Apri il menu principale

Prototrofia è un termine di ambito biologico che si riferisce alla capacità di un microrganismo (in particolare ceppi batterici e lieviti) di sintetizzare autonomamente i nutrienti necessari alla propria crescita, impiegando solo piccole quantità di vitamine e glucosio. Un organismo prototrofo possiede nel proprio DNA geni attivi per la produzione di tutti i metaboliti necessari alla propria sopravvivenza.[senza fonte]

Questa condizione è il contrario dell'auxotrofia.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Prototrofia, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011. URL consultato il 30 agosto 2018.
  Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia