Prima Divisione Piemonte 1940-1941

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Divisione 1940-1941.

Prima Divisione Piemonte 1940-1941
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Direttorio I Zona (Piemonte)
Luogo Italia Italia
Formula Gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1939-1940 1941-1942 Right arrow.svg

Fu il massimo campionato di calcio dilettantistico.
La Prima Divisione fu organizzata e gestita dai Direttori di Zona.
Le finali per la promozione in Serie C erano gestite dal Direttorio Divisioni Superiori che aveva sede a Roma.

Il Direttorio I Zona gestiva in questa stagione le squadre del Piemonte.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
A.C. Arona Arona (NO)
A.S. Biellese (B = riserve) Biella (VC)
G.C. Borgomaneresi Borgomanero (NO)
Dop. Comunale Borgosesia Borgosesia (VC)
Sez. Calcio Dop. Az. Erios Vigliano Biellese (VC)
G.U.F. Vercelli Vercelli
Oleggio Sportiva Oleggio (NO)
U.S. Pro Vercelli (B = riserve, squadra B) Vercelli
S.S. Sparta Novara
U.S. Trecatese Trecate (NO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1. Biellese B 22 14 . . . .. .. ?,???
  2. Sparta Novara 19 14 . . . .. .. ?,???
3. Pro Vercelli BB[1] 19 14 . . . .. .. ?,???
4. Arona 14 14 . . . .. .. ?,???
5.   Erios 6 14 . . . .. .. ?,???
6.   Oleggio 4 14 . . . .. .. ?,???
--   Trecatese Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
--   Borgomaneresi Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
-- Borgosesia[2] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
--   GUF Vercelli[2] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Quoziente reti in caso di pari punti, per qualsiasi posizione di classifica.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
U.S. Acqui (B = riserve) Acqui Terme (AL)
Alessandria U.S. (B = riserve) Alessandria
A.S. Casale (B = riserve) Casale Monferrato (AL)
G.S.D.A. Cinzano Santa Vittoria d'Alba (CN)
A.C. Cuneo (B = riserve) Cuneo
  A.C. Derthona Tortona (AL)
  Dop. Az. F.I.A.T. Torino
  A.C. Saluzzo Saluzzo (CN)
A.C. Savigliano (B = riserve) Savigliano (CN)
  Torino F.C. (C = allievi) Torino

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
  1.   Cinzano ?? 13 . . . .. .. ?,???
2.   ??? ?? 13 . . . .. .. ?,???
3.   ??? ?? 13 . . . .. .. ?,???
4.   ??? ?? 13 . . . .. .. ?,???
5.   ??? ?? 13 . . . .. .. ?,???
-- Acqui B[3] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
-- Cuneo B[3] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
-- Alessandria B[4] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
-- Casale B[2] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----
--   Savigliano B[2] Ritirato -- -- -- -- -- -- ----

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Quoziente reti in caso di pari punti, per qualsiasi posizione di classifica.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione precedente
A.S. Aosta Aosta
D.A. Cogne Valdigna d'Aosta (AO)
G.S. F.G.C. Ivrea Ivrea (TO)
D.A. Lancia Torino
D.A. Magnadyne Collegno (TO)
U.S. Pro Vercelli (B = riserve, squadra A) Vercelli
U.S. Santhià Santhià (VC)
U.S. Settimese Settimo Torinese (TO)
G.S. Snia Viscosa Venaria Reale (TO)
G.S. Valpellice Torre Pellice (TO)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1.   Magnadyne 28 17 12 4 1 44 17 2,588
  2. Aosta 25 17 11 3 3 28 12 2,333
3. Ivrea[5] 20 17 9 2 6 38 26 1,461
4.   Valpellice 16 17 7 2 8 33 32 1,031
5.   Lancia 15 16 7 1 8 24 23 1,043
6.   Cogne 14 17 6 2 9 23 30 0,766
7.   Snia Viscosa 14 17 6 2 9 21 33 0,636
8.   Settimese 6 16 3 3 10 29 43 0,674
9.   Santhià 4 17 3 1 13 12 38 0,315
-- Pro Vercelli BA[4] Ritirata -- -- -- -- -- -- ----

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Quoziente reti in caso di pari punti, per qualsiasi posizione di classifica.

Note:

Lancia e Settimese una partita in meno.

Finali regionaliModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1. Sparta Novara ?? 4 . . . .. .. ?,???
  2. Aosta[5] ?? 4 . . . .. .. ?,???
3.   Cinzano ?? 4 . . . .. .. ?,???

Legenda:

      Campione piemontese di 1ª Divisione.
      Successivamente ammesso in Serie C 1941-1942.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Quoziente reti in caso di pari punti, per qualsiasi posizione di classifica.

Verdetti finaliModifica

  • Sparta Novara è promosso in Serie C 1941-1942.
  • Aosta e Ivrea sono ammessi in Serie C a completamento organici.[5].

NoteModifica

A parità di punti è preso in considerazione il migliore quoziente reti, ovvero il rapporto fra reti fatte e reti subite, per qualsiasi posizione in classifica.[6]

In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione) non si effettuava alcuna gara di spareggio: si salvava oppure veniva promossa la squadra che aveva il quoziente reti più alto.

  1. ^ La seconda squadra riserve si ritira alla 3ª giornata di ritorno, ma torna a giocare a partire dalla 6ª giornata.
  2. ^ a b c d Ritirata alla 2ª giornata di ritorno, è esclusa dalla classifica (senza posizione in classifica sulle classifiche ufficiali del Direttorio). Avendo completato il girone d'andata questi risultati sono validi e conteggiati alle squadre che hanno portato a termine il campionato.
  3. ^ a b Ritirata alla 5ª giornata di ritorno, è esclusa dalla classifica (senza posizione in classifica sulle classifiche ufficiali del Direttorio). Avendo completato il girone d'andata questi risultati sono validi e conteggiati alle squadre che hanno portato a termine il campionato.
  4. ^ a b Ritirata alla 3ª giornata di ritorno, è esclusa dalla classifica (senza posizione in classifica sulle classifiche ufficiali del Direttorio). Avendo completato il girone d'andata questi risultati sono validi e conteggiati alle squadre che hanno portato a termine il campionato.
  5. ^ a b c Il Littoriale, ammissioni alla Serie C 1941-1942: 13 settembre 1941, pag. 4.
  6. ^ Norma in vigore dal settembre 1938 fino al luglio 1942.

BibliografiaModifica

Giornali:

Libri di società sportive:

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio