Apri il menu principale

Coordinate: 45°26′08.91″N 10°58′12″E / 45.435808°N 10.97°E45.435808; 10.97

Piazzale Olimpia e lo stadio Marcantonio Bentegodi visti dall'incrocio tra viale A. Palladio e via Frà Giocondo

Il quartiere Stadio è un quartiere (più precisamente, una zona omogenea all'interno di Borgo Milano) di Verona, denominato così per la presenza dello stadio Marcantonio Bentegodi. Esso è uno dei quartieri più popolosi della città, con i suoi oltre 15.000 abitanti e fa parte della 3ª circoscrizione, la quale comprende anche le zone di Chievo e Borgo Nuovo e il quartiere di San Massimo. La circoscrizione conta un totale di 59.819 abitanti e le famiglie sono 28.277.

Indice

Cenni storiciModifica

L'urbanizzazione del quartiere è piuttosto recente. Essa inizia infatti dal 1961, espandendosi rapidamente dal fulcro di Borgo Milano. Viene quindi costruita anche la chiesa parrocchiale[1].

In occasione di Italia '90, furono realizzati dei lavori per il potenziamento delle infrastrutture viarie nella zona dello stadio, i quali hanno dimostrato che anche lontano dal centro storico di Verona si potevano trovare importanti resti archeologici. Per tale motivo è stata creata una carta di rischio archeologico dalla Soprintendenza ed è stato stabilito che qualsiasi progetto edilizio che comportasse uno scavo più profondo di un metro dal livello attuale del terreno avrebbe dovuto essere segnalato per valutare l'eventuale rischio archeologico.[2].

Successivamente aumenta l'insediamento da parte degli stranieri e nel 1999 viene aperto il primo centro di preghiera islamica della città, chiuso nel 2003 e trasformato successivamente in un phone center. In quel periodo inizia anche a formarsi una piccola concentrazione di negozi gestiti da persone provenienti da paesi arabo-musulmani[3].

DescrizioneModifica

 
Uno dei monumenti posti nelle vicinanze dello stadio

Il quartiere confina a nord con la zona Borgo Milano centro, a est con il quartiere San Zeno, a sud con la zona della stazione Porta Nuova e a ovest con la zona Spianà.

Ogni sabato si svolge in piazzale Olimpia, intorno allo stadio il mercato rionale, con 261 banchi. Si tratta del mercato più esteso di Verona e i prodotti offerti ai cittadini sono di vario tipo (frutta e verdura, cibi pronti, vestiti, scarpe, oggettistica per la casa).

Nelle vicinanze dello stadio, costruito 50 anni fa, è presente anche il palazzetto dello sport PalaOlimpia. Nei giardini della zona della curva sud è stato recentemente inaugurato un Memorial Garden, cioè un monumento per ricordare i tifosi dell'Hellas Verona Football Club scomparsi. Tale monumento compare per la prima volta qui in Italia, seguendo lo stile delle squadre inglesi.[4].

Sono presenti, inoltre, altri monumenti tra i quali uno dedicato anche ai campioni d'Italia 84/85.

Architetture religioseModifica

 
Parrocchia dei Santi Angeli Custodi

La chiesa del quartiere è la parrocchia dei Santi Angeli Custodi, la quale a gennaio 2011 ha compiuto il suo 50º anno. Da essa vengono proposti periodicamente diversi eventi tra i quali sagre con stand gastronomici, musica e lotterie di beneficenza. Non mancano i concorsi fotografici.

IstruzioneModifica

L'istituto comprensivo "Stadio" comprende le scuole "Pacinotti" e "Fedeli" (scuole secondarie di primo grado), "Monsignor Chiot", "Vivaldi" e "Uberti" (scuole primarie) e "Sansovino" e "Pascoli" (scuole dell'infanzia).

ParcheggiModifica

Il quartiere offre ben 3 parcheggi scambiatori nella zona di Piazzale Olimpia, senza pagamento della sosta, per una capienza totale di 2.000 automobili.[5] Inoltre, è presente un parcheggio gratuito e custodito per biciclette, attivo il sabato in occasione del mercato, come pure in occasione di partite di calcio allo stadio.

NoteModifica

  1. ^ L'Arena.it - Dossier[collegamento interrotto]
  2. ^ Restauro archeologico: didattica e ricerca 1997-1999 a cura di Cinzia Nenci. Saggio: La città storica, ricerche archeologiche e conservazione. Di Peter Hudson
  3. ^ Dalla società civile al capitale sociale. Reti associative e strategie di prossimità. Paola Di Nicola. Edizioni FrancoAngeli. Anno 2006.
  4. ^ TGGialloblu.it - "Memorial garden"
    per i tifosi del Verona
  5. ^ Comune di Verona - Portale

Collegamenti esterniModifica

  Portale Verona: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Verona