Apri il menu principale
UXGA (4:3) e WUXGA (16:10) in raffronto con altre risoluzioni standard.

La risoluzione QXGA (Quad eXtended Graphics Array) è una risoluzione standard de facto che non è approvata ufficialmente da nessuna organizzazione. Spesso i monitor con questa risoluzione vengono chiamati monitor da tre mega pixel, ossia da 3 milioni di pixel, in quanto su un monitor con questa risoluzione troviamo 3 145 728 pixel.

Indice

RisoluzioneModifica

Sono pochi i monitor CRT che possono lavorare a questa risoluzione che è ritenuta il limite massimo per i monitor analogici che, in ogni modo, per gestire un segnale video con questa frequenza hanno la necessità di operare con connessioni BNC. Sono stati prodotti anche alcuni monitor LCD con questa risoluzione.[senza fonte] Operavano con connessioni video multiple o DVI dual link in quanto non è possibile sincronizzare su una connessione analogica con precisione un'immagine a matrice di punti (dot matrix) come quella presente sui monitor LCD.

Ad oggi 2008 è la massima risoluzione con rapporto d'aspetto di 4:3 che si può trovare su monitor non sperimentali, anche perché il mercato dei monitor di fascia alta si sta orientando sempre più sui monitor con rapporto d'aspetto di 16:10.

Risoluzioni QXGA e WQXGA
Risoluzione Nome Utilizzo Aspect ratio
2048 × 1536 QXGA Monitor PC CRT 4:3
2560 × 1600 WQXGA Monitor PC LCD da 30" 16:10

WQXGAModifica

La risoluzione WQXGA (Widescreen Quad eXtended Graphics Array) è una risoluzione standard che non è approvata ufficialmente da nessuna organizzazione. Con 2560 × 1600 pixel i monitor che supportano questa risoluzione hanno 4 096 000 pixel e un rapporto d'aspetto di 16:10. Vengono chiamati monitor da 4 mega pixel.

Questa risoluzione è spesso presente sui monitor LCD da 30" e fu introdotta per la prima volta dalla Apple nel maggio 2005 con il monitor Apple Cinema HD Display 30.

Tutti i monitor WQXGA attualmente in produzione sono dotati di interfaccia DVI Dual Link a cui alcuni, come ad esempio EIZO con l'SX3031W, aggiungono anche una doppia interfaccia DVI Single link che permette di collegare il monitor anche a due diverse sorgenti video e di visualizzarle fianco a fianco per sfruttare la grande superficie di visualizzazione messa a disposizione.

Tabella di comparazione fra diverse risoluzioniModifica

Nome x
(larghezza)
y
(altezza)
Pixel
(×1 milione)
Aspect
Ratio
Percentuale di differenza in pixel Versione
Widescreen
Dimensione tipica
dello schermo
VGA SVGA XGA XGA+ SXGA SXGA+ UXGA QXGA
VGA 640 480 0,31 1,33 0% −36% −61% −69% −77% −79% −84% −90%
SVGA 800 600 0,48 1,33 56% 0% −39% −52% −63% −67% −75% −85%
XGA 1024 768 0,79 1,33 156% 64% 0% −21% −40% −47% −59% −75% WXGA 15" / 38 cm
XGA+ 1152 864 1,00 1,33 224% 107% 27% 0% −24% −32% −48% −68% WXGA+ 17" / 43 cm
SXGA 1280 1024 1,31 1,25 327% 173% 67% 32% 0% −11% −32% −58% 17-19" / 43-48 cm
SXGA+ 1400 1050 1,47 1,33 379% 206% 87% 48% 12% 0% −23% −53% WSXGA+
UXGA 1600 1200 1,92 1,33 525% 300% 144% 93% 46% 31% 0% −39% WUXGA 20" / 51 cm
QXGA 2048 1536 3,15 1,33 924% 555% 300% 216% 140% 114% 64% 0% WQXGA 30" / 76 cm

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica