Professione pericolo

film del 1980 diretto da Richard Rush
Professione pericolo
Professione pericolo.png
Peter O'Toole e Steve Railsback in una scena del film
Titolo originaleThe Stunt Man
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1980
Durata131 min
Generecommedia, thriller, azione, sentimentale, drammatico
RegiaRichard Rush
SoggettoPaul Brodeur
SceneggiaturaRichard Rush
FotografiaMario Tosi
MontaggioCaroline Biggerstaff, Jack Hofstra
MusicheDominic Frontiere
Interpreti e personaggi

Professione pericolo (The Stunt Man) è un film diretto da Richard Rush. Il film è stato adattato da Lawrence B. Marcus e Rush stesso dall'omonimo romanzo del 1970 di Paul Brodeur .

TramaModifica

Cameron, un reduce della guerra del Vietnam, ricercato dalla polizia, è costretto, allo scopo di rendersi irreperibile, ad unirsi alla troupe del regista Eli Cross, che, al corrente della sua situazione, lo impiega, nonostante la sua totale inesperienza nel campo, come stuntman, in situazioni al limite dell'impossibile.

Egli riuscirà a conquistare la sua fiducia e ad imparare velocemente il mestiere, innamorandosi anche di Nina, l'attrice protagonista del film.

ProduzioneModifica

Durante i primi anni '70, la Columbia Pictures possedeva i diritti cinematografici del romanzo, con Arthur Penn e François Truffaut che presero in considerazione la possibilità di dirigerlo. La Columbia offrì il film a Richard Rush sulla base del successo del suo film precedente, L'impossibilità di essere normale . Rush inizialmente rifiutò, poi alla fine accettò di dirigere Professione Pericolo .

Nel luglio 1971, la Columbia annunciò che Rush avrebbe diretto il film con il produttore esecutivo di William Castle .

Rush quindi scrisse un trattamento di 150 pagine diverso dal libro; nel romanzo, i personaggi erano tutti pazzi e nella sceneggiatura erano invece "sani di mente in un mondo impazzito". I dirigenti della Columbia quindi rifiutarono la sceneggiatura, dicendo che era difficile trovare un genere in cui inserirla. Rush disse: "Non riuscivano a capire se fosse una commedia, un dramma, se fosse una satira sociale, se era un'avventura d'azione ... e, naturalmente, la risposta è stata: "Sì, sono tutte quelle cose". Ma questa non è una risposta soddisfacente per un dirigente dello studio". Rush quindi comprò i diritti del film dalla Columbia e cercò di venderlo ad altri studi, senza alcun risultato, forte della sua passata esperienza in cui aveva fatto fortuna nel settore immobiliare.

La produzione ha avuto luogo nel 1978. Le scene di apertura sono state girate al Mary Etta's Cafe, a Flinn Springs, in California. Molte scene sono state girate dentro e intorno allo storico Hotel del Coronado a Coronado , in California.

Peter O'Toole menziona nel suo commento in DVD di aver basato il suo personaggio sul regista David Lean che lo diresse in Lawrence d'Arabia .

RiconoscimentiModifica

- Candidatura miglior regia: Richard Rush

- Candidatura miglior attore protagonista: Peter O'Toole

- Candidatura miglior sceneggiatura non originale: Lawrence B. Marcus e Richard Rush

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema