Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1982

109 squadre partecipano alle qualificazioni per il Campionato mondiale di calcio 1982 per un totale di 24 posti disponibili per la fase finale. È il primo mondiale con 24 squadre nella fase finale (tale numero rimarrà invariato fino al 1994) ed è l'ultimo mondiale dove l'AFC e l'OFC concorrono nello stesso percorso di qualificazione. La Spagna (come paese ospitante) e l'Argentina (come campione in carica) sono qualificate automaticamente, lasciando così solo 22 posti per la fase finale.

I 24 posti disponibili per la Coppa del Mondo 1982 sono suddivisi tra le confederazioni nei seguenti modi:

Ben 103 squadre giocano almeno una partita di qualificazione. Sono giocati 306 incontri, e sono segnati 797 goal (con una media di 2,60 per partita).

Zone continentaliModifica

UEFAModifica

Gruppo 1 -   Germania Ovest e   Austria qualificate.
Gruppo 2 -   Belgio e   Francia qualificati.
Gruppo 3 -   Unione Sovietica e   Cecoslovacchia qualificate.
Gruppo 4 -   Ungheria e   Inghilterra qualificate.
Gruppo 5 -   Jugoslavia e   Italia qualificate.
Gruppo 6 -   Scozia e   Irlanda del Nord qualificati.
Gruppo 7 -   Polonia qualificata.

CONMEBOLModifica

Gruppo 1 -   Brasile qualificato.
Gruppo 2 -   Perù qualificato.
Gruppo 3 -   Cile qualificato.

CONCACAFModifica

  Honduras e   El Salvador qualificati.

CAFModifica

  Algeria e   Camerun qualificati.

AFC e OFCModifica

Kuwait e Nuova Zelanda qualificati.

Squadre qualificateModifica

 
Squadre qualificate
Squadra Numero di presenze Numero di presenze consecutive Ultima apparizione
  Algeria 1 1 esordiente
  Argentina [1] 8 3 1978
  Austria 5 2 1978
  Belgio 6 1 1970
  Brasile 12 12 1978
  Camerun 1 1 esordiente
  Cile 6 1 1974
  Cecoslovacchia 7 1 1970
  El Salvador 2 1 1970
  Francia 8 2 1978
  Germania Ovest 10 8 1978
  Honduras 1 1 esordiente
  Inghilterra 7 1 1970
  Irlanda del Nord 2 1 1958
  Italia 10 6 1978
  Jugoslavia 7 1 1974
  Kuwait 1 1 esordiente
  Nuova Zelanda 1 1 esordiente
  Perù 4 2 1978
  Polonia 4 3 1978
  Scozia 5 3 1978
  Spagna [2] 6 2 1978
  Ungheria 8 2 1978
  Unione Sovietica 5 1 1970

NoteModifica

  1. ^ Qualificato automaticamente quale campione del mondo in carica
  2. ^ Qualificata automaticamente quale paese organizzatore

Novità

  • Per la prima volta venne usata la regola dei gol in trasferta. La nazionale del Niger si qualificò ai danni di Somalia e Togo, grazie a questo evento.
  • Con l'espansione del torneo si qualificarono per la prima volta due squadre africane ed asiatiche.
  • La Nuova Zelanda fece numerosi record: giocò 15 partite di qualificazione e viaggiò per 55.000 miglia durante quella fase, il 13 a 0 con cui si impose sulle Figi rappresentò un primato mondiale (poi battuto dall'Australia) e Steve Sumner fece 6 goal durante quella sola partita; il portiere Richard Wilson non subì goal per ben 921 minuti.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio