Purple Disco Machine

disc jockey e produttore discografico tedesco
Purple Disco Machine
Purple Disco Machine 2018.jpg
Purple Disco Machine nel 2018
NazionalitàGermania Germania
Genere[1]Disco
Funk
Musica house
Synth pop
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaSony Music
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Purple Disco Machine, pseudonimo di Tino Piontek[2] (Dresda, 12 febbraio 1980), è un disc jockey e produttore discografico tedesco.

Prima di assumere lo pseudonimo attuale nel 2009, ha pubblicato materiale col nome Stereofunk[3].

Ha raggiunto il successo nel 2020 grazie al singolo Hypnotized prodotto in collaborazione con il gruppo Sophie and the Giants[4] e divenuto uno dei tormentoni dell'estate in diversi Paesi d'Europa.

BiografiaModifica

Nato a Dresda il 12 febbraio[5] 1980, fu cittadino della Repubblica Democratica Tedesca fino alla riunificazione della Germania, avvenuta quando aveva dieci anni. Furono i suoi genitori a trasmettergli la passione per la musica, particolarmente il padre, che collezionava vinili e viaggiava spesso in Cecoslovacchia e Ungheria per comprare sul mercato nero dischi di artisti come Queen o Genesis, all’epoca censurati dal governo. Tino si appassiona particolarmente a Phil Collins, sia da solista che coi Genesis, e il primo concerto a cui assiste è proprio del musicista inglese[6]. Allo stesso tempo, si appassiona di musica italo disco, meno soggetta a censure per via dei contenuti principalmente apolitici dei testi e più facilmente reperibile[7]; inoltre, durante l'adolescenza trascorre spesso le vacanze estive in Italia, venendo ulteriormente a contatto con la musica del Belpaese[8].

A sedici anni inizia a comporre con Fruity Loops[6] (prima di passare a Cubase, che usa a tutt’oggi) e alcuni campionatori della Korg, trovando tuttavia difficoltà nel comporre, non avendo una particolare formazione musicale[9]. Decide comunque di continuare su questa strada, particolarmente ispirato dall’album Homework dei Daft Punk[9], lavorando allo stesso tempo come cuoco[6][10] e mettendo da parte soldi per comprare nuova attrezzatura.

Dopo aver iniziato a frequentare la scena dei night club di Dresda, assistendo a esibizioni dei suoi idoli Carl Cox e Sven Väth[11], inizia ad aprire serate per DJ più affermati nel 2003[9] e negli anni successivi compone musica per produzioni televisive[6].

Nel 2009[12] inizia ad usare lo pseudonimo Purple Disco Machine, che mette insieme il titolo di Purple Rain, celebre brano di Prince (suo artista preferito), il suo genere musicale preferito (la disco) e il nome della band americana Miami Sound Machine. Il singolo My House riscuote un certo successo in Germania nel 2013, tuttavia il suo primo album, Soulmatic, viene pubblicato solo nel 2017, dopo tre anni di lavoro[12].

La svolta per Piontek arriva nel 2020, quando la casa discografica gli propone una lista di artisti con cui collaborare[3]. Contatta quindi i Sophie and the Giants, la cui cantante Sophie Scott incide le parti cantate di Hypnotized. Il singolo e il relativo video vengono realizzati a distanza a causa della pandemia di COVID-19. Il DJ e la cantante si conoscono di persona solamente il settembre successivo, all'evento Power Hits Estate 2020 organizzato a Verona da RTL 102.5[13], in occasione del quale ricevono anche il disco di platino[14], poi bissato in ottobre[15] e triplicato a gennaio 2021[16].

Il 19 febbraio 2021 pubblica Fireworks, realizzato in collaborazione con Moss Kena e The Knocks, anch'esso registrato a distanza[17] e che in Italia riceve il disco di platino e diventa la canzone più trasmessa dalle radio nel 2021, ripetendo il successo di Hypnotized[18] e lanciando, insieme al nuovo singolo Dopamine pubblicato in agosto[19], l'album Exotica, uscito il 15 ottobre[20].

Nel 2022 firma una nuova collaborazione con Sophie and the Giants pubblicando il singolo In the Dark il 21 gennaio[21].

DiscografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Purple Disco Machine.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Paul Simpson, Purple Disco Machine, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 31 luglio 2022.
    «Purple Disco Machine [...] has achieved [...] success with its [...] blend of house, disco, funk, and synth pop»
  2. ^ Chi è Purple Disco Machine, il DJ dietro alla hit 'Hypnotized', su rockol.it, 28 agosto 2020. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  3. ^ a b (DE) Purple Disco Machine im Interview: „Mit Vinyl auflegen zu können, macht einen DJ aus“, su Musikexpress, 18 giugno 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  4. ^ Purple Disco Machine e Sophie And The Giants, il tormentone Hypnotized è disco di platino, su tg24.sky.it, Sky TG24, 10 settembre 2020. URL consultato il 21 ottobre 2020.
  5. ^ (DE) Ratet mal, wie dieser Star-DJ seinen Geburtstag feiert?, su TAG24. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  6. ^ a b c d (EN) Interview: ORIGINALS… Purple Disco Machine, su 909originals, 18 giugno 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  7. ^ (EN) Vingt Sept, 10 Questions with Purple Disco Machine, su Vingt Sept, 12 gennaio 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  8. ^ (EN) youBEAT, Interview with the disco music DOC: Purple Disco Machine, su youBEAT®, 19 settembre 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  9. ^ a b c (EN) djtimesmag, Purple Disco Machine: Soul Deep, su The Nexus of All Things DJ, 2 gennaio 2018. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  10. ^ (EN) Purple Disco Machine, su DMC World Magazine, 4 ottobre 2018. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  11. ^ (EN) Purple Disco Machine interview: "I'm a great believer in staying true to the music that influenced you", su CelebMix, 16 luglio 2020. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  12. ^ a b (EN) MRHBF, In conversation: Purple Disco Machine interview, su HBF, 5 novembre 2017. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  13. ^ Purple Disco Machine: «Difficile abituarsi alla nuova normalità dei live streaming», su Billboard Italia, 4 marzo 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  14. ^ Sky TG24, Purple Disco Machine, 'Hypnotized' è disco di platino, su tg24.sky.it. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  15. ^ La super hit "Hypnotized" è doppio platino, su r101.it. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  16. ^ Classifica dei brani più ascoltati in radio 2020: ecco chi ha vinto, su Il Fatto Quotidiano, 6 gennaio 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  17. ^ Purple Disco Machine: «In tempi difficili è importante avere good vibes», su Revenews, 18 febbraio 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  18. ^ 5 January 2022, "Fireworks" di Purple Disco Machine è la canzone più ascoltata in radio nel 2021, su News Mtv Italia, 5 gennaio 2022. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  19. ^ iWebRadio, Purple Disco Machine: torna dal 27 agosto con il brano "Dopamine", su iwebradio.fm. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  20. ^ Purple Disco Machine racconta il nuovo album "Exotica": «La mia musica è senza età, fa ballare tutti», su Billboard Italia, 13 ottobre 2021. URL consultato il 18 febbraio 2022.
  21. ^ Purple Disco Machine & Sophie And The Giants nel nuovo singolo "In The Dark", su Radio Time, 21 gennaio 2022. URL consultato il 18 febbraio 2022.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4156495442017562522 · ISNI (EN0000 0004 7684 0137 · GND (DE1243178817 · BNF (FRcb17823169w (data) · WorldCat Identities (ENviaf-4156495442017562522