Apri il menu principale

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio 1965-1966

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio
Stagione 1965-1966
AllenatoreItalia Angelo Turconi
PresidenteItalia Enrico Candiani
Serie B18º posto.Retrocesso in Serie C.
Maggiori presenzeCampionato: Vittorino Calloni (38)
Miglior marcatoreCampionato: Sartore (9)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Sezione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1965-1966.

StagioneModifica

Nella stagione 1965-66 i bustocchi hanno conosciuto un'amara retrocessione, diciottesimi con 33 punti in classifica, sono scesi in Serie C con Monza e Trani, il torneo cadetto ha promosso in Serie A il Venezia con 49 punti, il Lecco con 48 punti ed il Mantova con 46 punti.

Si riparte dall'allenatore Paolo Todeschini e con la cessione di Giancarlo Amadeo al Legnano, in entrata dal mercato arrivano il centrocampista Pietro Manzoni dal Como, gli attaccanti Camillo Baffi che rientra dal Brescia e Carlo Ceccotti in arrivo dall'Arezzo. La partenza del torneo è terribile, dopo sette giornate la squadra bustocca è ultima da sola con un punto in classifica, sulla panchina viene sollevato dall'incarico Paolo Todeschini, sostituito da Angelo Turconi, si assiste ad una leggera ripresa che permetterà alla Pro Patria di lottare fino all'ultima giornata del torneo, per ottenere una insperata salvezza, il campionato si chiude con la vittoria con Alessandria (3-1), ma la vittoria del Pisa sul campo della già salva Reggiana, condanna alla Serie C la Pro Patria, e purtroppo non si tratterà di un arrivederci, ma di un addio dei tigrotti alla serie cadetta. In Coppa Italia la Pro Patria supera il Monza al primo turno, poi viene estromessa dal Potenza su sorteggio, dopo aver pareggiato (2-2) al termine dei tempi supplementari.

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1965-1966.

Girone di andataModifica

Mantova
5 settembre 1965
1ª giornata
Mantova1 – 0Pro PatriaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Busto Arsizio
12 settembre 1965
2ª giornata
Pro Patria1 – 2LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Pisa
19 settembre 1965
3ª giornata
Pisa1 – 0Pro PatriaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Busto Arsizio
26 settembre 1965
4ª giornata
Pro Patria1 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Frullini (Firenze)

Reggio Calabria
3 ottobre 1965
5ª giornata
Reggina1 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Catanzaro
10 ottobre 1965
6ª giornata
Catanzaro3 – 1Pro PatriaStadio Militare
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Busto Arsizio
17 ottobre 1965
7ª giornata
Pro Patria0 – 1NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Picaso (Chiavari)

Potenza
24 ottobre 1965
8ª giornata
Potenza0 – 0Pro PatriaStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Busto Arsizio
31 ottobre 1965
9ª giornata
Pro Patria0 – 0TraniStadio Comunale
Arbitro:  Cimma (Biella)

Busto Arsizio
7 novembre 1965
10ª giornata
Pro Patria2 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Fiduccia (Marsala)

Monza
14 novembre 1965
11ª giornata
Monza1 – 1Pro PatriaStadio Città di Monza
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Busto Arsizio
21 novembre 1965
12ª giornata
Pro Patria1 – 0VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Marengo (Chiavari)

Livorno
28 novembre 1965
13ª giornata
Livorno4 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Camozzi (Porto d'Ascoli)

Busto Arsizio
5 dicembre 1965
14ª giornata
Pro Patria0 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Padova
19 dicembre 1965
15ª giornata
Padova0 – 2Pro PatriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  A. Canova (Bologna)

Palermo
26 dicembre 1965
16ª giornata
Palermo2 – 0Pro PatriaStadio La Favorita
Arbitro:  Nobilia (Roma)

Busto Arsizio
2 gennaio 1966
17ª giornata
Pro Patria1 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Busto Arsizio
9 gennaio 1966
18ª giornata
Pro Patria1 – 1MessinaStadio Comunale
Arbitro:  Camozzi (Porto d'Ascoli)

Alessandria
16 gennaio 1966
19ª giornata
Alessandria0 – 0Pro PatriaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Fiduccia (Marsala)

Girone di ritornoModifica

Busto Arsizio
6 febbraio 1966
20ª giornata
Pro Patria2 – 3MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Palazzo (Palermo)

Lecco
13 febbraio 1966
21ª giornata
Lecco3 – 1Pro PatriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Busto Arsizio
20 febbraio 1966
22ª giornata
Pro Patria3 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Nobilia (Roma)

Verona
27 febbraio 1966
23ª giornata
Verona1 – 0Pro PatriaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Busto Arsizio
6 marzo 1966
24ª giornata
Pro Patria1 – 1RegginaStadio Comunale
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Busto Arsizio
20 marzo 1966
25ª giornata
Pro Patria3 – 1CatanzaroStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Novara
27 marzo 1966
26ª giornata
Novara1 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Busto Arsizio
3 aprile 1966
27ª giornata
Pro Patria2 – 0PotenzaStadio Comunale
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Trani
10 aprile 1966
28ª giornata
Trani2 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Reggio Emilia
17 aprile 1966
29ª giornata
Reggiana2 – 1Pro PatriaStadio Mirabello
Arbitro:  Monti (Ancona)

Busto Arsizio
24 aprile 1966
30ª giornata
Pro Patria0 – 3MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Venezia
1º maggio 1966
31ª giornata
Venezia6 – 1Pro PatriaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Fiduccia (Marsala)

Busto Arsizio
8 maggio 1966
32ª giornata
Pro Patria0 – 0LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Modena
15 maggio 1966
33ª giornata
Modena4 – 0Pro PatriaStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Acernese (Roma)

Busto Arsizio
22 maggio 1966
34ª giornata
Pro Patria2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Busto Arsizio
29 maggio 1966
35ª giornata
Pro Patria2 – 1PalermoStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Genova
5 giugno 1966
36ª giornata
Genoa1 – 1Pro PatriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Gonella (Torino)

Messina
12 giugno 1966
37ª giornata
Messina0 – 0Pro PatriaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Busto Arsizio
19 giugno 1966
38ª giornata
Pro Patria3 – 1AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1965-1966.
Monza
20 agosto 1965
1º Turno
Monza1 – 2
(d.t.s.)
Pro PatriaStadio Città di Monza
Arbitro:  Barolo (Bassano del Grappa)

Potenza
6 ottobre 1965
2º Turno
Potenza2 – 2
(d.t.s.)
Vince il Potenza per sorteggio.
Pro PatriaStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano Edizioni, 1967, p. 168.
  • Giorgio Giacomelli e Carlo Fontanelli, Tigrotti oltre un secolo con la Pro Patria, GEO Edizioni, 2015, pp. 211-214.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio