Stadio di San Diego

stadio per football americano statunitense
(Reindirizzamento da Qualcomm Stadium)
San Diego Stadium
Jack Murphy Stadium (1981-97)
Qualcomm Stadium (1997-2017)
SDCCU Stadium (2017-20)
Qualcomm Jan 14 07.jpg
Informazioni
StatoStati Uniti Stati Uniti
Ubicazione9449 Friars Road
San Diego, California 92108
Inizio lavori1965
Inaugurazione20 agosto 1967
Demolizione2020
CoperturaNo
Costo27 milioni di dollari
Mat. del terrenoErba
ProprietarioCittà di San Diego
ProgettoFrank L. Hope e Associates
Intitolato aQualcomm, Jack Murphy, San Diego e San Diego County Credit Union
Uso e beneficiari
Football americanoSan Diego Chargers (NFL/AFL) (1967-2016)
San Diego State Aztecs (NCAA) (1967-2019)
San Diego Fleet (AAF) (2019)
Holiday Bowl (NCAA) (1978-oggi)
Poinsettia Bowl (NCAA) (2005-2016)
BaseballSan Diego Padres (MLB) (1969-2003)
Capienza
Posti a sedere70 561
Mappa di localizzazione

Lo stadio di San Diego (en. San Diego Stadium) è stato uno stadio situato a San Diego.[1]

Ospitava le partite casalinghe dei San Diego State Aztecs dell'Università statale di San Diego e dei San Diego Fleet della AAF. Ha anche ospitato le partite dei San Diego Chargers della NFL dal 1967 al 2016. La demolizione dello stadio è iniziata nell'agosto 2020 e si è conclusa il 22 marzo 2021.[2]

StoriaModifica

Inizialmente intitolato al giornalista sportivo Jack Murphy,[3] lo stadio ha cambiato nome nel 1997, quando i diritti di denominazione sono stati venduti per 18 milioni di dollari alla società di telecomunicazioni Qualcomm,[3] che li deterrà fino al 2017. Quell'anno, è stato acquistato da San Diego County Credit Union e rinominato, SDCCU Stadium.[4]

Lo stadio ha ospitato 3 edizioni del Super Bowl: il Super Bowl XXII nel 1988, il Super Bowl XXXII nel 1998 e il Super Bowl XXXVII nel 2003. Inoltre si sono svolte qui le edizioni dell'MLB All-Star Game del 1978 e del 1992, e le World Series del 1984 e del 1998. È l'unico stadio ad avere ospitato il Super Bowl e le World Series nello stesso anno (1998).

Impianti sostitutiviModifica

Dal 1969 al 2003 ha ospitato anche i San Diego Padres della Major League Baseball (MLB), che a partire dalla stagione 2004 ha lasciato l'impianto per passare al nuovo Petco Park.[5]

NoteModifica

  1. ^ Stadium, su City of San Diego.
  2. ^ WATCH: Final Piece of San Diego Stadium Torn Down, su nbcsandiego.com, KNSD, 21 marzo 2021. URL consultato il 24 marzo 2021.
  3. ^ a b Engstrand, Iris, San Diego: California's Cornerstone, Sunbelt Publications, 2005, p. 183, ISBN 978-0-932653-72-7.
  4. ^ Roger Showley, 'SDCCU Stadium' - the proposed new name for the 'Q', in San Diego Union-Tribune, 14 settembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2017.
  5. ^ San Diego Padres Attendance, Stadiums, and Park Factors, su baseball-reference.com. URL consultato il 29 settembre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2002007397