Primera División 2020-2021 (Spagna)

90ª edizione della massima serie del campionato spagnolo di calcio
Primera División 2020-2021
Liga Santander 2020-2021
Competizione Primera División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 90ª
Organizzatore Liga de Fútbol Profesional
Date dal 12 settembre 2020
al 23 maggio 2021
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Atlético Madrid
(11º titolo)
Retrocessioni Huesca
Real Valladolid
Eibar
Statistiche
Miglior giocatore Slovenia Jan Oblak[1]
Miglior marcatore Argentina Lionel Messi (30)
Incontri disputati 380
Gol segnati 953 (2,51 per incontro)
El alcalde de Madrid ha participado esta tarde, en el Wanda Metropolitano, en la entrega de la copa al campeón de LaLiga Santander 2020-21 (cropped).jpg
I colchoneros di nuovo campioni di Spagna dopo 7 anni
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020 2021-2022 Right arrow.svg

La Primera División 2020-2021, commercialmente denominata Liga Santander per motivi di sponsor, è stata la 90ª edizione del campionato spagnolo di calcio disputato tra il 12 settembre 2020 e il 23 maggio 2021 e concluso con la vittoria dell'Atlético Madrid, al suo undicesimo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Lionel Messi (Barcellona) con 30 reti.

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla stagione precedente sono state retrocesse Leganés, Maiorca ed Espanyol. Dalla Segunda División sono state promosse Cadice, Huesca ed Elche, che si sono classificate rispettivamente in 1ª, 2ª e 6ª posizione. L'Elche ha guadagnato la promozione vincendo i play-off, battendo in finale il Girona, pareggiando 0-0 all'andata e vincendo 1-0 al ritorno.

Le comunità autonome più rappresentate sono i Paesi Baschi (Alavés, Athletic Bilbao, Eibar, Real Sociedad), l'Andalusia (Betis, Cadice, Granada e Siviglia) e la Comunità Valenciana (Elche, Levante, Valencia, Villarreal) con quattro squadre ciascuna. Seguono, la Comunità autonoma di Madrid (Atletico Madrid, Getafe e Real Madrid) con tre, l'Aragona (Huesca), Castiglia e León (Real Valladolid), la Catalogna (Barcellona), la Galizia (Celta Vigo) e la Navarra (Osasuna), con una squadra a testa.

FormulaModifica

Al torneo partecipano 20 squadre che si sfidano in un girone all'italiana secondo la struttura più consueta dei campionati calcistici moderni. Ogni partecipante deve sfidare tutti gli altri per due volte: la prima nel girone d'andata, l'altra nel girone di ritorno. L'ordine in cui vengono affrontate le altre squadre è stabilito dal calendario, il quale prevede che tutte le partite del girone d'andata verranno ripetute nel girone di ritorno, con l'inversione del terreno di gioco. Vengono assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta, indipendentemente dal fattore campo.

Le prime quattro classificate si qualificano per la fase a gironi di UEFA Champions League, mentre accede all'UEFA Europa League la 5ª classificata e la vincitrice della Coppa del Re 2020-2021. La 6ª classificata accede ai play-off della UEFA Europa Conference League, la nuova competizione calcistica continentale organizzata dalla UEFA che debutterà a partire dalla stagione 2021-2022. Si tratterà della terza competizione UEFA per club di prestigio, dopo la UEFA Champions League e la UEFA Europa League. Le ultime 3 squadre retrocedono direttamente in Segunda División 2021-2022.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alavés dettagli Vitoria Estadio Mendizorrotza 16º posto in Primera División
Athletic Bilbao dettagli Bilbao San Mamés Barria 11º posto in Primera División
Atlético Madrid dettagli Madrid Wanda Metropolitano 3º posto in Primera División
Barcellona dettagli Barcellona Camp Nou 2º posto in Primera División
Betis dettagli Siviglia Benito Villamarín 15º posto in Primera División
Cadice dettagli Cadice Ramón de Carranza 2º posto in Segunda División, promosso
Celta Vigo dettagli Vigo Balaídos 17º posto in Primera División
Eibar dettagli Eibar Municipal de Ipurua 14º posto in Primera División
Elche dettagli Elche Manuel Martínez Valero 6º posto in Segunda División, promosso dopo i play-off
Getafe dettagli Getafe Alfonso Pérez 8º posto in Primera División
Granada dettagli Granada Nuevo Estadio de Los Cármenes 7º posto in Primera División
Huesca dettagli Huesca El Alcoraz 1º posto in Segunda División, promosso
Levante dettagli Valencia Ciutat de València 12º posto in Primera División
Osasuna dettagli Pamplona Estadio Reyno de Navarra 10º posto in Primera División
Real Madrid dettagli Madrid Stadio Alfredo Di Stéfano 1º posto in Primera División
Real Sociedad dettagli San Sebastián Anoeta 6º posto in Primera División
Siviglia dettagli Siviglia Ramón Sánchez-Pizjuán 4º posto in Primera División
Valencia dettagli Valencia Mestalla 9º posto in Primera División
Real Valladolid dettagli Valladolid Josè Zorrilla 13º posto in Primera División
Villarreal dettagli Vila-real El Madrigal 5º posto in Primera División

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Alavés[2][3][4][5]   Pablo Machín (1ª-18ª)
  Abelardo (19ª-29ª)
  Javier Calleja (30ª-38ª)
  Fernando Pacheco (38)   Joselu (11)
Athletic Bilbao[6][7]   Gaizka Garitano (1ª-17ª)
  Marcelino (18ª-38ª)
  Iñaki Williams (38)   Álex Berenguer (8)
Atlético Madrid   Diego Simeone   Jan Oblak
  Ángel Correa (38)
  Luis Suárez (21)
Barcellona   Ronald Koeman   Pedri
  Frenkie de Jong (37)
  Lionel Messi (30)
Betis   Manuel Pellegrini   Guido Rodríguez (35)   Borja Iglesias (11)
Cadice   Álvaro Cervera   Jens Jønsson
  Álvaro Negredo (35)
  Álvaro Negredo (8)
Celta Vigo[8][9]   Óscar García Junyent (1ª-9ª)
  Eduardo Coudet (10ª-38ª)
  Nolito (36)   Iago Aspas (14)
Eibar   José Luis Mendilibar   Kike García (37)   Kike García (12)
Elche[10][11]   Jorge Almirón (1ª-23ª)
  Fran Escribá (24ª-38ª)
  Raúl Guti (36)   Lucas Boyé (7)
Getafe   José Bordalás   Marc Cucurella (37)   Ángel Rodríguez
  Jaime Mata (5)
Granada   Diego Martínez   Antonio Puertas (35)   Roberto Soldado (9)
Huesca[12][13]   Michel (1ª-18ª)
  Pacheta (19ª-38ª)
  Rafa Mir (38)   Rafa Mir (13)
Levante   Paco López   José Morales (38)   José Morales (13)
Osasuna   Jagoba Arrasate   Rubén García (37)   Ante Budimir (11)
Real Madrid   Zinédine Zidane   Thibaut Courtois (38)   Karim Benzema (23)
Real Sociedad   Imanol Alguacil   Álex Remiro (38)   Alexander Isak (17)
Real Valladolid   Sergio González   Óscar Plano (36)   Fabián Orellana
  Shon Weissman (6)
Siviglia   Julen Lopetegui   Youssef En-Nesyri (38)   Youssef En-Nesyri (18)
Valencia[14]   Javi Gracia (1ª-34ª)
  Voro (35ª-38ª)
  Daniel Wass (35)   Carlos Soler (11)
Villarreal   Unai Emery   Sergio Asenjo
  Daniel Parejo (36)
  Gerard Moreno (23)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Atlético Madrid 86 38 26 8 4 67 25 +42
2. Real Madrid 84 38 25 9 4 67 28 +39
3. Barcellona 79 38 24 7 7 85 38 +47
4. Siviglia 77 38 24 5 9 53 33 +20
5. Real Sociedad 62 38 17 11 10 59 38 +21
[15] 6. Betis 61 38 17 10 11 50 50 0
[16] 7. Villarreal 58 38 15 13 10 60 44 +16
8. Celta Vigo 53 38 14 11 13 55 57 −2
9. Granada 46 38 13 7 18 47 65 −18
10. Athletic Bilbao 46 38 11 13 14 46 42 +4
11. Osasuna 44 38 11 11 16 37 48 −11
12. Cadice 44 38 11 11 16 36 58 −22
13. Valencia 43 38 10 13 15 50 53 −3
14. Levante 41 38 9 14 15 46 57 −11
15. Getafe 38 38 9 11 18 28 43 −15
16. Alavés 38 38 9 11 18 36 57 −21
17. Elche 36 38 8 12 18 34 55 −21
  18. Huesca 34 38 7 13 18 34 53 −19
  19. Real Valladolid 31 38 5 16 17 34 57 −23
  20. Eibar 30 38 6 12 20 29 52 −23

Legenda:

      Campione di Spagna e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2021-2022
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Champions League 2021-2022
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Europa League 2021-2022
      Retrocesse in Segunda División 2021-2022

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
In caso di arrivo di tre o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Classifica fair-play stilata a inizio stagione
Nel caso un criterio escluda solamente alcune delle squadre, senza quindi determinare l'ordine completo, tali squadre vengono escluse dal criterio successivo, rimanendo così senza possibilità di posizionarsi meglio.

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Club Atlético de Madrid 2020-2021.
Formazione tipo Giocatori (presenze)
  Jan Oblak (38)
  Kieran Trippier (28)
  Stefan Savić (33)
  Felipe (31)
  Mario Hermoso (31)
  Koke (37)
  Saúl (33)
  Yannick Carrasco (30)
  Marcos Llorente (37)
  Ángel Correa (38)
  Luis Suárez (32)
Altri giocatori: João Félix (31), Thomas Lemar (27), Geoffrey Kondogbia (25), Renan Lodi (23), José Giménez (21), Lucas Torreira (19), Héctor Herrera (16); Vitolo (10), Šime Vrsaljko (9), Moussa Dembélé (5), Ricard (1).

StatisticheModifica

SquadreModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Real SociedadAtlético Madrid
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Alavés 0 0 1 1 4 4 7 8 9 10 13 14 14 14 17 18 18 18 18 18 19 22 22 22 22 22 23 23 23 24 30 31 27[17] 31 32 35 38 38
Athletic Bilbao 0 0 3 3 3 6 6 9 9 12 13 13 14 17 18 18 21 21 14[18] 24 24 25 28 29 30 33 34 35 36 37 38 41 42 45 46 46 46 46
Atlético Madrid 0* 0* 3 4 5 8 11 14 17 20 23 26 26 29 32 35 38 41* 44 47 50 51 54 55* 58 59 63* 66 66 67 73 73 70[17] 76 77 80 83 86
Barcellona 0* 0* 3 6 7 7 7 8 11 11 14 14 17 21 24 25 28 34* 20[18] 37 40 43 46 47 53* 56 59 62 65 65 68 71 71 74 75 76 76 79
Betis 3 6 6 6 9 9 9 12 12 12 12 15 16 16 19 19 20 23 26 27 30 30 33 36 39 42 42 45 46 47 49 50 48[17] 51 54 55 58 61
Cadice 0 3 3 6 7 10 11 14 14 14 15 18 18 18 18 19 20 23 24 24 24 24 24 25 25 28 29 29 32 35 36 37 36[17] 40 43 43 43 44
Celta Vigo 1 4 5 5 5 5 6 6 7 7 10 13 16 19 20 23 23 23 23 24 25 26 29 29 30 33 34 34 37 37 38 41 38[17] 44 47 50 53 53
Eibar 1 1 1 1 4 5 8 8 9 10 13 14 15 15 15 16 19 19 19 20 20 20 21 21 22 22 22 23 23 23 23 23 23[17] 26 29 30 30 30
Elche 0 0 0 3 4 7 10 10 11 12 13 14 14 14 15 16 16 16 17 17 17 18 18 21 21 24 24 25 26 26 27 30 26[17] 30 30 30 33 36
Getafe 0 3 4 7 7 10 10 11 11 12 13 13 13 16 17 17 17 20 23 23 24 24 24 24 27 27 28 29 30 30 31 34 31[17] 34 34 34 37 38
Granada 3 6 6 6* 7 10 13 14 14 14 14 15 18 21 21 24 24 24 25 28 29 30 30 30 33 33 36 36 36 39 42 42 45 45 45 45 45 46
Huesca 1 1 2 3 4 5 5 5 6 7 7 8 11 11 12 12 12 12 12 13 16 16 16 19 20 20 20 21 24 27 27 27 27[17] 30 30 33 33 34
Levante 0 0* 3 3 3 3 4 5 6 7 8 11 11 14 15 18 18 21 22 23 26 27 27 31* 32 32 35 35 35 38 38 38 38[17] 38 39 40 40 41
Osasuna 3 3 3 3 6 7 10 10 10 11 11 11 11 11 12 13 14 15 16 19 19 22 25 25 28 28 29 30 31 34 40 40 37[17] 40 41 44 44 44
Real Madrid 0* 1 4 7 10 10 13 16 16 17 17 20 23 29 32 33 36 37 26[18] 40 40 43 49* 52 53 54 57 60 63 66 70 71 67[17] 74 75 78 81 84
Real Sociedad 1 2 5 5 8 11 14 17 20 23 24 25 26 26 26 29 30 30 26[18] 31 32 35 38 41 42 45 45 45 46 47 50 53 47[17] 53 56 56 59 62
Real Valladolid 1 1 2 2 2 3 3 3 6 9 10 10 13 14 14 15 18 18 19 20 20 20 21 21 22 25 26 27 27 27 28 29 30 31 31 31 31 31
Siviglia 0 0* 3 6 7 7 7 7 10 13 16 16 19 20 23 26 27 30 33 36 39 42 45 48 48 48 51 55* 58 61 67 70 64[17] 70 71 74 74 77
Valencia 3 3 4 7 7 7 7 8 11 12 12 13 14 15 15 15 16 19 20 20 23 24 24 27 27 30 30 33 33 34 35 36 35[17] 36 39 39 42 43
Villarreal 1 4 4 7 8 11 12 15 18 19 20 21 22 25 26 26 29 32 33 34 35 36 36 37 37 37 40 43 46 46 49 49 49[17] 52 52 55 58 58

Primati stagionaliModifica

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Atlético Madrid (26)
  • Minor numero di sconfitte: Atlético Madrid e Real Madrid (4)
  • Migliore attacco: Barcellona (85 gol fatti)
  • Miglior difesa: Atlético Madrid (25 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Barcellona (+47)
  • Maggior numero di pareggi: Real Valladolid (16)
  • Minor numero di pareggi: Siviglia (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Eibar (20)
  • Minor numero di vittorie: Real Valladolid (5)
  • Peggiore attacco: Getafe (28 gol fatti)
  • Peggior difesa: Granada (65 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Eibar e Real Valladolid (-23)
  • Miglior serie positiva: Atlético Madrid (11, 6ª-17ª giornata)
  • Peggior serie negativa: Osasuna (8, 8ª-14ª giornata)

Partite

  • Partite con più gol (7): Atlético Madrid-Granada 6-1 (3ª giornata), Barcellona-Betis 5-2 (9ª giornata), Levante-Betis 4-3 (16ª giornata), Huesca-Celta Vigo 3-4 (26ª giornata), Real Sociedad-Barcellona 1-6 (28ª giornata), Celta Vigo-Siviglia 3-4 (30ª giornata) e Barcellona-Getafe 5-2 (31ª giornata)
  • Maggior scarto di gol (5): Atlético Madrid-Granada 6-1 (3ª giornata) e Real Sociedad-Barcellona 1-6 (28ª giornata)
  • Maggior numero di reti in una giornata: 35 (37ª giornata)

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Rigori Giocatore Squadra
30 3   Lionel Messi Barcellona
23 1   Karim Benzema Real Madrid
23 10   Gerard Moreno Villarreal
21 3   Luis Suárez Atlético Madrid
18   Youssef En-Nesyri Siviglia
17   Alexander Isak Real Sociedad
14 5   Iago Aspas Celta Vigo
14   José Morales Levante
13 1   Antoine Griezmann Barcellona
13 2   Rafa Mir Huesca
12   Kiké García Eibar
12   Marcos Llorente Atletico Madrid
12 2   Roger Martí Levante
12 1   Santi Mina Celta Vigo
11 5   Borja Iglesias Betis
11   Ante Budimir Osasuna
11 7   Carlos Soler Valencia
11 2   Joselu Alavés
11 6   Mikel Oyarzabal Real Sociedad

NoteModifica

  1. ^ (ES) Jan Oblak, elegido por LaLiga MVP de la temporada, su atleticodemadrid.com, 11 giugno 2021.
  2. ^ (ES) Pablo Machín deja de ser entrenador del Deportivo Alavés, su deportivoalaves.com, 12 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  3. ^ (ES) Abelardo, nuevo entrenador del Deportivo Alavés, su deportivoalaves.com, 12 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  4. ^ (ES) Abelardo deja de ser entrenador del Deportivo Alavés, su deportivoalaves.com, 5 aprile 2021. URL consultato il 10 aprile 2021.
  5. ^ (ES) Javi Calleja, nuevo entrenador del Deportivo Alavés, su deportivoalaves.com, 5 aprile 2021. URL consultato il 10 aprile 2021.
  6. ^ (ES) Sustitución de Gaizka Garitano, su athletic-club.eus, 3 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  7. ^ (ES) Marcelino García Toral, nuevo entrenador del Athletic Club, su athletic-club.eus, 4 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  8. ^ (ES) Óscar García no continuará como entrenador del RC Celta, su rccelta.es, 9 novembre 2020. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  9. ^ (ES) Eduardo Coudet, nuevo entrenador del RC Celta, su rccelta.es, 12 novembre 2020. URL consultato il 3 dicembre 2020.
  10. ^ (ES) OFICIAL | Jorge Almirón renuncia a la Dirección Técnica del Elche CF, su elchecf.es. URL consultato il 6 marzo 2021.
  11. ^ (ES) OFICIAL | Fran Escribá, nuevo entrenador del Elche C.F., su elchecf.es. URL consultato il 6 marzo 2021.
  12. ^ (ES) Míchel deja de ser entrenador de la SD Huesca, su sdhuesca.es, 11 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  13. ^ (ES) Pacheta, nuevo entrenador de la SD Huesca, su sdhuesca.es, 11 gennaio 2021. URL consultato il 19 gennaio 2021.
  14. ^ (ES) COMUNICADO OFICIAL | JAVI GRACIA, su valenciacf.com. URL consultato il 3 maggio 2021.
  15. ^ Il diritto a partecipare alla UEFA Europa League 2021-2022 passa alla sesta classificata in quanto il Barcellona, vincitrice della Coppa del Re, è già qualificata alle coppe europee tramite il piazzamento in campionato.
  16. ^ Qualificato alla UEFA Champions League 2021-2022 in quanto squadra vincitrice della UEFA Europa League 2020-2021.
  17. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p Partita anticipata tra la 30ª e la 31ª giornata.
  18. ^ a b c d Partita anticipata a causa dell'impegno in Supercoppa spagnola.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio