Quirino di Tegernsee

martire cristiano dell'antica Roma

Quirino di Tegernsee o Quirinio di Roma (... – Roma, 270) è stato un martire cristiano che la Chiesa cattolica venera come santo e lo festeggia il 25 marzo.

San Quirino di Tegernsee
Relief Klosterkirche St. Quirin Tegernsee-1.jpg
Martirio di san Quirino a Roma, bassorilievo nell'abbazia di Tegernsee
 

Martire

 
MorteRoma, 270
Venerato datutte
Ricorrenza25 marzo

AgiografiaModifica

Secondo la Passio di Mario, Marta, Audiface e Abaco sarebbe stato decapitato a Roma per ordine di Claudio il Gotico dopo un periodo di detenzione a Trastevere.

Ritrovato da Mario il suo corpo sulle rive dell'isola Tiberina, esso sarebbe stato deposto nella catacomba di Ponziano per poi essere traslato a Tegernsee nel 746.

CultoModifica

La Chiesa cattolica lo ricorda il 25 marzo.

Dal Martirologio Romano:

«A Roma nel cimitero di Ponziano sulla via Portuense, san Quirino, martire.»

I presunti miracoli di Quirino, inventati in gran parte dopo la morte, sono raccolti negli Atti di Quirino.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Quirino di Tegernsee, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 04-06-2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN35251898 · CERL cnp00587181 · GND (DE118743236 · WorldCat Identities (ENviaf-35251898
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie