Quante volte... quella notte

film del 1976 diretto da Mario Bava
Quante volte... quella notte
Quante volte quella notte.png
Brett Halsey e Daniela Giordano in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Germania Ovest
Anno1971
Durata82 minuti
Generecommedia, erotico
RegiaMario Bava
SoggettoCarl Ross, Mario Moroni
SceneggiaturaCarl Ross, Mario Moroni
ProduttoreZeljko Kunkera, Dick Randall
Produttore esecutivoAlfredo Leone
Casa di produzioneDelfino Film (Roma)
FotografiaAntonio RInaldi
MontaggioOtello Colangeli
MusicheCoriolano Gori
ScenografiaRomeo Costantini
CostumiBlanda
TruccoMassimo De Rossi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quante volte... quella notte è un film del 1972 diretto da Mario Bava.

TramaModifica

Tina e Gianni si sono conosciuti a Castel Fusano: una sera si ritrovano a casa di lei e poi vanno in un night-club, dove incontrano alcuni amici di Gianni: Duccio, Sergio e Pino. Gianni tenta di abusare di Tina, che riesce a fuggire, torna a casa e racconta la sua versione dei fatti alla madre, che si mostra più preoccupata per come ha ridotto il costoso ed elegante abito che non per la figlia. Gianni torna nel locale e con gli amici dichiara di avere conquistato la ragazza che però è dovuta andare via prima. Il portiere del palazzo di Gianni racconta una versione completamente diversa affermando che i due sono entrati nottetempo portando con loro due amici di nome Giorgio ed Esmeralda, infine anche uno psicanalista espone la sua versione dei fatti. Il film si conclude senza chiarire affatto la reale verità.

Collegamenti esterniModifica