Apri il menu principale

Quando, quando, quando/Blu

(Reindirizzamento da Quando quando quando/Blu)
Quando, quando, quando/Blu
ArtistaTony Renis
Tipo albumSingolo
PubblicazioneFebbraio 1962
Durata3:03
GenerePop
Registrazione1962
Formati45 giri

Quando, quando, quando è un brano musicale del 1962 scritto da Alberto Testa per il testo e da Tony Renis per la musica, e presentata da quest'ultimo al Festival di Sanremo 1962. Il brano fu un enorme successo in Italia, ed in seguito anche negli Stati Uniti, nella versione adattata in inglese e cantata da Pat Boone, a cui sono seguite numerosissime cover in numerose lingue.

Il branoModifica

Quando quando quando fu presentata al Festival di Sanremo da Tony Renis, che si presentò in coppia con Emilio Pericoli. La canzone, dotata di un ritmo bossa nova è semplice ed orecchiabile[1], ma la giuria gli assegna soltanto il quarto posto, mentre il Festival sarà vinto da Claudio Villa e Domenico Modugno con Addio... addio.

L'anno successivo Renis vincerà il Festival con Uno per tutte (Alberto Testa-Mogol-Tony Renis), ma già immediatamente Quando quando quando raggiunse il successo.

Il 45 giri di Quando quando quando, sul cui lato B fu inserito il brano Blu, entrò in classifica il 10 febbraio 1962, e salì in vetta il 10 marzo. Complessivamente Quando quando quando rimase al primo posto per dieci settimane consecutive, per un totale di oltre venti settimane in top ten e la nona posizione in Germania. Nel 1963, Tony Renis presentò il brano in versione samba a Canzonissima, vincendo la manifestazione[1]. Nel 1978 ne fu pubblicata una versione disco dal titolo Disco Quando[1], arrangiata da Vince Tempera, prodotto dallo stesso Tony Renis per la Burbank, Home of Warner Bros.Records

Alla fine dell'anno il singolo risultò essere il quarto più venduto dell'anno[2], dietro a tre canzoni che consistevano in cover italiane di brani stranieri: Pregherò, cover di Stand by Me interpretata da Adriano Celentano, Ogni giorno, cover di Love Me Warm and Tender interpretata da Paul Anka (cantante anche dell'originale) e Stai lontana da me, cover di Tower of Strength sempre di Celentano.

ClassificheModifica

Classifica (1962) Posizione
massima
Italia[3] 1

NoteModifica

  1. ^ a b c Quando quando quando
  2. ^ I singoli più venduti del 1962
  3. ^ I singoli più venduti del 1962, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 29 dicembre 2012.
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica