Apri il menu principale

Quique Setién

allenatore di calcio e ex calciatore spagnolo
Quique Setién
Quique setién.jpg
Setién nel 2010
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1996 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1977-1985Racing Santander110 (17)
1985-1988Atlético Madrid73 (7)
1988-1992CD Logroñés114 (20)
1992-1996Racing Santander124 (25)
1996Levante6 (0)
Nazionale
1978-1982 Spagna Spagna U-21 2 (0)
1985-1986 Spagna Spagna 3 (0)
Carriera da allenatore
2001-2002 Racing Santander
2003-2004 Poli Ejido
2006-2007 Guinea Equatoriale Guinea Equatoriale
2007-2008 CD Logroñés
2009-2015 Lugo
2015-2017 Las Palmas
2017-2019 Betis
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 maggio 2019

Enrique Setién Solar noto anche come Quique Setién, (Santander, 27 settembre 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Esordisce nella Primera División spagnola con la maglia del Racing Santander nella stagione 1977-1978. Dopo otto stagioni e 110 presenze con la squadra cantabrica, viene acquistato dall'Atlético Madrid, dove rimane tre stagioni.

Nel 1988-1989 si trasferisce al Logrones e, dopo quattro stagioni, fa ritorno al Racing Santander.

Termina la carriera nel 1996 nel Levante.

NazionaleModifica

Ha totalizzato 3 presenze con la Nazionale di calcio spagnola, esordendo nella partita Spagna-Austria (0-0) del 20 novembre 1985. È stato anche convocato per il Campionato mondiale di calcio 1986.

AllenatoreModifica

Dopo aver appeso le scarpe al chiodo, intraprende l'attività di allenatore nel 2001-2002, guidando il Racing Santander a una promozione nel massimo campionato. Seguono esperienze sulle panchine del Polideportivo Ejido, della Nazionale di calcio della Guinea Equatoriale e del Logrones.

Dal 2009 fino al 2015 allena il Lugo. Il 20 ottobre 2015 subentra nella panchina del Las Palmas in Primera Division e restandovi anche la stagione successiva.

Dalla stagione seguente prende le rendini del Real Betis, con cui viene eliminato dalle semifinali di Coppa del Re e dai sedicesimi di Europa League per mano di Valencia e Stade de Rennais.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Atletico Madrid: 1985

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lugo: 2010-2011

Collegamenti esterniModifica