Apri il menu principale

Quis tulerit Gracchos de seditione querentes

locuzione latina

Quis tulerit Gracchos de seditione querentes? è una locuzione latina, che tradotta letteralmente significa «chi avrebbe potuto sopportare i Gracchi quando si lamentavano di una sedizione?»[1][2] Il significato fondamentale della frase è che non bisogna condannare negli altri i mezzi che noi stessi abbiamo adoperato, o i difetti che non riusciamo a correggere in noi stessi.

La frase sottintende anche un giudizio molto negativo sull'operato dei fratelli Gracchi, visti non come eroi dei populares ma come dei sediziosi che danneggiavano la concordia dei cittadini entro lo stato romano, giudicandoli causa anziché vittime.

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina