Quella sporca dozzina - Missione mortale

film del diretto da
Quella sporca dozzina - Missione mortale
Titolo originaleThe Dirty Dozen: The Deadly Mission
PaeseStati Uniti d'America
Anno1987
Formatofilm TV
Genereazione, guerra
Durata96 min
Lingua originaleinglese
Rapporto1,33 : 1
Crediti
RegiaLee H. Katzin
SceneggiaturaMark Rodgers
Interpreti e personaggi
FotografiaTomislav Pinter
MontaggioRonald J. Fagan, Richard E. Rabjohn
MusicheJohn Cacavas
ScenografiaJohn Stoll, Zeljko Senecic
TruccoHalid Redzebasic, Marija Valkovic
Effetti specialiMartin Gutteridge
ProduttoreMel Swope
Produttore esecutivoDavid Gerber
Casa di produzioneJadran Film, MGM/UA Television
Prima visione
Prima TV originale
Data1º marzo 1987
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Data1988
Rete televisivaItalia 1

Quella sporca dozzina - Missione mortale (The Dirty Dozen: The Deadly Mission) è un film per la televisione statunitense del 1987 diretto da Lee H. Katzin. Il film è conosciuto in Italia anche con il titolo Quella sporca dozzina: missione di morte.[1]

È un film di guerra con protagonisti Telly Savalas, Ernest Borgnine e Vince Edwards. È il secondo sequel di Quella sporca dozzina. L'unico attore superstite del cast del film originario è Borgnine mentre Savalas, anch'egli presente nel cast di Quella sporca dozzina, interpreta il nuovo personaggio (dato che il suo personaggio originario muore nel primo film) del maggiore Wright, a capo della nuova dozzina di condannati in missione suicida[2][3] (un tredicesimo uomo, Hallet, viene reclutato all'inizio ma non parte per la missione).

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Lee H. Katzin su una sceneggiatura di Mark Rodgers,[4] fu prodotto da Mel Swope per Jadran Film e MGM/UA Television.[5]

DistribuzioneModifica

Il film fu trasmesso negli Stati Uniti il 1º marzo 1987[6] sulla rete televisiva NBC.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

  • in Svezia (12 fördömda män 3 - Dödligt uppdrag)
  • in Germania Ovest (Das dreckige Dutzend Teil 3 - Die tödliche Mission)
  • in Francia (Les douze salopards - Mission suicide)
  • in Finlandia (Likainen tusina 3)
  • in Venezuela (Los doce del patíbulo: La misión mortal)
  • in Brasile (Os doze Condenados - Missão Mortal)
  • in Ungheria (Piszkos tizenkettő - Halálos küldetés)
  • in Italia (Quella sporca dozzina - Missione mortale)

PromozioneModifica

La tagline è: "When it's impossible... send in the Dozen.".[7]

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è "efficace ma convenzionale".[2]

Prequel e sequelModifica

Quella sporca dozzina - Missione mortale è il sequel di Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen) del 1967 e di Quella sporca dozzina II (The Dirty Dozen: Next Mission) e fu seguito da Quella sporca dozzina - Missione nei Balcani (The Dirty Dozen: The Fatal Mission) del 1988.[8]

NoteModifica

  1. ^ Andrea Giaime Alonge, Roy Menarini, Massimo Moretti, Il cinema di guerra americano,1968-1999, Le Mani, 1999, p. 72, ISBN 88-8012-118-9. URL consultato il 10 settembre 2012.
  2. ^ a b Scheda di Quella sporca dozzina - Missione mortale su MYmovies
  3. ^ (EN) Quella sporca dozzina - Missione mortale, su AllMovie, All Media Network.
  4. ^ Quella sporca dozzina - Missione mortale - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 10 settembre 2012.
  5. ^ a b Quella sporca dozzina - Missione mortale - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 10 settembre 2012.
  6. ^ a b Quella sporca dozzina - Missione mortale - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 10 settembre 2012.
  7. ^ (EN) Quella sporca dozzina - Missione mortale - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 10 settembre 2012.
  8. ^ (EN) Quella sporca dozzina - Missione mortale - IMDb - Collegamenti ad altri film, su imdb.com. URL consultato il 10 settembre 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione