Provincia di Ciamberì

provincia del Regno di Sardegna

La provincia di Ciamberì venne istituita come provincia del Regno di Sardegna, nel 1859 con il Decreto Rattazzi, ricomprendendo l'intero territorio di quello che era stata la Divisione di Ciamberì (in francese, Chambéry). La provincia ebbe vita breve, in quanto con il Trattato di Torino (1860) il suo territorio venne ceduto alla Francia.

Provincia di Ciamberì
Informazioni generali
Nome ufficialeProvincia di Ciamberì
CapoluogoCiamberì
Popolazione290187 (1859)
Dipendente daRegno di Sardegna
Evoluzione storica
Inizio1859
CausaDecreto Rattazzi
Fine1860
CausaTrattato di Torino
Preceduto da Succeduto da
Divisione di Ciamberì Savoia (dipartimento)
Cartografia

Suddivisione modifica

La provincia di Ciamberì era suddivisa in quattro circondari[1]:

Note modifica

  1. ^ Tabella annessa alla legge 23 ottobre 1859, n. 3702

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

  Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia