Río Cuareim

Río Cuareim
Media 04.jpg
Il Río Cuareim nel dipartimento di Artigas, Uruguay.
StatiBrasile Brasile
Uruguay Uruguay
SuddivisioniRio Grande do Sul Rio Grande do Sul (Brasile)
Artigas (Uruguay)
Lunghezza351 km
Bacino idrografico14 865 km²
NasceBrasile
SfociaUruguay

Il Río Cuareim (in portoghese Rio Quaraí) è un fiume, affluente di sinistra dell'Uruguay; scorre tra l'estremo sud del Brasile, nello stato di Rio Grande do Sul, e il nord-est dell'Uruguay, nel dipartimento di Artigas. Per gran parte del suo corso costituisce la frontiera naturale tra i due stati.

Il fiume ha una lunghezza totale di 351 km, e tra la sorgente e la foce presenta un dislivello di 326 m.[1] Il bacino idrico occupa una superficie approssimativa di 14865 km², dei quali 8258 km² si trovano in territorio uruguaiano (55% del totale) e 6607 km² sono ubicati entro i confini brasiliani. Il regime naturale del Río Cuareim è caratterizzato da rapidi picchi di crescita e calo della portata, che possono causare frequenti inondazioni.[2] La maggior parte dell'acqua prelevata è destinata alla coltivazione del riso, specialmente nel basso corso del fiume; la zona più a monte è invece caratterizzata da pascoli adatti all'allevamento del bestiame. Le colture diverse dal riso costituiscono una percentuale molto bassa della richiesta d'acqua nel bacino idrografico.[1]

Il Río Cuareim è attraversato da due ponti stradali: il Puente Internacional de la Concordia unisce la città uruguaiana di Artigas, capoluogo dell'omonimo dipartimento, con quella brasiliana di Quaraí, mentre il Puente Internacional Bella Unión – Barra do Quaraí unisce le due città di Bella Unión e di Barra do Quaraí nei pressi della confluenza con il fiume Uruguay.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b (ES) Proyecto Piloto de Gestión Integrada de Crecidas en la Cuenca del Río Cuareim/Quaraí (Uruguay/Brasil) (PDF), Ministerio de Transporte y Obras Públicas (Uruguay) – Universidade Federal do Rio Grande do Sul (Brasile), 2005. URL consultato il 9 aprile 2015.
  2. ^ (ES) Informe ambiental estratégico, su artigas.gub.uy, Intendencia Departamental de Artigas, 2012. URL consultato il 9 aprile 2015.
  3. ^ (ES) Plan de Desarrollo Social 2011-2015 (PDF), Departamento de Artigas. URL consultato il 9 aprile 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile