Apri il menu principale

Quello strano sentimento

film del 1965 diretto da Richard Thorpe
Quello strano sentimento
Titolo originaleThat Funny Feeling
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1965
Durata93 min
Generecommedia
RegiaRichard Thorpe
SoggettoNorman Barasch, Carroll Moore
SceneggiaturaDavid R. Schwartz
ProduttoreHarry Keller
Casa di produzioneUniversal Pictures
FotografiaClifford Stine
MontaggioGene Milford
MusicheBobby Darin
ScenografiaAlexander Golitzen
CostumiJean Louis
TruccoBud Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Quello strano sentimento (That Funny Feeling) è un film del 1965 diretto da Richard Thorpe.

TramaModifica

Joan Howell è una ragazza carina che cerca di affermarsi come attrice. Vive in un appartamento minuscolo dove per aprire la porta del bagno occorre spostare il letto, con Audrey, anche lei aspirante attrice, e per vivere fa la domestica e donna delle pulizie in alloggi dove i proprietari escono prima del suo arrivo come quello della sessantaduesima strada. Una sera il taxi che la sta portando a casa si scontra con un altro taxi dal quale scende lo stesso giovanotto degli incontri avvenuti nelle giornate precedenti. Sorridendo i due vanno a prendere un drink insieme e fanno conoscenza.

Joan afferma di fare l'attrice e tralascia la sua occupazione giornaliera. Quando Tom decide di accompagnarla a casa Joan, vergognandosi del suo appartamento, lo porta nella sessantaduesima strada proprio nella abitazione dove la ragazza fa le pulizie, in quanto il proprietario aveva comunicato la mattina che sarebbe rimasto fuori città. Peccato che proprio Tom è il proprietario dell'appartamento e non è partito a causa di un cambiamento di programma dell'azienda per cui lavora.

Incuriosito e affascinato dalla donna di cui non conosce nulla, decide di non smascherarla e di stare al gioco e si reca dal suo amico e datore di lavoro Harvey per un letto dove dormire. I due continuano a vedersi e Joan continua a fingere di abitare nell'appartamento che è in realtà di Tom.

Finalmente Tom scopre che Joan è la sua domestica, mentre Joan scopre chi è Tom da una fotografia trovata nei vestiti del padrone di casa e adirata medita vendetta, ma ormai l'amore è nell'aria e non potrà dire di no a una proposta di matrimonio e trasloco definitivo.

NoteModifica

  • Nomination per Bobby Darin ai Golden Globe del 1966 per la miglior canzone
  • Classica e leggera commedia degli equivoci, non da antologia ma strappa parecchi sorrisi.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema