Apri il menu principale
Proxima Media Nox
AIW Proxima Media Nox.png
Proxima Media Nox interpretata da Carrie Coon nel film Avengers: Infinity War
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Proxima Midnight
Lingua orig.Inglese
AutoreJonathan Hickman
EditoreMarvel Comics
1ª app. inCameo: Nuovi Vendicatori #8 (Settembre 2013)
Apparizione fisica: Infinity #1 (Ottobre 2013)
Interpretata daCarrie Coon
Voce italianaAngela Brusa
SessoFemmina
Poteri
  • Invulnerabilità
  • Forza, velocità e resistenza sovrumane
Affiliazione

«Di sangue... ne abbiamo di abbondanza.»

(Proxima Media Nox rivolta a Capitan America, la Vedova Nera e la Pantera Nera nel film Avengers: Infinity War)

Proxima Media Nox (Proxima Midnight) è un personaggio immaginario e supercriminale dei fumetti della Marvel Comics. Fa parte di un'organizzazione denominata Ordine Nero, una squadra di extraterrestri che lavorano per conto di Thanos.

Essa compare come Cacciatrice d'Ossidiana nonché una dei Figli di Thanos nei film Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, interpretata da Carrie Coon.

Proxima apparve per la prima volta come un cameo in Nuovi Vendicatori #8 ed è stata creata da Jonathan Hickman.[1] Apparirà fisicamente invece insieme ad altri membri dell'Ordine Nero, in Infinity #1.

BiografiaModifica

Proxima Media Nox fa parte dell'Ordine Nero, un'organizzazione aliena criminale guidata da Thanos. Essa è stata scelta da quest'ultimo per via delle sue incredibili abilità da combattente esperta. Oltre a ciò, è la moglie e collega di Gamma Corvi. Venne inviata sulla Terra da Namor, per recuperare una Gemma dell'Infinito, ma incombe in uno scontro con i Nuovi Vendicatori.[2][3]

Combatté contro Spectrum e Luke Cage, in uno scontro alla pari. Verrà comunque umiliata da Thanos per le sue azioni discutibili e dal fatto che Namor non possedeva realmente la gemma.[4] Proxima e tutti i suoi compagni andarono alla ricerca di Namor in Wakanda, ma furono distratti quando Fauce d'Ebano rivelò la posizione di Thane, il figlio di Thanos. Thane non voleva avere niente a che fare con suo padre, dunque li imprigionò in un'ambra e li portò a Necropolis.[5]

Poteri e capacitàModifica

Proxima deteneva una forza, velocità e resistenza a livelli sovrumani. Essendo in grado di sopravvivere nello spazio cosmico, era anche una eccellente combattente e possedeva una lancia creata da una stella intrappolata in una singolarità quantistica dallo stesso Thanos.[3]

La sua lancia è in grado di causare danni critici in base a come viene lanciata e contro chi, diventando una lancia a più punte di energia velenosa che segue il bersaglio, senza mai mancarlo. Il veleno è talmente letale, che uccide la vittima in un arco di pochi minuti.[6] Alla sua forma stellare, guadagna una massa infinita d'energia che opprime la vittima in un entanglement energetico.[7]

In altri mediaModifica

TelevisioneModifica

  • Proxima Media Nox apparve in Avengers Assemble, doppiata da Kari Wahlgren.[8] Serve l'Ordine Nero sotto Thanos.
  • Proxima Media Nox apparve anche nella serie animata Guardiani della Galassia, doppiato da Kari Wahlgren.[8] Inizialmente faceva parte dell'Ordine Nero, nel corso della serie si unirà insieme a Fauce d'Ebano ai Credenti Universali.

FilmModifica

VideogiochiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) EXCLUSIVE: Introducing The Black Order of "Infinity" Part Three, su CBR, 10 maggio 2013. URL consultato il 19 aprile 2019.
  2. ^ New Avengers Vol. 2 #8.
  3. ^ a b Mighty Avengers Vol. 2 #2.
  4. ^ New Avengers Vol. 3 #9.
  5. ^ Infinity #5-6.
  6. ^ Mighty Avengers Vol 2 #2.
  7. ^ Infinity #6.
  8. ^ a b (EN) Proxima Midnight Voice - Marvel Universe franchise, su Behind The Voice Actors. URL consultato il 30 aprile 2019.
  9. ^ (EN) Avengers: Infinity War Black Order Revealed, su /Film, 15 luglio 2017. URL consultato il 30 aprile 2019.
  10. ^ (EN) Fargo’s Carrie Coon to play crucial Avengers: Infinity War villain, su Radio Times. URL consultato il 30 aprile 2019.
  11. ^ (EN) Danielle Burgos, You Probably Didn't Notice This 'Infinity War' Villain Was Played By An Emmy-Winning Actor, su Bustle. URL consultato il 30 aprile 2019.
  12. ^ (EN) Mike Fahey, Maybe Avengers Alliance Can Make Sense Of Marvel's Infinity Event, su Kotaku. URL consultato il 30 aprile 2019.
  13. ^ (EN) Marvel Future Fight Thanos' Black Order Trailer, su Cosmic Book News. URL consultato il 30 aprile 2019.
  14. ^ marvel.com, https://www.marvel.com/articles/proxima-midnight-descends-on-marvel-avengers-academy.
  15. ^ CHAMPION SPOTLIGHT - PROXIMA MIDNIGHT, su Marvel Contest of Champions, 11 aprile 2018. URL consultato il 30 aprile 2019.
  16. ^ (EN) LEGO Marvel Super Heroes 2 Gets Infinity War DLC, su ComingSoon.net, 19 aprile 2018. URL consultato il 30 aprile 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics