Apri il menu principale

Q.P.G.A.

album di Claudio Baglioni del 2009
(Reindirizzamento da Q.P.G.A)
Q.P.G.A.
ArtistaClaudio Baglioni
Tipo albumStudio
Pubblicazione2009
Durata155:37
Dischi2 CD - 2 DVD
GenerePop
Pop rock[1]
Rock[2]
EtichettaSony Music
ProduttoreMassimiliano Savaiano
ArrangiamentiPaolo Gianolio
FormatiCompact Disc, DVD, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (2)[3]
(Vendite: 120.000+)
Claudio Baglioni - cronologia
Album precedente
(2007)

Q.P.G.A. è un doppio album di Claudio Baglioni, pubblicato il 27 novembre 2009.

Indice

Il DiscoModifica

Il lavoro contiene le rivisitazioni dei 15 brani di quel grande successo discografico che fu il concept album Questo piccolo grande amore, con l'aggiunta di altri 37 brani inediti; alcuni di essi nascono sulla base melodica dei precedenti, implementando così le vicende della storia snodata attraverso le canzoni, il tutto nell'ottica di un'opera rock nella quale le melodie ricorrevano in più tracce. Q.P.G.A. è infatti l'acronimo di Questo piccolo grande amore. In quel 1972, Baglioni aveva pensato di pubblicare un doppio album, la cui proposta fu però ridimensionata dalla casa discografica in un solo disco dalla durata di circa 50 minuti. Al materiale rimasto fin da allora nel cassetto si aggiungono ora delle sezioni inedite, e ovviamente arrangiamenti modernizzati.

Il tema, unico, narra le vicende di due ragazzi che sullo sfondo di una Roma degli anni settanta vivono il loro primo grande amore, "quello che non dura tutta la vita ma che la cambia per sempre", come detto dallo stesso Claudio Baglioni. I due si conosco sullo sfondo delle contestazioni studentesche, si innamorano e per lui, timido e introverso, è la primissima volta, che segna una sorta di abbandono dell'adolescenza. I due sognano anche una vita di coppia e un matrimonio, ma con la partenza di lui per il servizio militare tutto si affievolisce: tornato in licenza la scopre con un altro ragazzo, ma la loro storia era ormai compromessa, e il giovane deve imparare a convivere con le pene d'amore,

Alla realizzazione dell'album hanno partecipato 70 ospiti, tra cui artisti famosi come Pino Daniele, Baraonna, Premiata Forneria Marconi, Elio e le Storie Tese, i Pooh, Andrea Bocelli, Mina, Giorgia, Riccardo Cocciante, Antonello Venditti, Jovanotti, Ron, Enrico Ruggeri, Amedeo Minghi, Ivano Fossati, Alex Britti, Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Laura Pausini, Fiorello, Franco Battiato e Dolcenera, oltre a cantanti emergenti come Alessandra Amoroso, Giusy Ferreri, Noemi. Si stima che nelle prime due settimane di messa in commercio, l'album abbia superato abbondantemente le 100.000 copie. A maggio il disco supera le 120.000 copie vendute e viene così doppio disco di platino certificato disco di platino. Viene inoltre premiato ai Wind Music Awards 2010 nella categoria Multiplatino. L'album ha debuttato alla quarta posizione, massimo raggiunto dal disco per tre settimane non consecutive[4].

I testi delle canzoni sono di Claudio Baglioni, mentre le musiche sono di Baglioni e Antonio Coggio (tranne che per le canzoni completamente inedite, scritte dal solo Baglioni).

Le varie sezioni che costituiscono la canzone cardine dell'intero progetto, "Questo piccolo grande amore", tornano in ordine sparso, sia nelle prime tracce di ciascun disco, sia nelle tracce denominate "interludio", dove alcuni tra gli artisti di maggior spicco ricantano con un incedere lento e in terza persona, il testo della canzone. La canzone principale è l'unica che non compare con altre parole nell'intera opera, al contrario di tutte le altre che sono state già edite nel 1972. In aggiunta viene riproposta anche l'aria della canzone, pubblicata solo nel 1973 col titolo "Miramare", la cui melodia era stata altre volte fonte di ispirazione, tra cui una canzone intitolata "Kalambala", mai pubblicata, e "Caro padrone" incisa inizialmente come primo e rarissimo lato B del 45 giri, che poi venne sostituita da "Porta Portese" e poi di fatto stralciata dall'intero progetto.

TracceModifica

CD 1
  1. Overture – 3:16 – con Andrea Bocelli
  2. Lungo il viaggio – 4:00 – con Enrico Ruggeri, Eugenio Finardi, Francesco Renga
  3. Piazza del Popolo (tema) – 1:29 – con Alex Britti alla chitarra
  4. Una faccia pulita – 3:02 – con Irene Grandi
  5. L'incontro (interludio) – 0:56 – con Riccardo Cocciante
  6. Nuvole e sogni – 4:45 – con Simone Cristicchi, Michele Zarrillo
  7. Due universi – 3:59 – con Gigi D'Alessio, Anna Tatangelo
  8. Se guardi su – 4:11 – con Baraonna e Pino Daniele alla chitarra
  9. Centocelle (tema) – 1:39 – con Danilo Rea al piano
  10. Svelto o lento (intro) – 1:45 – con Elio e le Storie Tese
  11. Buon compleanno – 4:06 – con Renzo Arbore, Morgan
  12. L'appuntamento (interludio) – 0:58 – con Giorgia
  13. Battibecco – 5:07 – con Paola Cortellesi
  14. Con tutto l'amore che posso – 4:55 – con Laura Pausini e Stefano Di Battista al sax
  15. Lungotevere (tema) – 1:30 – con Rita Marcotulli al piano
  16. Juke-box (intro) – 0:39 – con Mario Biondi
  17. Che begli amici – 3:46 – con Pooh
  18. Tortadinonna o gonnacorta – 4:05 – con Neri per Caso, Fabrizio Frizzi, Loredana Bertè, Ivana Spagna
  19. L'ultimo sogno (intro) – 1:09 – con Premiata Forneria Marconi
  20. Mia libertà – 4:14 – con Lucio Fabbri al violino, Ron, Luca Barbarossa, Amedeo Minghi
  21. Cosa non si fa – 3:55 – con Roy Paci alla tromba, Nek alla chitarra
  22. Fiumicino (tema) – 1:48 – con Giovanni Allevi al piano
  23. Il riparo (interludio) – 1:03 – con Antonello Venditti
  24. La paura e la voglia (intro) – 1:02 – con Giovanni Baglioni alla chitarra
  25. La prima volta – 3:47 – con Claudia Gerini
  26. Un solo mondo – 5:09 – con Alessandra Amoroso
CD 2
  1. Preludio – 1:00
  2. Quel giorno – 2:28 – con Joseph Calleja
  3. Io ti prendo come mia sposa – 2:46 – con Angelo Branduardi violino, Mango, Laura Valente
  4. L'arcobaleno (interludio) – 1:12 – con Mina
  5. Noi sulla città – 4:15 – con Giusy Ferreri
  6. Stazione Termini (tema) – 1:25 – con Edoardo Bennato all'armonica a bocca
  7. Ancora no – 4:02 – con Giuliano Sangiorgi
  8. Buon viaggio della vita – 5:07 – con Annalisa Minetti
  9. Sissignore – 3:52 – con Gegè Telesforo, Enzo Jannacci
  10. Mia nostalgia – 4:01 – con Fiorella Mannoia, Walter Savelli al piano
  11. Il rimpianto (interludio) – 1:18 – con Ivano Fossati
  12. Come sei tu – 5:17 – con Dolcenera
  13. Pensione Stella (tema) – 1:25 – con Paolo Fresu alla tromba
  14. Questo piccolo grande amore – 5:32 – con Ennio Morricone al piano
  15. Al mercato (intro) – 1:24 – con Neri Marcorè
  16. Porta Portese – 4:43 – con Fiorello
  17. Fiore di sale – 2:09 – con Ornella Vanoni, Luis Bacalov al piano
  18. Quanto ti voglio – 3:42 – con Noemi, Gianluca Grignani
  19. Con tutto il mio cuore (intro) – 1:11 – con Jovanotti, Fabrizio Bosso alla tromba
  20. Il ricordo (interludio) – 0:52 – con Gianni Morandi
  21. Un po' d'aiuto – 4:38
  22. Via di Ripetta (tema) – 1:26 – con Stefano Bollani al piano
  23. Una storia finita – 4:50 – con Alice
  24. Sembra il primo giorno – 4:25 – con Franco Battiato
  25. Suite – 2:34
  26. Niente più – 3:48

Artisti partecipanti (in ordine alfabetico)Modifica

FormazioneModifica

  • Claudio Baglioni - voce
  • Paolo Gianolio - chitarra elettrica, chitarra acustica, basso, pianoforte, programmazione, tastiera
  • Gavin Harrison - batteria
  • Stefano Pisetta - batteria
  • Sergio Vitale - tromba
  • Enzo De Rosa - trombone
  • Eric Daniel - sax
  • Antonella Pepe, Lola Feghaly, Roberto Pagani, Pio Spiriti - cori

ClassificheModifica

Classifica (2009) Posizione
massima
  Italia[4] 1
  Svizzera[4] 24
  Belgio[4] 16

Q.P.G.A. FilmoperaModifica

Il 20 aprile 2010 esce il doppio DVD, intitolato Q.P.G.A. Filmopera, che racchiude tutto l'ultimo progetto di Claudio Baglioni. Questo doppio DVD rappresenta un condensato tra l'album Q.P.G.A., il libro e il tour. Nel primo DVD troviamo la narrazione del film Filmopera, a cura di Guido Tognetti con la regia di Duccio Forzano. Durante la narrazione presenti, come colonna sonora, tutti i 52 brani che compongono l'opera con i rispettivi artisti che hanno partecipato alle incisioni. Il secondo DVD, invece, contiene i backstage di Fiore di sale e Un po' d'aiuto, oltre alle registrazioni dell'orchestra Roma Sinfonietta, le prove del tour A prima vista, il servizio fotografico pubblicato da Vanity Fair, il backstage del videoclip Niente più e il pre show al Teatro Greco di Siracusa. Il tutto si impreziosisce dalle riprese live di quattro brani eseguiti al Teatro Carlo Felice di Genova, un reportage di immagini del tour e “PhotOpera”[5]. Il doppio DVD ha debuttato nella classifica FIMI alla seconda posizione[6], posizione occupata anche le due settimana successive[7][8].

Classifica DVDModifica

Classifica (2009) Posizione
massima
Italia[6] 2

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica