Apri il menu principale
Province Unite del Río de la Plata
Province Unite del Río de la Plata – BandieraProvince Unite del Río de la Plata - Stemma
(dettagli)(dettagli)
Provincias Unidas.png
Dati amministrativi
Nome ufficialeProvincias Unidas del Río de la Plata
Lingue ufficialispagnolo
Lingue parlateguaraní
quechua
Lingue dei popoli aborigeni americani
InnoMarcha patriótica
CapitaleBuenos Aires
Politica
Forma di governoMonarchia (1810-1816)
Repubblica
Capo di StatoDirector supremo
Nascita1810
CausaRivoluzione di Maggio
Fine1831
CausaPacto Federal
Territorio e popolazione
Economia
ValutaReal spagnolo (1813-1815)
Sol (1815-1826)
Peso forte (1826-)
Evoluzione storica
Preceduto daFlag of Spain (1785–1873, 1875–1931).svg Vicereame del Río de la Plata
Succeduto daFlag of Paraguay (1811-1812).svg Paraguay (1811)
Flag of Bolivia (state, 1825-1826).svg Repubblica di Bolívar (1825)
Flag of Uruguay (1828-1830).svg Uruguay (1828)
Flag of the Argentine Confederation.svg Confederazione Argentina (1831)
In blu, le Province Unite del Río de la Plata nel 1823. La Provincia Orientale era stata invasa dal Brasile, così come l'Alto Perù, invaso sin dal Viceregno del Perù

Province Unite del Río de la Plata fu la denominazione utilizzato dallo Stato sorto dopo la Rivoluzione di Maggio del 1810 fino a circa metà del decennio del 1830. Lo Stato occupava i territori dell'attuale Argentina, Uruguay e l'attuale dipartimento boliviano di Tarija.

StoriaModifica

Durante la dichiarazione di indipendenza del 9 luglio del 1816 presero il nome di Province Unite del Sud America. A questa dichiarazione non presero parte le province confederate della Lega dei Popoli Liberi, che riconoscevano José Gervasio Artigas come "Protettore" e che avevano dichiarato l'indipendenza dalla Spagna nel protocongresso dell'arroyo de la China, oggi Concepción del Uruguay, nel 1815.

Il nome cadde quindi in disuso, essendo rimpiazzato con quello di Confederación Argentina, riferito già solamente al territorio argentino, fino al 1861 approssimativamente. Anche la bandiera, sebbene disegnata su modello di quella statunitense, contiene i colori azzurro e bianco della vecchia bandiera e condivide, insieme all'Argentina, il Sol de Mayo come simbolo nazionale.

Da allora, il nome República Argentina è quello abituale, sebbene la Costituzione argentina ammette i tre come nomi ufficiali, utilizzando il termine La Nación Argentina (Nazione argentina) nella formazione e nell'emissione delle leggi. L’area attuale dell’Uruguay funse da Stato cuscinetto tra l’odierna Argentina e quello che fu l’Impero del Brasile.[1]

Directores supremosModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Director supremo delle Province Unite del Río de la Plata.

NoteModifica

  1. ^ Isabel Albiston; Chaty Brown; Gregor Clark; Alex Egerton; Michael Grosberg; Anna Kaminski; Carolyn McCarthy; Anja Mutic; Adam Skolnick, Argentina, EDT, 2019, ASIN: B07NCW25C1.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN147574191 · LCCN (ENn88244682 · GND (DE7730649-1 · WorldCat Identities (ENn88-244682