Prima vittoria

film del 1965 diretto da Otto Preminger
Prima vittoria
Titolo originaleIn Harm's Way
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1965
Durata165 min
Dati tecniciB/N
Genereguerra, drammatico
RegiaOtto Preminger
SoggettoJames Bassett (romanzo)
SceneggiaturaWendel Mayes
ProduttoreOtto Preminger
Casa di produzioneOtto Preminger's film
FotografiaLoyal Griggs
MontaggioHugh S. Fowler e George Tomasini
MusicheJerry Goldsmith
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Prima vittoria (In Harm's Way), è un film del 1965 diretto da Otto Preminger.

Il film fu candidato all'oscar per la miglior fotografia in bianco e nero e Patricia Neal vinse il BAFTA come miglior attrice straniera. Fu l'esordio di Barbara Bouchet in una piccola parte.

TramaModifica

Il capitano Torrey ed il comandante Eddington devono arginare i danni che le navi hanno subito in seguito all'attacco di Pearl Harbor. In tutto questo il primo cerca di ricucire i rapporti con il figlio e di dare una svolta positiva alla sua relazione con un'infermiera.

BloopersModifica

In questo film sono stati commessi vari errori:

  • in una delle scene viene usata una jeep che all'epoca della seconda guerra mondiale non era ancora stata costruita: nel film viene infatti usata una Ford M151, entrata in produzione solamente negli anni '60;
  • nel film viene indicato come ricognitore a medio raggio un bombardiere medio, il North American B-25 Mitchell;
  • inoltre Eddington segnala di essere attaccato da caccia "Zero", mentre gli aerei inquadrati sono dei "Val";
  • c'é un'ulteriore incongruenza nella sequenza dell'abbattimento del B-25 pilotato da Eddington: apparentemente il pilota vola dritto senza accennare ad alcuna manovra evasiva, il che appare decisamente poco realistico;
  • inoltre nella versione italiana del film viene erroneamente attribuito a Maggie Haynes il grado di capitano: questo sarebbe corretto se l'infermiera fosse un ufficiale dell'esercito; le medesime mostrine però nella US Navy corrispondono al grado di tenente, come correttamente indicato nella versione originale.

DistribuzioneModifica

È stato presentato fuori concorso al 18º Festival di Cannes.[1]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Official Selection 1965, festival-cannes.fr. URL consultato il 13 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2013).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema