Apri il menu principale

Progressione del record mondiale del lancio del giavellotto maschile

lista di un progetto Wikimedia
Jan Železný, detentore del primato mondiale di specialità.

La voce seguente illustra la progressione del record mondiale del lancio del giavellotto maschile di atletica leggera.

Poiché l'attrezzo è stato modificato due volte, avanzando il baricentro per ridurne la parabola, vi sono tre progressioni: la prima, dal 1912 al 1986, la seconda dal 1º aprile 1986 al 17 novembre 1991, e la terza dal 18 novembre 1991 ad oggi, relative ai tre tipi di giavellotto.

La IAAF ha ratificato 46 record mondiali di specialità.[1]

ProgressioneModifica

Vecchio attrezzo (fino al 31 marzo 1986)Modifica

Misura Atleta Nazionalità Luogo Data Note
62,32 m Eric Lemming   Svezia Stoccolma, Svezia 29 settembre 1912
66,10 m Jonni Myyrä   Finlandia Stoccolma, Svezia 24 agosto 1919
66,62 m Gunnar Lindström   Svezia Eksjö, Svezia 12 ottobre 1924
69,88 m Eino Penttilä   Finlandia Viipuri, Finlandia 8 ottobre 1927
71,01 m Erik Lundqvist   Svezia Stoccolma, Svezia 15 agosto 1928
71,57 m Matti Järvinen   Finlandia Viipuri, Finlandia 8 agosto 1930
71,70 m Matti Järvinen   Finlandia Tampere, Finlandia 17 agosto 1930
71,88 m Matti Järvinen   Finlandia Vaasa, Finlandia 31 agosto 1930
72,93 m Matti Järvinen   Finlandia Viipuri, Finlandia 14 settembre 1930
74,02 m Matti Järvinen   Finlandia Turku, Finlandia 27 giugno 1932
74,28 m Matti Järvinen   Finlandia Mikkeli, Finlandia 25 maggio 1933
74,61 m Matti Järvinen   Finlandia Vaasa, Finlandia 7 giugno 1933
76,10 m Matti Järvinen   Finlandia Helsinki, Finlandia 15 giugno 1933
76,66 m Matti Järvinen   Finlandia Torino, Italia 7 settembre 1933
77,23 m Matti Järvinen   Finlandia Helsinki, Finlandia 18 giugno 1934
77,87 m Yrjö Nikkanen   Finlandia Karhula, Finlandia 25 agosto 1938
78,70 m Yrjö Nikkanen   Finlandia Kotka, Finlandia 16 ottobre 1938
80,41 m Bud Held   Stati Uniti Pasadena, Stati Uniti 8 agosto 1953
81,75 m Bud Held   Stati Uniti Modesto, Stati Uniti 21 maggio 1955
83,56 m Soini Nikkinen   Finlandia Kuhmoinen, Finlandia 24 giugno 1956
83,66 m Janusz Sidło   Polonia Milano, Italia 30 giugno 1956
85,71 m Egil Danielsen   Norvegia Melbourne, Australia 26 novembre 1956
86,04 m Al Cantello   Stati Uniti Compton, Stati Uniti 5 giugno 1959
86,74 m Carlo Lievore   Italia Milano, Italia 1º giugno 1961
87,12 m Terje Pedersen   Norvegia Oslo, Norvegia 1º luglio 1964
91,72 m Terje Pedersen   Norvegia Oslo, Norvegia 2 settembre 1964
91,98 m Jānis Lūsis   Unione Sovietica Saarijärvi, Finlandia 23 giugno 1968
92,70 m Jorma Kinnunen   Finlandia Tampere, Finlandia 18 giugno 1969
93,80 m Jānis Lūsis   Unione Sovietica Stoccolma, Svezia 6 luglio 1972
94,08 m Klaus Wolfermann   Germania Leverkusen, Germania Ovest 5 maggio 1973
94,58 m Miklós Németh   Ungheria Montréal, Canada 26 luglio 1976
96,72 m Ferenc Paragi   Ungheria Tata, Ungheria 23 aprile 1980
99,72 m Tom Petranoff   Stati Uniti Los Angeles, Stati Uniti 15 maggio 1983
104,80 m Uwe Hohn   Germania Est Berlino Est, Germania Est 20 luglio 1984

Nuovo attrezzo (dal 1º aprile 1986 al 17 novembre 1991)Modifica

Misura Atleta Nazionalità Luogo Data Note
85,74 m Klaus Tafelmeier   Germania Ovest Como, Italia 21 settembre 1986
87,66 m Jan Železný   Cecoslovacchia Nitra, Cecoslovacchia 31 maggio 1987
89,10 m Patrik Bodén   Svezia Austin, Stati Uniti 24 marzo 1990
89,58 m Steve Backley   Regno Unito Stoccolma, Svezia 2 luglio 1990
89,66 m Jan Železný   Cecoslovacchia Oslo, Norvegia 14 luglio 1990 [2]
90,98 m Steve Backley   Regno Unito Londra, Regno Unito 20 luglio 1990 [2]
91,98 m Seppo Räty   Finlandia Shizuoka, Giappone 6 maggio 1991 [2]
96,96 m Seppo Räty   Finlandia Punkalaidun, Finlandia 2 giugno 1991 [2]

Attrezzo attuale (dal 18 novembre 1991)Modifica

Misura Atleta Nazionalità Luogo Data Note
91,46 m Steve Backley   Regno Unito North Shore, Nuova Zelanda 25 gennaio 1992
95,54 m Jan Železný   Rep. Ceca Pietersburg, Sudafrica 6 aprile 1993
95,66 m Jan Železný   Rep. Ceca Sheffield, Regno Unito 29 agosto 1993
98,48 m Jan Železný   Rep. Ceca Jena, Germania 25 maggio 1996

NoteModifica

  1. ^ (EN) Statistiche IAAF di atletica leggera, aggiornate a Daegu 2011 (PDF), IAAF.org, 2011, p. 608. URL consultato l'8 ottobre 2012.
  2. ^ a b c d record ottenuto con giavellotto successivamente bandito dalla IAAF e quindi cancellato a posteriori

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera