Primera División de Costa Rica 1936

edizione del torneo calcistico
Primera División de Costa Rica 1936
Competizione Primera División de Costa Rica
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FEDEFUTBOL
Date dal 1936
al 1936
Luogo Costa Rica Costa Rica
Partecipanti 7
Risultati
Vincitore Cartaginés
(2º titolo)
Statistiche
Incontri disputati 45
Gol segnati 237 (5,27 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1935 1937 Right arrow.svg

La Primera División costaricana del 1936, sedicesima edizione della massima serie del campionato costaricano di calcio, fu vinta dal Cartaginés, al suo secondo titolo. Retrocedette invece il Deportivo Alajuela Junior che non ritornò più in massima serie.

Vi parteciparono sette squadre.

Il campionato si articolò in dodici giornate ma la parità di punti tra il Cartaginés e il Club Sport La Libertad rese necessario lo spareggio articolato, a causa di due pareggi, in tre giornate aggiuntive.

AvvenimentiModifica

Nel 1936 ritornò a giocare in massima serie vincendo il campionato il Cartaginés, che vi mancava dal 1926. Al termine di quell'anno infatti un grosso incendio distrusse gli impianti sportivi di Cartago rendendo impossibile l'iscrizione della squadra al massimo campionato. Questa si sfaldò e il calcio abbandonò momentaneamente la città. Solo la costituzione del Corsarios nel 1930 riportò il calcio in città ma la squadra partecipò solo al campionato di quell'anno. Alcune persone rifondarono allora il Cartaginés nel 1934 iscrivendolo nelle serie inferiori e aspettando fino a questa stagione il ritorno tra i grandi del calcio costaricano.[1]

Il campionato fu una lotta tra il Cartaginés e il La Libertad che terminarono il campionato a parità di punteggio. Questo rese necessario lo spareggio: la prima gara 1-1, la ripetizione 2-2 e la seconda ripetizione 1-0 per la squadra di Cartago, che vinse il suo secondo titolo nazionale.[1]

Anche in questo campionato si segnalarono alcune partite per il numero dei gol realizzati: il Cartaginés superò per 8-0 la Gimnástica Espaňola e per 10-3 i campioni in carica dell'Herediano, l'Orión sconfisse 9-2 la Gimnástica Espaňola e con lo stesso risultato l'Herediano batté l'Alajuelense.[1]

ClassificaModifica

Classifica Pt G V N P GF GS
1. Cartaginés[2] 18 12 9 0 3 48 15
2. La Libertad[3] 18 12 9 0 3 41 21
3. Orión 14 12 6 2 4 29 24
4. Herediano 13 12 6 1 5 48 33
5. Gimnástica Espaňola 12 12 6 0 6 39 50
6. Alajuelense 6 12 3 0 9 16 47
7. Deportivo Alajuela Junior 3 12 1 1 10 16 47
  • Cartaginés e La Libertad costrette allo spareggio per decretare il vincitore del campionato
  • Deportivo Alajuela Junior retrocesso nell'antenata della Segunda División

Spareggi per la vittoria del campionatoModifica


Spareggio

1936
Cartaginés 1 – 1 La Libertad Sede:Cartago
  Marcatore sconosciuto   Marcatore sconosciuto

Ripetizione

1936
Cartaginés 2 – 2 La Libertad Sede:Cartago
  Marcatore sconosciuto
  Marcatore sconosciuto
  Marcatore sconosciuto
  Marcatore sconosciuto

Seconda ripetizione

1936
Cartaginés 1 – 0 La Libertad Sede:Cartago
  Marcatore sconosciuto

Squadra campioneModifica

  • Cartaginés - Campione della Costa Rica 1936

RosaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c (ES) Gerardo Coto, 1936: Las brumas se apoderan del firmamento.
  2. ^ Campione della Costa Rica dopo lo spareggio col La Libertad
  3. ^ Vice-campione della Costa Rica dopo lo spareggio col Cartaginés
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio