Apri il menu principale

Punta Costan

Montagna delle Alpi Graie
Punta Costan
Punta Costan vista dalla quota 3069.jpg
La montagna vista da nord-est
StatiItalia Italia
Francia Francia
RegionePiemonte Piemonte
Rodano-Alpi Rodano-Alpi
ProvinciaTorino Torino
Stemma Savoia
Altezza3 290 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°14′14.35″N 7°06′21.92″E / 45.23732°N 7.10609°E45.23732; 7.10609Coordinate: 45°14′14.35″N 7°06′21.92″E / 45.23732°N 7.10609°E45.23732; 7.10609
Altri nomi e significatiPointe Costans
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Punta Costan
Punta Costan
Mappa di localizzazione: Alpi
Punta Costan
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Graie
SottosezioneAlpi di Lanzo e dell'Alta Moriana
SupergruppoCatena Rocciamelone-Charbonnel
GruppoGruppo del Rocciamelone
SottogruppoNodo del Rocciamelone
CodiceI/B-7.I-A.2.a

La punta Costan (3.290 m s.l.m.[1]) è una montagna delle Alpi Graie (sottosezione Alpi di Lanzo e dell'Alta Moriana) situata sul confine italo-francese. Sulla cartografia ufficiale francese la montagna è nota come Pointe Costans ed è quotata 3287 m.[2]

DescrizioneModifica

 
L'ometto sommitale

La Punta Costan è collocata sullo spartiacque Stura di Lanzo-Arc. La montagna presenta una forma conica con superfici prevalentemente detritiche. Il colle dell'Autaret la separa a nord-est della punta dell'Autaret (3289 m), mentre verso sud-ovest lo spartiacque Stura/Arc scende ad una sella a quota 3093 e risale poi alla punta Avril (3215 m).[1]

Sulla vetta della punta Costan è presente un rustico ometto di pietrame.

La porzione italiana della montagna appartiene al comune di Usseglio,[3] quella francese a Bessans.[2]

Accesso alla vettaModifica

La cima della montagna è accessibile dal colle dell'Autaret per la detritica cresta nord-est, piuttosto ripida. La difficoltà dell'itinerario è stimata in EE.[4]

NoteModifica

  1. ^ a b Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  2. ^ a b Cartografia ufficiale francese IGN, on-line su geoportail (consultato nel dicembre 2016)
  3. ^ Carta corografica del territorio italiano in scala 1:25.000, Istituto Geografico Militare, on-line sul Portale Cartografico Nazionale Archiviato l'8 febbraio 2015 in Internet Archive. (consultato nel dicembre 2009)
  4. ^ 'Costan (Punta) da Malciaussia per il Colle Autaret , itinerario descritto dagli utenti ste_6962 e emanuele_80 su www.gulliver.it (accesso: dicembre 2016)

CartografiaModifica

BibliografiaModifica

  • Alpi Graie meridionali, Giulio Berutto e Lino Fornelli, CAI-TCI, 1980

Altri progettiModifica