Pseudowollastonite

minerale
Pseudowollastonite
Classificazione Strunz (ed. 10[1])9.CA.20[1]
Formula chimicaCaSiO3
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico[2]
Sistema cristallinomonoclino[2]
Parametri di cellaa=6,8394(5)Å, b=11,8704(9)Å, c=19,6313(7)Å, β=90,667(6)°, V=1593,7(2)ų[2]
Gruppo puntuale2/m
Gruppo spazialeC2/c[2]
Proprietà fisiche
Densità misurata2,912-2,914[3] g/cm³
Sfaldaturabuona basale[4][5], imperfetta prismatica[5]
Colorenero[6]
Opacitàtrasparente[5]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La pseudowollastonite è un minerale, un politipo che si forma ad alta temperatura della wollastonite[2]. Questo minerale si trova comunemente nelle scorie di fonderia, nel cemento e nei materiali ceramici[2] ma è stato anche rinvenuto in natura nel 1932[7].

MorfologiaModifica

La pesudowollastonite sintetica si presenta in granuli irregolari spesso di forma tabulare, in corti prismi o ancora in fibre parallele o divergenti[5].

Origine e giacituraModifica

La pseudowollastonite è stata scoperta in natura associata a melilite, pirosseno e wollastonite[7].

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Pseudowollastonite mineral information and data — mindat.org, su mindat.org. URL consultato il 24 marzo 2014.
  2. ^ a b c d e f Yang., p. 929.
  3. ^ Allen, p. 98.
  4. ^ Allen, p. 99.
  5. ^ a b c d Allen, p. 105.
  6. ^ McLintock, p. 217.
  7. ^ a b McLintock, p. 216.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

(EN) Mindat.org

  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia