Apri il menu principale
Prospettive nel mondo
StatoItalia Italia
Periodicitàmensile
Genererivista
FondatoreGian Paolo Cresci, Augusto Del Noce
Fondazione1976
Chiusura1991
Inserti e allegatiProspettive libri
Sedevia Carrozze 16, Roma
EditoreLe Monnier, Europa informazioni, Prospettive nel mondo, G. Miani; Rizzoli Editore (distribuzione)
DirettoreGian Paolo Cresci
ISSN0391-271X (WC · ACNP)
 

Prospettive nel mondo: mensile di attualità culturali è stata una rivista italiana di politica, cultura, economia, fondata da Gian Paolo Cresci e Augusto Del Noce e pubblicata a Roma con periodicità mensile a partire dal 1976. Diretta da Gian Paolo Cresci, in seguito direttore del quotidiano romano Il Tempo, ha cessato le pubblicazioni nel 1991.[1] Nel comitato di direzione vi erano Leone Piccioni e Fausto Gianfranceschi.[2]

StoriaModifica

La rivista, che in origine era stampata dalla casa editrice Le Monnier di Firenze e in seguito da Europa informazioni prima e poi da Prospettive nel mondo e da G. Miani, è stata caratterizzato da un indirizzo politico-culturale antimarxista e di ispirazione cattolica e liberal-democratica.[3]

I collaboratori che si affiancarono a Cresci e Del Noce furono noti studiosi e giornalisti di area moderata e conservatrice come Rosario Assunto, Carlo Bo, Franco Cardini, Alfredo Cattabiani, Pietro Cimatti, Italo De Feo, Francesco Mercadante, Enrico Nistri, Sergio Quinzio, Claudio Quarantotto (vicedirettore)[4], Giuseppe Sermonti e molti altri.[5]

Dal 1981 al 1984 la rivista è uscita in edicola accompagnata dal supplemento bibliografico «Prospettive libri».[6]

NoteModifica

  1. ^ Dam, p. 79.
  2. ^ I quattro anni di «Prospettive nel mondo», in Corriere della Sera, 29 novembre 1979, p. 9.
  3. ^ Fan, p. 199.
  4. ^ Oggi nella Chiesa degli Artisti il saluto a Claudio Quarantotto Archiviato il 6 marzo 2016 in Internet Archive., Il Tempo, 18 aprile 2014.
  5. ^ Indice "Prospettive libri", in Radiocorriere TV, nº 13, 1982, p. 76.
  6. ^ Scheda catalografica, OPAC

BibliografiaModifica

  • Pullara Giuseppe, Proietti Fernando, Cresci, una vita tra politica e giornalismo, in Corriere della Sera, 9 ottobre 1999, p. 9 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  • Mariapia Fanfani, Una vita, due vite: i miei anni con Amintore, Milano, Mondadori, 2002.
  • Marco Damilano, Democristiani immaginari, Firenze, Vallecchi, 2006.

Collegamenti esterniModifica