Apri il menu principale

Prima Divisione Emilia 1940-1941

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Divisione 1940-1941.

Prima Divisione Emilia
1940-1941
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Direttorio VII Zona (Emilia)
Luogo Italia Italia
Formula Gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1939-1940 1941-1942 Right arrow.svg

Fu il massimo campionato italiano di calcio dilettantistico.
La Prima Divisione fu organizzata e gestita dai Direttori di Zona.
Le finali per la promozione in Serie C erano gestite dal Direttorio Divisioni Superiori che aveva sede a Roma.

Il Direttorio VII Zona gestiva, come da tredici anni, le squadre dell'Emilia e quelle della provincia di Mantova, ma non quelle della provincia di Piacenza.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1939-1940
  A.S. Bagnacavallo Bagnacavallo (RA)
  A.C. Cesena Cesena (FO)
  Faenza Sportiva Faenza (RA)
  A.S. Forlì (B = riserve) Forlì
  G.S. Imolese Francesco Zardi (B = riserve) Imola (BO)
  S.S. Panigale Bologna-Borgo Panigale
  A.C. Ravenna (B = riserve) Ravenna
  Dop. Az. R. Vagnini Riccione (FO)
  Rimini Calcio (B = riserve) Rimini (FO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
  1. Cesena ?? 16 . . . .. .. ?,???
2.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
3.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
4.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
5.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
6. Faenza ?? 16 . . . .. .. ?,???
7.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
8.   ??? ?? 16 . . . .. .. ?,???
--   Bagnacavallo[1] Ritirata -- -- -- -- -- -- -----

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1939-1940
  S.S. Amatori Calcio (B = riserve) Bologna
  S.S. Casalmaggiore Casalmaggiore (CR)
  A.C. Correggio Correggio (RE)
  Modena Calcio (B = riserve) Modena
  A.S. Parma (B = riserve) Parma
  Pro Calcio Guastalla (RE)
  A.C. Reggiana (B = riserve) Reggio Emilia
  Dop.Az. S.A.S.I.B. Bologna

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
  ?.   Correggio ?? 12 . . . .. .. ?,???
  2.   S.A.S.I.B. ?? 12 . . . .. .. ?,???
3.   ??? ?? 12 . . . .. .. ?,???
4.   ??? ?? 12 . . . .. .. ?,???
5.   ??? ?? 12 . . . .. .. ?,???
6.   ??? ?? 12 . . . .. .. ?,???
-- Modena (B) Ritirata -- -- -- -- -- -- ----
--   Pro Calcio Ritirata -- -- -- -- -- -- ----

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Essendosi ritirate dopo la fine del girone di andata, tutti i risultati dell'andata del Modena B e della Pro Calcio sono stati conteggiati alle squadre rimaste in classifica.

Finali regionaliModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1.   S.A.S.I.B. ?? 6 . . . .. .. ?,???
  2. Cesena[2] ?? 6 . . . .. .. ?,???
  3.   Panigale[2] ?? 6 . . . .. .. ?,???
4.   Correggio ?? 6 . . . .. .. ?,???

Legenda:

      Campione emiliano di 1ª Divisione.
      Successivamente ammesso in Serie C 1941-1942.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finaliModifica

  • S.A.S.I.B. campione emiliano di Prima Divisione 1940-1941. Successivamente non regolarizza l'iscrizione in Serie C.[3].
  • Cesena e Panigale ammessi in Serie C a completamento degli organici.[3].

NoteModifica

A parità di punti è preso in considerazione il migliore quoziente reti, ovvero il rapporto fra reti fatte e reti subite, per qualsiasi posizione in classifica.[4]

In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione) non si effettuava alcuna gara di spareggio: si salvava oppure veniva promossa la squadra che aveva il quoziente reti più alto.

  1. ^ Ritiratosi alla 5ª giornata di andata, tutti i risultati sono stati annullati.
  2. ^ a b Successivamente ammessa in Serie C 1941-1942 a completamento organici.
  3. ^ a b Il Littoriale, 13 settembre 1941, pag. 4.
  4. ^ Norma in vigore dal settembre 1938 fino al luglio 1942.

BibliografiaModifica

Giornali:

Libri di società sportive:

  • Giovanni Guiducci e Carlo Fontanelli, La Romagna siamo noi - 1940-2000 Le 2192 partite dell'A.C. Cesena, Empoli (FI), Geo Edizioni Srl, dicembre 2000, p. 49.
  • Giovanni Gardani, La chiamavano polisportiva - 1909-2009 - Cento anni di Casalese, Cremona, Edizioni Info.Media Srl, ottobre 2009, pp. 78 e 79 + dvd.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio