Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1950

Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1950
Competizione Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1950
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date dal 26 giugno 1949
al 9 aprile 1950
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1938 1954 Right arrow.svg

Alle qualificazioni per la Coppa del Mondo 1950, ospitata dal Brasile, presero parte 34 squadre, che si contesero 16 posti disponibili per partecipare alla fase finale del torneo. Due squadre erano state ammesse di diritto: il Brasile, come paese organizzatore, e l'Italia, in qualità di campione in carica, di modo che rimasero da assegnare 14 posti.

Le 32 squadre rimanenti vennero suddivise in 10 gruppi, basati su opportune suddivisioni geografiche, e così strutturati:

  • gruppi da 1 a 6 - Europa: 7 posti, contesi da 18 squadre (compresi Israele, Siria e Turchia);
  • gruppi 7 e 8 - Sudamerica: 4 posti, contesi da 7 squadre;
  • gruppo 9 - Nordamerica, Centroamerica e Caraibi: 2 posti, contesi da 3 squadre;
  • gruppo 10 - Asia: 1 posto, conteso da 4 squadre.

A causa dei ritiri di Scozia, Turchia e India solo 13 squadre disputarono la fase finale della Coppa del Mondo.

In tutto 19 squadre hanno disputato almeno un incontro valido per le qualificazioni; le partite giocate sono state 26, con 121 reti segnate (in media 4,65 a partita).

Di seguito verranno riportate le date e gli incontri delle qualificazioni.

GruppiModifica

I 10 gruppi avevano regole diverse per la qualificazione:

  • gruppo 1: aveva 4 squadre, ognuna delle quali avrebbe sfidato le altre tre; si sarebbero qualificate le prime due;
  • gruppi 2, 3 e 4: ciascuno di essi aveva tre squadre, di cui una, la più forte, veniva considerata una sorta di odierna testa di serie. Lo svolgimento era articolato in due fasi:
    • prima fase: la squadra più forte veniva promossa direttamente al turno successivo, mentre le altre due si sfidavano in un doppio incontro con gare di andata e ritorno; la vincente sarebbe stata promossa alla fase seguente;
    • seconda fase: la squadra più forte sfidava la vincitrice del turno precedente in un incontro con gare di andata e ritorno; la squadra vincente si sarebbe qualificata;
  • gruppo 5: aveva 3 squadre, ognuna delle quali avrebbe sfidato le altre in doppi incontri con gare di andata e ritorno; si sarebbe qualificata la prima classificata;
  • gruppo 6: aveva 2 squadre, che si sarebbero sfidate in un doppio incontro con gare di andata e ritorno; si sarebbe qualificata la vincente;
  • gruppo 7: aveva 3 squadre; si sarebbe qualificata la vincente del raggruppamento e la seconda classificata;
  • gruppo 8: aveva 4 squadre, si sarebbe qualificata la vincente del raggruppamento e la seconda classificata;
  • gruppo 9: aveva 3 squadre, ognuna delle quali avrebbe giocato contro le altre due volte; si sarebbero qualificate le prime due classificate;
  • gruppo 10: aveva 4 squadre, si sarebbe qualificata prima classificata;

Gruppo 1 (Europa)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Torneo Interbritannico 1950.

  Inghilterra e   Scozia qualificate. La Scozia rinunciò per motivi d'onore e la FIFA offrì il posto alla Francia, seconda classificata nel gruppo 3, che inizialmente accettò, ma in seguito si ritirò dopo che una sua protesta contro il calendario della fase finale della Coppa del Mondo è stata respinta, allora la FIFA decise di non offrire ad altri quel posto, lasciando la fase finale della Coppa del Mondo con una squadra in meno.

Gruppo 2 (Europa e Asia)Modifica

Prima faseModifica

La Siria si ritirò e la gara di ritorno non fu disputata.

  Turchia qualificata al turno successivo.

Seconda faseModifica

L'Austria si ritirò, dunque la Turchia si qualificò automaticamente, ma anch'essa si ritirò, allora la FIFA offrì il posto al Portogallo, secondo classificato nel gruppo 6, che però rifiutò, allora la FIFA decise di non offrire ad altri quel posto, lasciando la fase finale della Coppa del Mondo con due squadre in meno.

Gruppo 3 (Europa e Asia)Modifica

Prima faseModifica

Classifica:   Jugoslavia 4,   Israele 0

  Jugoslavia qualificata al turno successivo.

Seconda faseModifica

Classifica:   Jugoslavia 2,   Francia 2

Francia e Jugoslavia finirono a pari punti, per cui si rese necessario uno spareggio su un campo neutro per decidere quale delle due si sarebbe qualificata.

  Jugoslavia qualificata.

Gruppo 4 (Europa)Modifica

Prima faseModifica

Classifica:   Svizzera 4,   Lussemburgo 0.

  Svizzera qualificata al turno successivo.

Seconda faseModifica

  Belgio si ritira.
  Svizzera qualificata automaticamente.

Gruppo 5 (Europa)Modifica

Risultato Città e data
Svezia   3 - 1   Irlanda Solna (Svezia), 2 giugno 1949
Irlanda   3 - 0   Finlandia Dublino (Irlanda), 8 settembre 1949
Finlandia   1 - 1   Irlanda Helsinki (Finlandia), 9 ottobre 1949
Irlanda   1 - 3   Svezia Dublino (Irlanda), 13 novembre 1949

  Finlandia si ritira: le rimanenti partite furono annullate.

Squadra Pt G V N P RF RS
1.   Svezia 4 2 2 0 0 6 2
2.   Irlanda 3 4 1 1 2 6 7
3.   Finlandia 1 2 0 1 1 1 4

Gruppo 6 (Europa)Modifica

Risultato Città e data
Spagna   5 - 1   Portogallo Madrid (Spagna), 2 aprile 1950
Portogallo   2 - 2   Spagna Lisbona (Portogallo), 9 aprile 1950
Squadra Pt G V N P RF RS
1.   Spagna 3 2 1 1 0 7 3
2.   Portogallo 1 2 0 1 1 3 7

Gruppo 7 (Sudamerica)Modifica

  Argentina si ritira.
  Bolivia e   Cile qualificati automaticamente.

Gruppo 8 (Sudamerica)Modifica

  Ecuador e   Perù si ritirano.
  Uruguay e   Paraguay qualificati automaticamente.

Gruppo 9 (Nordamerica, Centroamerica e Caraibi)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato nordamericano di calcio 1949.
Risultato Città e data
Messico   6 - 0   Stati Uniti Città del Messico (Messico), 4 settembre 1949
Messico   2 - 0   Cuba Città del Messico (Messico), 11 settembre 1949
Stati Uniti   1 - 1   Cuba Città del Messico (Messico), 14 settembre 1949
Messico   6 - 2   Stati Uniti Città del Messico (Messico), 18 settembre 1949
Stati Uniti   5 - 2   Cuba Città del Messico (Messico), 21 settembre 1949
Messico   3 - 0   Cuba Città del Messico (Messico), 25 settembre 1949
Squadra Pt G V N P RF RS
1.   Messico 8 4 4 0 0 17 2
2.   Stati Uniti 3 4 1 1 2 8 15
3.   Cuba 1 4 0 1 3 3 11

Gruppo 10 (Asia)Modifica

  Birmania,   Filippine e   Indonesia si ritirano.
  India qualificata automaticamente, ma dopo che la FIFA impedì ai calciatori indiani di giocare a piedi nudi si ritirò, allora la FIFA decise di non offrire ad altri quel posto, lasciando la Coppa del Mondo con tre squadre in meno.

Squadre qualificateModifica

 
Le nazioni qualificate per il campionato mondiale di calcio del 1950
Nazione Numero di presenze Numero di presenze consecutive Ultima apparizione
  Bolivia 2 1 1930
  Brasile[1] 4 4 1938
  Cile 2 1 1930
  India 0[2] 0[2] ritirata[2]
  Inghilterra 1 1 esordiente
  Italia[3] 3 3 1938
  Jugoslavia 2 1 1930
  Messico 2 1 1930
  Paraguay 2 1 1930
  Scozia 0[2] 0[2] ritirata[2]
  Spagna 2 1 1934
  Stati Uniti 3 1 1934
  Svezia 3 3 1938
  Svizzera 3 3 1938
  Turchia 0[2] 0[2] ritirata[2]
  Uruguay 2 1 1930

NoteModifica

  • All'inizio del 1950 c'erano ben due nazionali irlandesi avversarie: l'Irlanda del Nord, rappresentata dalla IFA, e la Repubblica d'Irlanda, rappresentata dalla FAI. Entrambe le associazioni rivendicavano la giurisdizione su tutta l'isola irlandese e selezionarono giocatori provenienti da tutto il suo territorio. Conseguentemente molti giocatori irlandesi (anche molto famosi) in quel periodo giocarono per entrambe le formazioni. Quattro giocatori, Tom Aherne, Reg Ryan, Davy Walsh e Con Martin, addirittura giocarono sia per l'Irlanda sia per l'Irlanda del Nord nelle gare di qualificazione alla Coppa del Mondo 1950. La FIFA intervenne, dopo le proteste della FAI, e decise allora che la convocazione dei giocatori fosse condizionata all'appartenenza all'uno o all'altro stato, basandosi sui confini politici. Nel 1953 la FIFA stabilì che nessuna squadra avrebbe potuto chiamarsi "Irlanda", decretando che la squadra associata alla FAI si sarebbe chiamata Repubblica d'Irlanda, mentre quella associata alla IFA si sarebbe chiamata Irlanda del Nord.
  • Per la terza volta consecutiva le squadre sudamericane si qualificarono automaticamente dopo i ritiri delle avversarie. Nel gruppo 7 Bolivia e Cile giocarono i due rispettivi scontri diretti, che la FIFA però non considerò ufficiali.

NoteModifica

  1. ^ Qualificata automaticamente quale paese organizzatore
  2. ^ a b c d e f g h i India, Scozia e Turchia, pur essendosi qualificate alla fase finale di Brasile 1950, poi però decisero di ritirarsi.
  3. ^ Qualificata automaticamente quale campione del mondo in carica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio