Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Divisione 1940-1941.

Prima Divisione Sicilia 1940-1941
Competizione Prima Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC
Direttorio XVII Zona (Sicilia)
Luogo Italia Italia
Formula Gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1939-1940 1941-1942 Right arrow.svg

Fu il quarto livello della XXXVIII edizione del campionato italiano di calcio.
La Prima Divisione (ex Seconda Divisione) fu organizzata e gestita dai Direttori di Zona.
Le finali per la promozione in Serie C erano gestite dal Direttorio Divisioni Superiori (D.D.S.) che aveva sede a Roma.

Il Direttorio XVII Zona (Sicilia) gestiva in questa stagione le squadre della regione Sicilia.

Indice

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1939-1940
  G.S. 58º Corpo Vigili del Fuoco Palermo
  Sez. Calcio Aviosicula Palermo
  U.S. Juventina Palermo (B = riserve) Palermo
  S.C. Juventus Trapani
  Pol. Palermitana Palermo
  U.S. Palermo Palermo
  U.S. Salemi Salemi (TP)
  A.C. Solunto Santa Flavia (PA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1.   58º Corpo Vigili del Fuoco 25 14 . . . .. .. ?,???
2.   Palermo 23 14 . . . .. .. ?,???
  3. Juventina Palermo (B) 19 14 . . . .. .. ?,???
4.   Aviosicula 16 14 . . . .. .. ?,???
5.   Palermitana 13 14 . . . .. .. ?,???
6.   Salemi 6 14 . . . .. .. ?,???
7.   Juventus (-2)[1] 4 14 . . . .. .. ?,???
8.   Solunto 4 14 . . . .. .. ?,???

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1939-1940
  A.C.F. Catania (B = riserve) Catania
  A.S. Etna Catania
  G.I.L. Leonzio Lentini (SR)
  U.S. Peloro Messina
  U.S. Ragusa Ragusa
  A.S. Siracusa (B = riserve) Siracusa

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
  1. Peloro 12 10 . . . .. .. ?,???
2. Catania (B) 12 10 . . . .. .. ?,???
3. Siracusa (B) 11 10 . . . .. .. ?,???
4.   Leonzio 11 10 . . . .. .. ?,???
5.   Etna 8 10 . . . .. .. ?,???
6. Ragusa 8 10 . . . .. .. ?,???

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1. Juventina Palermo (B) ?? 4 . . . .. .. ?,???
2. Marsala ?? 4 . . . .. .. ?,???
3. Peloro ?? 4 . . . .. .. ?,???

Legenda:

      Campione siciliano di 1ª Divisione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti finaliModifica

  • 58º Corpo Vigili del Fuoco è promosso in Serie C.
  • Aviosicula ammessa alla Serie C a completamento organici.[2].

NoteModifica

A parità di punti è preso in considerazione il migliore quoziente reti, ovvero il rapporto fra reti fatte e reti subite, per qualsiasi posizione in classifica.[3]

In caso di assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione) non si effettuava alcuna gara di spareggio: si salvava oppure veniva promossa la squadra che aveva il quoziente reti più alto.

  1. ^ Penalizzata di due punti in classifica: uno per rinuncia e uno per incidenti nella partita Juventus-Palermo.
  2. ^ Il Littoriale, 13 settembre 1941, pag. 4.
  3. ^ Norma in vigore dal settembre 1938 fino al luglio 1942.

BibliografiaModifica

Giornali:

Libri di società sportive:

  • Salvatore Lo Presti, Azzurro come Marsala, Edigraphica Sud-Europa, Via Paolo Veronese 11 - Palermo ottobre 1981
    (contiene tutti in risultati e le classifiche dal 1946).
  • Salvatore Lo Presti, Azzurro come Marsala 100, Libridine Editore (2015).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio