Apri il menu principale

Primera División (AAF)

competizione calcistica disputata in Argentina dal 1932 al 1934
Primera División
SportFootball pictogram.svg Calcio
FederazioneNessuna
PaeseArgentina Argentina
Cadenzaannuale
Partecipanti17-23
FormulaGirone all'italiana (A/R)
Storia
Fondazione1932
Soppressione1934
Ultimo vincitoreEstudiantil Porteño

La Primera División è stata una competizione calcistica disputata in Argentina dal 1932 al 1934. Il torneo venne creato dalla Asociación Argentina de Football (Amateurs y Profesionales), federazione calcistica istituita il 20 giugno[1] in seguito alla separazione dalla Asociación Amateurs Argentina de Football delle 18 squadre fondatrici della Liga Argentina de Football.[2] Nel 1931 venne disputata l'ultima edizione della Copa Campeonato, e dal 1932 iniziò ad essere disputata la Primera División, l'ultimo campionato dilettantistico nella storia del calcio argentino.[3]

Indice

StoriaModifica

Il presidente della AAF Juan Pignier si trovò a fronteggiare un'improvvisa mancanza di squadre affiliate: pertanto, la Copa Campeonato ebbe 16 partecipanti.[3] Il 20 marzo 1932 iniziò, invece, la prima edizione della Primera División.[4] Lo Sportivo Barracas si aggiudicò il titolo, superando per cinque lunghezze il Barracas Central; lo Sportivo Palermo fu retrocesso, mentre Sportivo Buenos Aires e Nueva Chicago dovettero disputare i play-out.[4] Sia le due partite regolamentari che lo spareggio tra Sportivo Buenos Aires e Nueva Chicago si conclusero in parità: nonostante fosse previsto un quarto incontro, la modifica del regolamento della AAF permise a entrambe le società di restare in massima serie.[4] Nel 1933 a vincere fu lo Sportivo Dock Sud, cui bastò un punto in più del Nueva Chicago per ottenere il trofeo.[3] L'ultima edizione, che si tenne nel 1934, fu invece vinta dall'Estudiantil Porteño: il ricongiungimento delle due federazioni, AAF e LAF, portò alla retrocessione in blocco di tutte le squadre della Primera División delle AAF in seconda serie della neonata Asociación del Football Argentino.[3]

Albo d'oroModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Argentina 1931 (Amateur), RSSSF. URL consultato il 10 dicembre 2011.
  2. ^ (EN) Osvaldo Gorgazzi, Final Tables Argentina since 1891, RSSSF. URL consultato il 10 dicembre 2011.
  3. ^ a b c d (EN) Osvaldo Gorgazzi, Final Table Argentina 1931-1934 (Amateur), RSSSF. URL consultato il 10 dicembre 2011.
  4. ^ a b c (EN) Argentina 1932 (Amateur), RSSSF. URL consultato il 10 dicembre 2011.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio