Apri il menu principale

Publio Cornelio Arvina

politico e generale romano
Publio Cornelio Arvina
Nome originalePublius Cornelius Arvina
GensCornelia
Consolato306 a.C.
288 a.C.

Publio Cornelio Arvina (in latino: Publius Cornelius Arvina) (... – ...) è stato un politico e generale romano.

BiografiaModifica

Fu eletto console nel 306 a.C., con il collega Quinto Marcio Tremulo[1]. Durante il suo primo consolato Tremulo affrontò gli Ernici e gli abitanti di Anagni, battendoli facilmente e conquistando la città. In questo modo riuscì a portare assistenza a Publio Cornelio, impegnato nel Sannio. Al suo arrivo, Marcio fu attaccato improvvisamente dai Sanniti, ma Publio Cornelio giunse in suo soccorso ed insieme ottennero una brillante vittoria sul nemico.[1].

Fu censore nel 294 a.C. e console per la seconda volta nel 288 a.C..

NoteModifica

  1. ^ a b Tito Livio, Ab Urbe condita, IX, 43.