Apri il menu principale
Rügen
Ruegen-kreidefelsen.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneMar Baltico
Coordinate54°25′N 13°24′E / 54.416667°N 13.4°E54.416667; 13.4Coordinate: 54°25′N 13°24′E / 54.416667°N 13.4°E54.416667; 13.4
Superficie926 km²
Sviluppo costiero574 km
Altitudine massimaPiekberg, 161 m s.l.m.
Classificazione geologicaIsola continentale
Geografia politica
StatoGermania Germania
LandMeclemburgo-Pomerania Occidentale
CircondarioPomerania Anteriore-Rügen
Centro principaleBergen auf Rügen
Demografia
Abitanti73.000 (2001)
Densità78,8 ab./km²
Cartografia
Ruegen - Uebersichtskarte.png
Mappa di localizzazione: Germania
Rügen
Rügen
voci di isole della Germania presenti su Wikipedia

Rügen (lat. Rugia) è la più grande isola della Germania, situata nel mar Baltico di fronte alle coste del Meclemburgo-Pomerania Occidentale.

Le bianche scogliere di Rügen, di Caspar David Friedrich

L'isola, un antico insediamento di popolazioni slave, è famosa per le bianche scogliere di Stubbenkammer, immortalate dal pittore Caspar David Friedrich, per il promontorio di Kap Arkona, nonché per le località balneari della costa sud-orientale; la serie televisiva La nostra amica Robbie è ambientata nella cittadina di Seehagen.

Indice

GeografiaModifica

L'isola è lunga 52 km e larga 41 con una superficie complessiva di 926 km² ed è collegata alla città di Stralsund tramite un lungo ponte chiamato Rügendamm, che passa sopra lo stretto di mare chiamato Strelasund che separa l'isola dalla terraferma.

Lo sviluppo costiero complessivo è pari a 574 km e le coste sono caratterizzate da numerose insenature, baie e promontori.

AmministrazioneModifica

Da un punto di vista amministrativo l'isola, insieme alla vicina isola di Hiddensee, forma parte del circondario della Pomerania Anteriore-Rügen il cui capoluogo è la città di Stralsund. Altri centri importanti dell'isola sono: Bergen (centro principale), Altefähr, Putbus, Binz, Sellin, Göhren, Sassnitz, Altenkirchen, Vitt, Wiek, Ralswiek, Poseritz, Schaprode, Lohme e Gingst.

CulturaModifica

TeatroModifica

CuriositàModifica

Il musicista Johannes Brahms si recò più volte in villeggiatura in quest'isola che amava in special modo per il suo aspetto selvaggio, suggestivo e solitario. In particolare vi terminò, nell'estate del 1876, la sua Prima Sinfonia (in do minore, op. 68). Scrisse, a settembre, in una lettera al suo editore Simrock: "Alle Wissower Klinken (scogliere rocciose presso Sassnitz) è rimasta appesa una bella sinfonia..." ("An den Wissower Klinken ist eine schöne Symphonie hängen geblieben...").

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Störtebeker Festspiele 2014. In: Rügen, Onlineangebot

BibliografiaModifica

  • (DE) Gabriel Calvo López-Guerrero - Sabine Tzschaschel, Rügen, Hiddensee und Stralsund, ADAC Verlag GmbH, München, 4., neu bearbeitete Auflage, 2005 ISBN 3-89905-050-9

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN237700289 · LCCN (ENsh85115751 · GND (DE4050875-4 · BNF (FRcb123317551 (data)
  Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole