ufficio in Serie C 1946-1947 su ricorso al Consiglio Federale.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Bolzanetese Ge-Bolzaneto (GE)
U.S. Corniglianese Ge-Cornigliano (GE)
A.S. Entella Chiavari (GE)
U.S. Lavagnese Lavagna (GE)
S.G. Levanto Levanto (SP)
U.S. Pontedecimo Pontedecimo (GE)
A.C. Rapallo Ruentes Rapallo (GE)
Pol. Rivarolese Ge-Rivarolo (GE)
U.S. Sant'Agostino Genova (GE)
U.S. Sarzanese Sarzana (SP)
U.S. Serravallese Serravalle Scrivia (AL)
U.S. Sestri Levante Sestri Levante (GE)
A.C. Spezia La Spezia (SP)
S.S. Tigullio Santa Margherita Ligure (GE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Rapallo Ruentes 39 26 16 7 3 57 22 +35
  2. Bolzanetese 33 25 13 7 5 53 29 +24
  3. Spezia 33 26 15 3 8 45 30 +15
  4. Pontedecimo 32 25 12 8 5 41 28 +13
  5. Rivarolese 31 25 15 1 9 51 31 +20
  6. Sarzanese 28 25 12 4 9 36 36 0
  7. Entella 28 25 12 4 9 44 48 -4
  8. Sestri Levante 23 25 9 5 11 32 28 +4
  9. Corniglianese 22 25 9 4 12 37 33 +4
10.   Levanto 21 25 8 5 12 21 35 -14
11.   Serravallese (-1) 21 25 9 4 12 42 44 -2
  12. Lavagnese 17 25 8 1 16 30 52 -22
  13.   Tigullio 14 25 5 4 16 19 57 -38
14.   Sant'Agostino (-1) 8 25 4 1 20 26 70 -44

Legenda:

      Promosso e/o ammesso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Differenza di 9 gol nel computo totale reti fatte/reti subite (534/543).
Classifica incompleta: mancano i risultati di quasi tutte le partite che nel girone di ritorno furono rinviate per il maltempo anche più volte.
Corniglianese e Rivarolese reintegrate in Serie C 1946-1947 come misura risarcitoria antifascista.[3]
Pontedecimo reintegrato in Serie C 1946-1947 quale misura risarcitoria bellica.[4]
Entella e Rapallo restaurate in Serie C quale effettiva categoria di merito al momento della sospensione bellica nel 1943.
Spezia reintegrato in Serie B 1946-1947 quale sua effettiva categoria di merito alla fine del campionato 1942-1943.[5]
Bolzanetese ammesso in Serie C 1946-1947 per meriti pregressi.
Lavagnese e Sestri Levante ammesse d'ufficio in Serie C 1946-1947 su ricorso al Consiglio Federale.[6]
Sarzanese e Tigullio ammesse in Serie C 1946-1947 alla compilazione dei quadr.

LombardiaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
S.S. Aurora Vigevano (PV)
U.S. Boffalorese Boffalora sopra Ticino (MI)
A.C. Cilavegna Cilavegna (PV)
A.C. Erranti Abbiatensi Abbiategrasso (MI)
U.S. Medese (B = riserve) Mede (PV)
U.S. Mottese Motta Visconti (MI)
Virtus Abbiategrasso Abbiategrasso (MI)
A.S. Robbio Robbio (PV)
A.C. Vigevano (B = riserve) Vigevano (PV)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cilavegna 25 15
2.   Robbio 23 15
3. Vigevano B 19 15
4.   Aurora 18 15
  5.   Erranti Abbiatensi[7] 16 15
6.   Mottese (-1) 7 15
7.   Boffalorese 7 15
8.   Medese B 3 15
--   Virtus Abbiategrasso[8] Escluso

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Mottese ha scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.N.P.I. Como Como (CO)
U.S. Bregnanese Bregnano (CO)
S.S. Cartiere Burgo Maslianico (CO)
U.S. Cernobbiese Cernobbio (CO)
A.S. Como (B = riserve) Como (CO)
U.S. Erbese Erba (CO)
A.C. Fino Fino Mornasco (CO)
U.S. Lomazzo Lomazzo (CO)
Menaggio S.C. Menaggio (CO)
A.S. Olgiatese Olgiate Comasco (CO)
ENAL Stabilimenti Ponte Lambro Ponte Lambro (CO)
A.S. Rovellasca Rovellasca (CO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Fino 37 22 17 3 2 59 21 +38
2. Como B 32 22 16 0 6 63 19 +44
3.   Rovellasca 28 22 13 2 7 25 18 +7
4.   Olgiatese 26 22 12 2 8 40 21 +19
5.   Stab. Ponte Lambro 25 22 10 5 7 35 28 +7
6.   Menaggio 23 22 8 7 7 24 26 -2
7.   Erbese 21 22 8 5 9 37 22 +15
8.   Lomazzo 15 22 6 3 13 24 45 -21
8.   Cernobbiese 15 22 6 3 13 16 52 -36
10.   A.N.P.I. Como 14 22 4 6 12 27 43 -16
10.   Bregnanese (-1) 14 22 6 3 13 14 50 -36
12.   Cartiere Burgo 13 22 6 1 15 30 49 -19

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Bregnanese ha scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Ardens (B = riserve) Bergamo
F.C. Alzano Alzano Lombardo (BG)
Atalanta e Bergamasca Calcio (B = riserve “A”)[9] Bergamo
Atalanta e Bergamasca Calcio (B = riserve “B”)[9] Bergamo
U.S. Castro Castro (BG)
U.S. Clarense (B = riserve) Chiari (BS)
S.S. Dalmine Dalmine (BG)
U.S. Gazzaniga Gazzaniga (BG)
G.S. Pro Romano (B = riserve) Romano di Lombardia (BG)
U.S. San Pellegrino San Pellegrino Terme (BG)
U.S. Sebinia Lovere (BG)
G.S. Vertovese Vertova (BG)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Atalanta B, squadra A 32 ??
  2. Alzano 29 ??
  2.   Castro 29 ??
  2.   Vertovese 29 ??
5.   Atalanta B, squadra B 25 ??
6.   Dalmine 22 ??
7.   Gazzaniga 20 ??
8.   Sebinia 19 ??
9. Ardens B 17 ??
10. Pro Romano B 14 ??
11.   San Pellegrino 13 ??
-- Clarense B 0

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Le squadre riserve B sono fuori classifica e non hanno diritto a disputare le finali.
Spareggi qualificazioneModifica
Risultati Luogo e data
Vertovese 1-3 Castro Bergamo, 19 maggio 1946
Castro 0-0 Alzano Palazzolo sull'Oglio, 26 maggio 1946
Alzano[10] 4-3 Vertovese Albino, 30 maggio 1946

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Cassano d'Adda (B = riserve) Cassano d'Adda (MI)
  A.S. Cernusco Cernusco sul Naviglio (MI)
  E.N.A.L. Gorgonzola Gorgonzola (MI)
  S.S. Farese Fara Gera d'Adda (BG)
  A.C. Gessate Gessate (MI)
  U.S. Melzo (B = riserve) Melzo (MI)
  A.C. Pioltello Pioltello MI)
  C.S. Trevigliese (B = riserve) Treviglio (BG)
  S.S. Tritium Trezzo sull'Adda MI)
  S.S. Vapriese Vaprio d'Adda MI)
  U.S. Vimercatese (B = riserve) Vimercate (MI)
  U.S. Vimodronese Vimodrone (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Farese 37 22
2.   ??? ?? 22
3.   ??? ?? 22
4.   ??? ?? 22
5. Tritium 21 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8. Trevigliese B 19 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone EModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Asolana[11] Asola (MN)
  U.S. Bagnolese Bagnolo Mella (BS)
  A.C. Brescia (B = riserve) Brescia
  A.C. Castelleone Castelleone (CR)
  U.S. Cremonese (B = riserve) Cremona
  U.S. Desenzano Desenzano del Garda (BS)
  U.C. Ghedi Ghedi (BS)
  U.S. Pergolettese Crema (CR)
  A.C. Pro Palazzolo (B = riserve) Palazzolo sull'Oglio (BS)
  U.S. Soresinese (B = riserve) Soresina (CR)
  G.S. Verolese Verolanuova (BS)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Bagnolese ?? 20
2.   ??? ?? 20
3.   ??? ?? 20
4.   ??? ?? 20
5.   ??? ?? 20
6.   ??? ?? 20
7.   ??? ?? 20
8.   ??? ?? 20
9. Pergolettese ?? 20
10.   ??? ?? 20
11.   Desenzano ?? 20

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone FModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Arcore & Falck Arcore (MI)
  U.S. Aurora Desio Desio (MI)
  U.S. Biassono Biassono (MI)
  S.S. La Dominante Monza (MI)
  A.S. Libertas Seregno Seregno (MI)
  A.S. Muggiò Muggiò (MI)
  S.S. Pro Macherio Macherio (MI)
  U.S. Seregnese Seregno (MI)
  A.C. Villasanta "Aldo Sala" Villasanta (MI)
  A.C. Virtus Lissone (MI)
  U.S. Vis Casatese Casatenovo (CO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Vis Casatese ?? ??
2.   ??? ?? ??
3.   Muggiò ?? ??
4.   ??? ?? ??
5.   ??? ?? ??
6.   ??? ?? ??
7.   ??? ?? ??
8.   ??? ?? ??
9.   ??? ?? ??
10.   Aurora Desio ?? ??
11.   ??? ?? ??

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone GModifica

Questo girone era interamente composto da squadre "riserve".

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Caratese (B = riserve) Carate Brianza (MI)
  A.C. Cantù (B = riserve) Cantù (CO)
  G.S. Falck (B = riserve) Sesto San Giovanni (MI)
  F.C. Internazionale (B = riserve) Milano
  A.C. Meda (B = riserve) Meda (MI)
  A.C. Milan (B = riserve) Milano
  A.C. Monza (B = riserve) Monza (MI)
  U.S. Pro Sesto (B = riserve) Sesto San Giovanni (MI)
  S.S. Pro Lissone (B = riserve) Lissone (MI)
  F.B.C. Seregno (B = riserve) Seregno (MI)
  A.S. Vis Nova (B = riserve) Giussano (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   ??? ?? 20
2.   ??? ?? 20
3.   ??? ?? 20
4.   ??? ?? 20
5.   ??? ?? 20
6.   ??? ?? 20
7.   ??? ?? 20
8.   ??? ?? 20
9.   ??? ?? 20
10.   ??? ?? 20
11.   ??? ?? 20

Legenda:

      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone HModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Alippi Ippica Milano
  Cortese ?
  A.C. Corvetto Milano
  U.S. Landriano Landriano (PV)
  U.S. Locatese Locate di Triulzi (MI)
  Poletti Milano
  C.R.A.L. Redaelli (B = riserve) Milano-Rogoredo
  F.C. Sempione Milano
  Turro Milano-Turro
  U.S. Virtus Nova Binasco (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Virtus Nova ?? 18
2.   ??? ?? 18
3.   ??? ?? 18
4.   ??? ?? 18
5.   ??? ?? 18
6.   ??? ?? 18
7.   ??? ?? 18
8.   ??? ?? 18
9.   ??? ?? 18
10.   ??? ?? 18

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone IModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Audace Abbiategrasso (MI)
  G.S. Afforese Milano-Affori
  A.S.C. Cinisello Cinisello Balsamo (MI)
  A.C. Crescenzago Milano-Crescenzago
  Pol. Iris Baggio Milano
  E.N.A.L. Magneti Marelli Sesto San Giovanni (MI)
  A.C. Minerva Milano
  G.S. O.M. (Officine Meccaniche) Milano
  G.S. R.O.L. Milano
  Spreafico Milano-Niguarda
  A.C. Stelvio Milano
? ?

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Stelvio ?? 22
2.   ??? ?? 22
3.   ??? ?? 22
4.   ??? ?? 22
5.   ??? ?? 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8.   ??? ?? 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone LModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Barlassina Barlassina (MI)
  U.S. Bollatese Bollate (MI)
  U.S. Caronnese Caronno Pertusella (VA)
  A.C. Cesano Maderno Cesano Maderno (MI)
  A.S. Garbagnatese Garbagnate Milanese (MI)
  F.B.C. Laveno Mombello Laveno Mombello (VA)
  U.S. Novatese Novate Milanese (MI)
  U.S. Rescaldinese Rescaldina (MI)
  F.B.C. Saronno (B = riserve) Saronno (VA)
  A.S. Seveso San Pietro Martire Seveso (MI)
  A.S. Snia Viscosa Cesano Maderno (MI)
  A.C. Tradate Tradate (VA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Tradate ?? 22
2.   ??? ?? 22
3.   Rescaldinese 28 22
4.   ??? ?? 22
5.   ??? ?? 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8.   ??? ?? 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone MModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Bellanese Bellano (CO)
  U.S. Chiavennese Chiavenna (SO)
  A.C. Calolziocorte Calolziocorte (BG)
  S.C. Falck Dongo Dongo (CO)
  S.C. Dongo Dongo (CO)
  U.C. Gravedonese Gravedona (CO)
  A.C. Lecco (B = riserve) Lecco (CO)
  U.S. Morbegnese Morbegno (SO)
  G.S. Moto Guzzi Mandello del Lario (CO)
  U.S. Olginatese Olginate (CO)
  C.R.A.L. Redaelli Dervio (CO)
  Sondrio Sportiva (B = riserve) Sondrio

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Moto Guzzi ?? 22
2.   ??? ?? 22
3.   ??? ?? 22
4.   Calolziocorte 26 22
5. Olginatese ?? 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8.   ??? ?? 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone NModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Arlunese Arluno (MI)
  G.S. Bareggese Bareggio (MI)
  U.S. Castano Castano Primo (MI)
  F.B.C. Corbetta Corbetta (MI)
  S.C. Cuggionese Cuggiono (MI)
  Fulgor ?
  A.C. Garibaldina Milano
  U.S. Inveruno Inveruno (MI)
  A.S. Magenta Magenta (MI)
  G.S. S.A.F.F.A. Pontenuovo di Magenta (MI)
  A.S. Sedrianese Sedriano (MI)
  C.S. Vittuone Vittuone (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Inveruno ?? 22
2.   ??? ?? 22
3.   ??? ?? 22
4.   ??? ?? 22
5.   ??? ?? 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8.   ??? ?? 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Il Magenta viene successivamente ammesso in Serie C 1946-1947 su ricorso, per allargamento dei quadri.

Girone OModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  U.S. Bustese Busto Garolfo (MI)
  Calciatori Bustesi 1933 (B = riserve) Busto Arsizio (VA)
  Canegratese Canegrate (MI)
  A.C. Legnano (B = riserve) Legnano (MI)
  U.S. Nervianese Nerviano (MI)
  Olgiatesi Olgiate Olona (VA)
  A.C. Parabiago (B = riserve) Parabiago (MI)
  F.C. Rhodense (B = riserve) Rho (MI)
  Soc. Sempre Liberi Cassano Magnago (VA)
  Serenissima ?
  U.S. Turbighese Turbigo (MI)
  A.S. Varanese Varano Borghi (VA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Sempre Liberi ?? 22
2.   ??? ?? 22
3.   ??? ?? 22
4.   ??? ?? 22
5.   ??? ?? 22
6.   ??? ?? 22
7.   ??? ?? 22
8.   ??? ?? 22
9.   ??? ?? 22
10.   ??? ?? 22
11.   ??? ?? 22
12.   ??? ?? 22

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone PModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Biumense Biumo Inferiore di Varese
  S.G. Gallaratese (B = riserve) Gallarate (VA)
  Pol. Gaviratese Gavirate (VA)
  A.C. Gazzada Gazzada Schianno (VA)
  A.C. Induno Sportiva Induno Olona (VA)
  S.S. Leonina Luino (VA)
  U.S. Luinese Luino (VA)
  Soc. Pro Patria et Libertate (B = riserve) Busto Arsizio (VA)
  S.S. Sommese (B = riserve) Somma Lombardo (VA)
  A.C. Varese [12] Varese
  A.S. Viggiù Rifiorente Viggiù (VA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Biumense ?? 20
2.   ??? ?? 20
3.   ??? ?? 20
  4.   Varese ?? 20
5.   ??? ?? 20
6.   ??? ?? 20
  7.   Luinese [13] ?? 20
8.   Leonina [13] ?? 20
9.   ??? ?? 20
10.   ??? ?? 20
11.   ??? ?? 20

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Il Luino F.B.C. è successivamente ammesso alla Serie C 1946-1947 per allargamento dei nuovi quadri.
Il Varese fu reintegrato la stagione successiva nella sua categoria di merito, la Serie B 1946-1947.

Girone QModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Bressana Bressana Bottarone (PV)
  A.S. Fanfulla (B = riserve) Lodi (MI)
  A.C. Junior Sant'Angelo Lodigiano (MI)
  S.S. Pandino Pandino (CR)
  Piacenza Sportiva (B = riserve) Piacenza
  G.S. S.A.I.C.S. Lodi (MI)
  A.S. Sancolombano San Colombano al Lambro (MI)
  Sant'Angelo Sportiva (B =riserve) Sant'Angelo Lodigiano (MI)
  G.S. Stradellina (B = riserve) Stradella (PV)
  A.C. Vogherese (B = riserve) Voghera (PV)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Sancolombano ?? ??
2.   ??? ?? ??
3.   ??? ?? ??
4.   ??? ?? ??
5.   ??? ?? ??
6.   ??? ?? ??
7.   ??? ?? ??
8.   ??? ?? ??
9.   ??? ?? ??
---   Stradellina B Ritirato

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

La Bressana è successivamente ammessa in Serie C 1946-1947 su ricorso per allargamento dei nuovi quadri.

Gironi semifinaliModifica

Girone AModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Bagnolese ?? 4
  2. Alzano ?? 4
  2.   Farese ?? 4

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Qualificazione per il 2º posto ed il diritto alla promozione in Serie CModifica
Risultati Luogo e data
Alzano[14] 0-0 (dts) Farese Bergamo, 11 agosto 1946

Girone ?Modifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Fino ?? ??
?. Stelvio ?? ??
?. Vis Casatese ?? ??
?.   Moto Guzzi ?? ??

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Il Fino Mornasco rinuncia alla finale per il titolo.
Lo Stelvio è promosso in Serie C 1946-1947, ma rinuncia.

Girone CModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Biumense 9 6
2.   Sempre Liberi 8 6
  3.   Tradate 3 5
4.   Inveruno 2 5

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Manca il risultato di Tradate-Inveruno.
La Sempre Liberi, dopo le finali, rinunciò alla promozione dopo come recepito dalla FIGC il 17 agosto 1946.

Girone ?Modifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Virtus Nova ?? ??
  1.   Cilavegna ?? ??
3.   Sancolombano ?? ??

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.
Qualificazione per il 1º postoModifica
Risultati Luogo e data
Virtus Nova ?-? Cilavegna ??, ? ? 1946


Girone finaleModifica

Classifica finaleModifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Bagnolese 5 4
  1. Biumense 5 4
3.   Virtus Nova 2 4
  --   Fino Ritirato

Legenda:

      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

La Virtus Nova Binasco è promossa in Serie C 1946-1947, ma rinuncia.
Qualificazione per il 1º posto e per il titoloModifica
Risultati Luogo e data
Bagnolese 1-1 (dts) Biumense Melzo, 18 agosto 1946
  • La Bagnolese è campione lombardo di Prima Divisione per sorteggio .

VenetoModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Alba Borgo Roma Verona (VR)
U.S. Cadidavid Verona (VR)
Ferrovieri Verona Verona (VR)
A.C. Legnago (B = riserve) Legnago (VR)
A.C. Sambonifacese (B = riserve) San Bonifacio (VR)
A.S. San Giovanni Lupatoto San Giovanni Lupatoto (VR)
A.C. San Zeno Verona (VR)
A.C. Verona (B = riserve) Verona (VR)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cadidavid 29 15
2.   San Zeno 22 15
3. San Giovanni Lupatoto 19 15
4.   Alba Borgo Roma 16 15
5. Verona B 14 15
6. Sambonifacese B (-1) 9 15
7.   Legnago B 8 15
8.   Ferrovieri (-2) 4 15

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Sambonifacese ha scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.
Ferrovieri Verona ha scontato 2 punti di penalizzazione in classifica per due rinunce.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Bovolone Bovolone (VR)
U.S. Casteldariese Castel d'Ario (MN)
U.S. Cerea Cerea (VR)
G.S. E.N.A.L. Melara Melara (RO)
A.S. Minerbe Minerbe (VR)
Nogara Nogara (VR)
Ostiglia F.B.C. Ostiglia (MN)
A.C. Scaligera Isola della Scala (VR)
U.S. Villimpentese Villimpenta (MN)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Casteldariese 24 16 10 4 2 26 14 +12
  2. Ostiglia 23 16 9 5 2 24 11 +13
3.   Bovolone 18 16
4.   Nogara (-1) 16 16
5.   Minerbe 16 16
6. Cerea 14 16
7.   Villimpentese (-1) 13 16
8. Scaligera 12 16
9.   Melara 6 16

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Nogara e Villimpentese hanno scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
E.N.A.L. Calcio Arsiero Arsiero (VI)
A.C. Malo Malo (VI)
A.C. Marzotto (B = riserve) Valdagno (VI)
. . Moretto Arzignano Arzignano (VI)
A.C. Schio (B = riserve) Schio (VI)
U.S. Taurus Cogollo del Cengio (VI)
A.C. Vicenza (B = riserve) Vicenza (VI)
U.S. Virtus Valdagno (VI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Schio B 21 14
2. Vicenza B 20 14
  3. Malo 17 14
4.   Virtus 15 14
5.   Arsiero 13 14
5. Marzotto Valdagno B 13 14
7.   Taurus 8 14
8.   Moretto Arzignano 5 14

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Bassano (B = riserve) Bassano del Grappa (VI)
U.S. Breganze Breganze (VI)
E.N.A.L. Carteburgo Lugo Lugo Vicentino (VI)
G.S. Giorgione Calcio (B = riserve) Castelfranco Veneto (TV)
U.S. Marosticense Marostica (VI)
A.C. Thiene (B = riserve) Thiene (VI)
A.C. Tombolo Tombolo (PD)
U.S. Toniolo Zanè Zanè (VI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Marosticense 23 14
2.   Tombolo 19 14
3.   Toniolo Zanè 17 14
4. Bassano B 14 14
5.   Breganze 13 14
6.   Carteburgo 11 14
7. Giorgione B 8 14
8. Thiene B 7 14

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone EModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Adriese Adria (RO)
A.S. Badia Polesine Badia Polesine (RO)
A.C. Casale di Scodosia Casale di Scodosia (PD)
A.C. Castelmassa Castelmassa (RO)
U.S. Clodia Chioggia (VE)
A.S. “Gino Conti” Cavarzere Cavarzere (VE)
A.C. Este Este (PD)
A.C. Montagnana Montagnana (PD)
A.C. Polesella Polesella (RO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Montagnana 22 16 9 4 3 27 14 +13
  2.   Badia Polesine 21 16 9 3 4 21 12 +9
3.   Polesella 19 16 8 3 5 25 17 +8
4. Adriese 18 16 8 2 6 22 15 +7
  5. Clodia (-1) 17 16 7 4 5 12 17 -5
6. Este 16 16 6 4 6 18 20 -2
7.   Casale Scodosia 12 16 3 6 7 16 19 -3
8.   Castelmassa (-1) 10 16 2 7 7 8 26 -18
9.   Conti Cavarzere 7 16 2 3 11 13 22 -9

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Clodia e Castelmassa hanno scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.
Il Clodia è promosso d'ufficio in Serie C 1946-1947 su ricorso al Consiglio Federale.[15]

Girone FModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Carpenedese Venezia
C.S. Dolo Dolo (VE)
U.S. Mestrina (B = riserve) Venezia
A.C. Mira Mira (VE)
U.S. Miranese Mirano (VE)
A.C. Padova (B = riserve) Padova
Pol. Plateola Piazzola sul Brenta (PD)
A.C. Pro Mogliano (B = riserve) Mogliano Veneto (TV)
U.S. Virtus Noale (VE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Miranese 24 16
1. Padova B 24 16
  3. Dolo 22 16
4.   Plateola 20 16
5. Mestrina B 16 16
6. Pro Mogliano B 15 16
7.   Carpenedese 12 16
8.   Virtus 11 16
9. Mira 0 16 0 0 16

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Il Dolo è promosso d'ufficio in Serie C 1946-1947 su ricorso al Consiglio Federale.

Girone GModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
Amatori Venezia Venezia (VE)
Conterie Murano Murano, Venezia (VE)
Fortitudo Malamocco Venezia (VE)
Giudecca Venezia (VE)
Lido Venezia Venezia (VE)
U.S. Muranese Murano, Venezia (VE)
Pro Venezia Venezia (VE)
Sant'Elena Venezia (VE)
Serenissima Venezia (VE)
A.C. Venezia (B = riserve) Venezia (VE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Conterie Murano 33 18
2. Venezia B 28 18
3.   Lido Venezia 24 18
3.   Amatori Venezia 24 18
5.   Giudecca 18 18
6.   Fortitudo Malamocco 16 18
7.   Serenissima 15 18
8.   Muranese (-2) 12 18
9.   Pro Venezia 6 18
10.   Sant'Elena (-2) 0 18

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Muranese e Sant'Elena hanno scontato 2 punti di penalizzazione in classifica per due rinunce.

Girone HModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.S. Cessalto Cessalto (TV)
Città di Musile Musile di Piave (VE)
A.C. Fossalta Fossalta di Piave (VE)
A.C. Jesolo Jesolo (VE)
U.S. La Rondine Meolo (VE)
S.S. Libertas Ceggia Ceggia (VE)
U.S. Noventa Noventa di Piave (VE)
A.C. Portogruaro Portogruaro (VE)
A.C. San Stino San Stino di Livenza (VE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Portogruaro 27 16
  2. Libertas Ceggia 23 16
3. Fossalta Piave 19 16
3.   Jesolo 19 16
5. Musile 16 16
5.   Cessalto 16 16
7. Noventa 11 16
8.   San Stino (-2) 9 16
9.   La Rondine 8 16

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

San Stino ha scontato 2 punti di penalizzazione in classifica per due rinunce.

Girone IModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Belluno (B = riserve) Belluno (BL)
C.S. Coneglianese Conegliano (TV)
Metallurgica Feltrina Feltre (BL)
U.S. Opitergina Oderzo (TV)
Opitergium Oderzo (TV)
S.S. Sacilese Sacile (PN)
C.S. Spresiano Spresiano (TV)
A.C. Treviso (B = riserve) Treviso (TV)
A.S. Vittorio Veneto (B = riserve) Treviso (TV)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Coneglianese 26 16 12 2 2 52 16 +36
2. Sacilese 24 16 12 0 4 37 16 +21
3. Opitergina 22 16 8 6 2 36 18 +18
4. Belluno B 18 16 8 2 6 21 24 -3
5. Treviso B 15 16 5 5 6 32 31 +1
6.   Spresiano 14 16 6 2 8 33 35 -2
7.   Vittorio Veneto B 9 16 4 1 11 20 33 -13
7.   Opitergium 9 16 4 1 11 18 45 -27
9.   Metallurgica Feltrina 7 16 2 3 11 18 49 -31

Legenda:

      Ammesso alle semifinali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Semifinali VenetoModifica

Girone A semifinali VenetoModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Casteldariese 9 6 4 1 1 6 3 +3
2. Miranese 8 6 2 4 0 8 3 +5
  3. Malo 4 6 1 2 3 6 7 -1
4. Libertas Ceggia 3 6 0 3 3 4 11 -7

Legenda:

      Ammesso alle finali per la promozione in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Il Malo è ammesso al campionato di Serie C 1946-1947 dopo le finali regionali.

Girone B semifinali VenetoModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Badia Polesine 9 6 4 1 1 11 6 +5
  2.   Conterie Murano 9 6 3 1 2 9 8 +1
  3. Coneglianese 6 6 3 0 3 7 8 -1
  4. Portogruaro 0 6 1 0 5 3 8 -5

Legenda:

      Ammesso alle finali per la promozione in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Coneglianese e Portogruaro ammesse poi alla Serie C 1946-1947.

Spareggio per il 1º posto in classificaModifica

Risultati Luogo e data
Badia Polesine 5 - 0 Conterie Murano ??, ?? ?? 1946

Girone C semifinali VenetoModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Cadidavid 11 6
  2. Montagnana 4 6
2.   Marosticense 4 6
2. Ostiglia 4 6

Legenda:

      Ammesso alle finali per la promozione in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Il Montagnana è ammesso in Serie C 1946-1947 dopo le finali regionali.

Girone finaleModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Cadidavid 5 4
2.   Casteldariese 4 4
  3.   Badia Polesine 3 4

Legenda:

      Campione veneto di Prima Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Il Cadidavid Verona rinuncia alla promozione in Serie C 1946-1947.
Il Badia Polesine è ammesso in Serie C 1946-1947 dopo le finali regionali.

Venezia TridentinaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
S.S. Benacense Riva del Garda (TN)
  C.S. Juventina Trento
  U.S. "La Quercia" Rovereto (TN)
  Pro Trento Trento
S.S. Olivo Arco (TN)
  U.S. Rovereto Rovereto (TN)
  S.S. San Giorgio Rovereto (TN)
  A.C. Trento (B = riserve) Trento

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Benacense Riva ?? 14
  2.   Olivo ?? 14
3.   ??? ?? 14
4.   ??? ?? 14
5.   ??? ?? 14
6.   ??? ?? 14
7.   ??? ?? 14
8.   ??? ?? 14

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Rovereto ammesso d'ufficio in Serie C 1946-1947 dalla FIGC per allargamento dei quadri.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Bolzano (B = riserve) Bolzano
U.S. Bressanone Bressanone (BZ)
A.C. Brunico Brunico (BZ)
U.S. Meranese Merano (BZ)
Merano Sportiva Merano (BZ)
U.S. Oltrisarco Bolzano

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Merano Sportiva 16 10
  2.   Meranese 14 10
  2. Bressanone 14 10
4. Bolzano B 11 10
5.   Brunico 3 10
6.   Oltrisarco 2 10

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Bressanone ammesso d'ufficio in Serie C 1946-1947 dalla FIGC per allargamento dei quadri.

Spareggio qualificazioneModifica

Risultati Luogo e data
Meranese 4 - 1 Bressanone Bolzano, 12 maggio 1946
Nota bene: Il Bressanone ha perso lo spareggio ma viene ammesso alle finali per un presunto uso irregolare di giocatori da parte della Meranese nella gara di qualificazione.[16]. Dopo alcune giornate la Meranese è successivamente riammessa alle finali, per aver vinto ricorso.[17]

Girone finaleModifica

[18]

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Merano Sportiva 9 6 4 1 1 12 7 +5
2. Benacense Riva 5 5 2 1 2 5 7 -2
3.   Meranese 3 5 1 1 3 6 8 -2
4.   Olivo 3 4 1 1 2 8 9 -1

Legenda:

      Promosso in Serie C 1946-1947.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Mancanno i risultati di Olivo-Benacense e Meranese-Olivo.

Friuli-Venezia GiuliaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  Aviano Aviano (UD)
  S.A.S. Casarsa Casarsa della Delizia (UD)
  U.S. Sanvitese San Vito al Tagliamento (UD)
? ?
? ?
? ?
? ?
? ?
? ?

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  ?.   Casarsa ?? 16
2.   ??? ?? 16
3.   ??? ?? 16
4.   ??? ?? 16
5.   ??? ?? 16
6.   ??? ?? 16
7.   ??? ?? 16
8.   ??? ?? 16
9.   ??? ?? 16

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Cividalese Cividale del Friuli (UD)
  A.C. Martignacco Martignacco (UD)
  U.S. Tricesimana Tricesimo (UD)
? ?
? ?
? ?
? ?
? ?
? ?

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  ?. Cividalese ?? 16
  ?.   Tricesimana ?? 16
3.   ??? ?? 16
4.   ??? ?? 16
5.   ??? ?? 16
6.   ??? ?? 16
7.   ??? ?? 16
8.   ??? ?? 16
9.   ??? ?? 16

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  S.P. Aiello Aiello del Friuli (UD)
  A.S. Aquileia Aquileia (UD)
  A.S. Fiumicello Fiumicello (UD)
  U.S. Gradese Grado (GO)
  A.S. Juventus Trieste
  U.S. Latisanese Latisana (UD)
  A.S. Palmanova Palmanova (UD)
  A.S. Pro Romans Romans d'Isonzo (GO)
  S.S. Sangiorgina San Giorgio di Nogaro (UD)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  ?. Palmanova ?? 16
  ?. Sangiorgina ?? 16
  ?. Pro Romans ?? 16
4.   ??? ?? 16
5.   ??? ?? 16
6.   ??? ?? 16
7.   ??? ?? 16
8.   ??? ?? 16
9.   ??? ?? 16

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  C.R.D.A. Monfalcone Monfalcone (GO)
  U.S. Capodistriana Capodistria (PL)
  A.S. Libertas Trieste Trieste
  U.S. Sagrado (B = riserve) Sagrado (GO)
  A.S. San Canciano San Canzian d'Isonzo (GO)
  S.S. San Giovanni Trieste
  S.S. Isonzo San Pier d'Isonzo San Pier d'Isonzo (GO)
  U.S. Triestina (B = riserve) Trieste
  A.C. Vittoria Monfalcone (GO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  ?. Libertas Trieste ?? 16
2.   ??? ?? 16
3.   ??? ?? 16
4.   ??? ?? 16
5.   ??? ?? 16
6.   ??? ?? 16
7.   ??? ?? 16
8.   ??? ?? 16
9.   ??? ?? 16

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Verdetti finaliModifica

ToscanaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  Andrea Doria Lucca
  A.S. Antignano Livorno
  A.S. Ardenza Livorno
  Binelli Carrara
  A.C. Collesalvetti Collesalvetti (LI)
  U.S. Forte dei Marmi Forte dei Marmi (LU)
  U.S. Massese Massa
  A.C. Pietrasanta Pietrasanta (LU)
  U.S. Pontasserchio San Giuliano Terme-Pontasserchio (PI)
  G.S. Stella Rossa Livorno
  U.P.E. Fossola Carrara

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Massese 35 20 15 5 0 83 12 +71
2.   ??? ?? 20
3.   ??? ?? 20
4.   ??? ?? 20
5.   ??? ?? 20
6.   ??? ?? 20
7.   ??? ?? 20
8.   ??? ?? 20
9.   ??? ?? 20
10.   ??? ?? 20
11.   ??? ?? 20

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Forte dei Marmi riammesso di diritto in Serie C 1946-1947 in virtù del titolo sportivo del 1943.
Stella Rossa Livorno ammesso d'ufficio in Serie C 1946-1947 su ricorso al Consiglio federale.
Pontasserchio ammesso d'ufficio in Serie C 1946-1947 dalla FIGC.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  S.S. Alfa Firenze
  S.S. Lanciotto Campi Bisenzio (FI)
  A.S. Sestese Sesto Fiorentino (FI)
? ?
? ?
? ?

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Alfa ?? 20
2.   ??? ?? 20
3.   ??? ?? 20
4.   ??? ?? 20
5.   ??? ?? 20
6.   ??? ?? 20
7.   ??? ?? 20
8.   ??? ?? 20
9.   ??? ?? 20
10.   ??? ?? 20
11.   ??? ?? 20

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

Sestese e Lanciotto Campi Bisenzio ammessi d'ufficio in Serie C 1946-1947 dalla FIGC.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Borgo a Buggiano Borgo a Buggiano (PI)
G.S. C.R.A.L. Castelfranco Castelfranco di Sotto (PI)
U.S. Chiesina Uzzanese Chiesina Uzzanese (PT)
A.C. Fucecchiese Fucecchio (FI)
Pol. Margine Coperta Massa e Cozzile (PT)
U.S. Monsummanese Monsummano Terme (PT)
A.S. Montecatini Montecatini Terme (PT)
U.S. Pescia Pescia (PT)
U.S. Ponte Buggianese Ponte Buggianese (PT)
A.S. San Miniato San Miniato (PI)
U.S. Santa Croce sull'Arno Santa Croce sull'Arno (PI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Monsummanese 29 20 13 3 4 43 17 +26
2. Borgo a Buggiano 24 20 10 4 6 33 29 +4
3.   Margine Coperta 22 20 8 6 6 30 28 +2
  3.   Fucecchiese 22 20 8 6 6 36 34 +2
5.   Chiesina Uzzanese 21 20 8 5 7 32 33 -1
6.   Castelfranco 20 20 7 6 7 33 31 +2
7.   San Miniato (-1) 18 20 8 3 9 32 33 -1
7.   Ponte Buggianese 18 20 7 4 9 26 28 -2
9.   Pescia 17 20 7 3 10 34 35 -1
  10.   Santa Croce sull'Arno 16 20 6 4 10 27 33 -6
  11. Montecatini 12 20 2 8 10 28 50 -22

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Note:

San Miniato ha scontato 1 punto di penalizzazione in classifica per una rinuncia.
Montecatini, Santa Croce e Fucecchiese ammessi d'ufficio in Serie C 1946-1947 dalla FIGC.
C'è discrepanza fra il totale delle reti fatte (354) e subite (351).

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città (provincia) Stagione precedente
  A.C. Audace Ponsacco Ponsacco (PI)
  S.S. Castelfiorentino Castelfiorentino (FI)
  A.S. Certaldo Certaldo (FI)
  A.C. Colligiana Colle di Val d'Elsa (SI)
  U.S. Poggibonsi Poggibonsi (SI)
  U.S. San Frediano Cascina-San Frediano a Settimo (PI)
  S.S. Scintilla Pisa-Riglione
  U.S. Libertas Tavarnelle Val di Pesa (FI)
  G.S. Tettora Cascina (PI)
  S.S. Urbino Taccola Uliveto Terme (PI)
  A.C. Volterrana Volterra (PI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Poggibonsi ?? 20
  2.